Il pubblico di casa ha lasciato che i Sixers ce l’avessero nella loro svogliata sconfitta per 103-88 in Gara 5 contro i Raptors

Oh ragazzo. Philly, i 76ers potrebbero avere un problema.

Una volta in posizione per spazzare via i Toronto Raptors, i Sixers sembrano una squadra che rischia di subire un’imbarazzante uscita al primo turno.

Questa è la ricaduta dopo che i Raptors hanno prevalso, 103-88, in Gara 5 di lunedì sera al Wells Fargo Center per forzare Gara 6.

I Sixers si stanno aggrappando al vantaggio di 3-2 nella serie al meglio delle sette Eastern Conference dopo aver fallito nel battere i Raptors in due partite di eliminazione. Gara 6 sarà giovedì alle 19:00 alla Scotiabank Arena di Toronto.

I Sixers sperano di evitare di essere la prima squadra nella storia della NBA a perdere un vantaggio di 3-0 in serie. Nel frattempo, l’allenatore Doc Rivers ha perso sette delle sue ultime otto partite di eliminazione.

“Onestamente, dobbiamo stare insieme”, ha detto l’attaccante Tobias Harris dello stato d’animo dei Sixers. “Ovviamente, questa è una dura perdita per noi. Un gioco che volevamo, in cui non ci siamo davvero impegnati per ottenere il W.

“Ma dobbiamo restare uniti. Dobbiamo capire come raccogliere quel tipo di energia ed essere in grado di dare il meglio di noi”.

Harris crede che i Sixers debbano solo concentrarsi su ciò che ha funzionato per loro in questa serie.

Rivers non è preoccupato per lo stato mentale dei suoi giocatori dopo aver preso un vantaggio di 3-0 seguito da due partite in cui i Raptors li hanno superati.

“Non so se mi preoccupo per questo”, ha detto. “So che c’è una marcia che non abbiamo usato nelle ultime due partite. E andare lì [to Toronto], sarà un’atmosfera vivace. Penso che sarà fantastico per noi in un modo folle. Penso che saremo pronti per questo”.

Lunedì, i Raptors erano senza il playmaker All-Star Fred VanVleet, che è stato messo da parte per uno stiramento del flessore dell’anca sinistra.

Ma non avevano bisogno di lui questa notte mentre tiravano il 51,2% dal campo. La qualità dei tentativi di tiro ottenuti dai Raptors nelle prime quattro partite ha dato fiducia all’allenatore Nick Nurse verso lunedì.

“Penso che la cosa più importante che ho visto sia che abbiamo generato scatti davvero buoni per la maggior parte della serie”, ha detto prima della partita. “E non abbiamo ancora girato molto bene. Ho detto ai ragazzi oggi che oggi sarebbe stato un buon giorno per iniziare a fare alcuni di quei colpi”.

» LEGGI DI PIÙ: C’è stato un gioco sporco nella serie Sixers-Raptors? Entrambe le parti sembrano pensarla così.

Semplicemente non sapeva come avrebbero creato quei colpi con VanVleet messo da parte. Come si è scoperto, i Raptors li hanno generati con un lavoro di squadra. Cinque degli otto giocatori nella loro rotazione – prima che le squadre svuotassero le loro panchine – hanno segnato a doppia cifra. Pascal Siakam ha disputato la sua seconda partita consecutiva, finendo con 23 punti, 10 rimbalzi e 7 assist.

“Hanno ottenuto tutto ciò che volevano”, ha detto Rivers. “Non solo l’hanno ottenuto, hanno usato 23 secondi dannatamente vicino a ogni possesso. Così hanno trasformato il gioco in una festa di pallottole dal ritmo lento. Ma ogni volta che potevano correre, correvano.

“Quindi li hanno presi entrambi. Ci hanno battuto in transizione. Quando non hanno avuto la transizione, si sono tirati indietro, hanno usato l’orologio, hanno ottenuto gli iso che volevano e hanno segnato su di noi”.

I Sixers, nel frattempo, hanno realizzato solo il 38,3% dei loro tiri. James Harden ha lottato questa notte. La perenne guardia All-NBA ha chiuso con 15 punti, sette assist e cinque palle perse. Tuttavia, il suo totale di punti è stato un po ‘fuorviante poiché Harden aveva realizzato solo 2 tiri su 9 e aveva nove punti prima di realizzare i suoi ultimi due tiri.

“Dobbiamo convincere James a scendere in alcune azioni che gli piacciono e più a suo agio”, ha detto Rivers.

