Il seme n. 6 dello stato dell’Ohio sconvolge il seme n. 3 LSU 79-64, avanza al primo dolce 16 dal 2017

La squadra di cerchi femminili dell’Ohio State ha fatto ciò che la squadra maschile non ha potuto, avanzando allo Sweet 16 del torneo NCAA.

La testa di serie n. 6 Buckeyes ha tirato fuori il ribaltamento lunedì sera, abbattendo la testa di serie n. 3 LSU 79-64 sul campo di casa dei Tigers per perforare il biglietto per il loro primo Sweet 16 dal 2017, dove incontreranno la testa di serie n. 2 del Texas su Venerdì.

Squadra

1

2

3

4

FINALE

# 6 Stato dell’Ohio 15 19 23 22 79

# 3 USL

8

18

11

27

64

Come al solito, è stato il trio di Jacy Sheldon, Taylor Mikesell e Rebeka Mikulášiková ad aprire la strada ai Buckeyes. Tutti e tre erano in doppia cifra con Sheldon in testa con 23 punti e otto assist per una quasi doppia doppia.

Ma non si trattava solo di segnare: anche la difesa Buckeye ha chiuso la LSU. L’Ohio State ha dato il tono in anticipo, costringendo sette perse di Tiger solo nel primo quarto e mantenendole a solo il 36,8 percento di tiro nel gioco.

STATO DELL’OHIO

STATISTICA

USL

79

PUNTI

64

28-58 (48%)

FGM-FGA (PCT.)

25-68 (37%)

10-22 (45%)

15:00-15:00 (pz.)

2-8 (25%)

13-16 (81%)

FTM-FTA (PCT.)

12-22 (55%)

20

FATTURATI

11

43

RIMBORSI TOTALI

36

9

RIMBORSI OFFENSIVI

14

34

RIMBORSI DIFENSIVI

22

13

PUNTI PANCA

5

4

BLOCCHI

5

5

Ruba

13

16

ASSISTENTI

8

È stata una partita brutta durante il primo quarto quando l’Ohio State ha aperto la partita solo 1 su 9 dal campo. ma la LSU non è riuscita a sfruttare la partenza lenta, andando solo 3 su 15 dal campo con sette palle perse nel primo quarto. L’offesa di Buckeye alla fine si è animata e ha chiuso il quarto con un parziale di 11-0 per prendere un vantaggio di 15-8 dopo il primo quarto.

Ohio State ha mantenuto un vantaggio a una cifra per tutto il secondo trimestre. La LSU è riuscita a ridurre il vantaggio di Buckeye a soli tre punti a metà del quarto, ma Ohio State ha controllato il gioco per tutto il secondo, riuscendo ad estendere il vantaggio a nove punti più volte. Alla fine del tempo, Ohio State era in vantaggio 34-26.

I Buckeyes hanno preso il comando del gioco all’inizio del terzo, aprendo il quarto con un parziale di 13-2 per prendere un vantaggio di 19 punti in anticipo. L’Ohio State ha tirato un rovente 64,3% dal campo nel quarto per aumentare il vantaggio fino a 24 punti, il più grande deficit che i Tigers avevano affrontato in tutta la stagione.

La LSU è passata in vantaggio nel quarto quarto e ha fatto una corsa in ritardo, ma non ha mai veramente minacciato. I Tigers non sono mai riusciti a ridurre il vantaggio a meno di 11 punti ei Buckeyes hanno ottenuto una vittoria per 79-64.

Con la vittoria, l’Ohio State avanza al suo primo Sweet 16 da quando i Buckeyes guidati da Kelsey Mitchell sono passati oltre il secondo round nel 2017. I Buckeyes non hanno fatto il torneo NCAA Elite Eight dal 1993, quando l’Ohio State è arrivato secondo dopo cadendo a Texas Tech 84-82 nella partita per il titolo nazionale.

I Buckeyes si recheranno a Spokane, Washington, per affrontare la testa di serie numero 2 del Texas venerdì.

Leave a Comment