Joel Embiid ha segnato 20 punti e 11 rimbalzi, di cui 13 nel primo tempo.

Embiid sembrava più a suo agio all’inizio con il suo pollice destro infortunato rispetto a Gara 4.

Ha concluso il primo quarto con 10 punti sul tiro 3 su 5 mentre realizzava tutti e quattro i suoi tiri falli. Embiid ha avuto anche cinque rimbalzi.

Tornato in gara 4, ha concluso il primo quarto con un punto mentre effettuava 1 su 2 tiri falli e andava 0 su 5 dal campo. Ha avuto due rimbalzi.

Tuttavia, la sua aggressività è diminuita con il progredire della partita di lunedì. Per la partita, ha tirato 7 su 15 e ha realizzato tutti e sei i suoi tiri liberi. Embiid ha commesso anche quattro palle perse. Non è stato in grado di ottenere catture profonde nel secondo tempo.

» LEGGI DI PIÙ: Joel Embiid è multato di $ 15.000 per aver criticato gli arbitri dopo la sconfitta in gara 4 dei Sixers contro i Toronto Raptors

“Non ci siamo fermati”, ha detto Embiid. “Nel primo tempo, siamo stati in grado di fermarci e correre sul pavimento e semplicemente chinarci all’inizio prima che potessero raddoppiare.

“E nel secondo tempo hanno continuato a segnare, segnare e segnare, e noi abbiamo continuato a giocare contro una difesa fissa. Ovviamente, mi hanno appena raddoppiato proprio come l’ultima partita”.

Tuttavia, Embiid continuava a pensare al suo pollice con il legamento strappato.

C’è stato un punto nel secondo quarto in cui era riluttante a cercare la palla vagante che chiaramente avrebbe potuto ottenere.

“Sono in una situazione in cui cerco di proteggerlo”, ha detto del suo pollice. “Quindi prima ancora di attaccare o prima di prendere la palla, è quasi come se non stessi giocando liberamente. Sono tipo se lo facessi, potrei essere colpito o potrei farmi male.

“Quindi penso che mentalmente devo solo uscirne. Immagino che spero per il meglio, sii me stesso e non pensare a quale mossa può mettermi in una brutta posizione per essere colpito o farmi male ancora di più. Quindi ci lavorerò”.

VanVleet ha detto che l’anca lo ha infastidito “a intermittenza” in questa stagione. Ha anche subito l’infortunio “l’anno prima”. Allora, era in grado di superarlo. Questa volta l’infortunio è stato peggiore.

VanVleet ha subito l’infortunio nella prima metà di Gara 4 di sabato e non è tornato dopo aver lasciato il campo nel secondo quarto.

Questo è stato un anno difficile per lui.

Ha saltato le ultime tre partite della stagione regolare a causa di un infortunio al ginocchio che lo ha colpito nella seconda metà della stagione. Gli infortuni hanno influenzato il suo gioco in questa serie. VanVleet ha una media di soli 13,8 punti e il 35,2% di tiri dopo aver segnato una media di 20,3 punti migliori in carriera in questa stagione.

I fischi del pubblico di casa erano in pieno vigore quando Rivers ha chiamato un timeout con 7 minuti e 14 secondi prima dell’intervallo. Questo perché i Raptors hanno aperto il secondo quarto con un parziale di 12-0 e a quel punto erano in vantaggio 41-27. I Sixers hanno segnato 0-9 nel quarto.

Danny Green ha seppellito una tripla dopo il timeout per fermare la corsa dei Raptors. Poi, al successivo possesso, Embiid ha convertito un gioco da tre punti portando i Sixers a otto punti (41-33). Un paio di possessi dopo, Harris ha segnato un canestro di transizione durante l’8-0 dei Sixers.

» LEGGI DI PIÙ: Joel Embiid è multato di $ 15.000 per aver criticato gli arbitri dopo la sconfitta in gara 4 dei Sixers contro i Toronto Raptors

Ma non hanno potuto sostenere il loro sforzo di rimonta. Sono regrediti alla media, mancando i tiri quando i Raptors hanno chiuso il tempo con un parziale di 13-6 per prendere un cuscino di 54-41.

I Sixers hanno tirato 5 su 22 dal campo nei quarti e sono stati fischiati a conclusione del tempo. Il gioco da tre punti ha segnato gli unici punti di Embiid del quarto. Toronto ha tenuto su un cuscino 77-66 dopo tre quarti.

.

Leave a Comment