Il principe Andréj e Virginia Giuffre raggiungono un accordo sulla denuncia di abuso sessuale

Il principe Andréj ha raggiunto un accordo con Virginia Giuffre, la vittima di Jeffrey Epstein che ha accusato il reale di averla violentata da bambina, è stato rivelato.

I documenti del tribunale, depositati a Manhattan martedì, rivelano che una transazione extragiudiziale era stata concordata da entrambe le parti.

Il figlio caduto in disgrazia della regina pagherà ora una somma non rivelata alla signora Giuffre e farà una donazione a un ente di beneficenza “a sostegno dei diritti delle vittime” in cambio del fatto che il caso non procederà più al processo.

In una dichiarazione congiunta a conferma dell’accordo, il principe ha affermato di essersi rammaricato della sua associazione con il defunto pedofilo Epstein che ha riconosciuto “ha trafficato innumerevoli ragazze per molti anni”.

Il principe Andréj ha affermato di aver anche accettato che la signora Giuffre sia “una vittima accertata di abusi” che è stata oggetto di “attacchi pubblici ingiusti” e ha detto che “loda il coraggio” di lei e di altri sopravvissuti agli abusi.

“Le parti presenteranno un licenziamento pattuito al ricevimento della transazione da parte della signora Giuffre (la cui somma non viene divulgata)”, si legge nella nota.

“Il principe Andrea intende fare una cospicua donazione all’ente di beneficenza della signora Giuffre a sostegno dei diritti delle vittime.

“Il principe Andrea non ha mai avuto intenzione di diffamare il carattere della signora Giuffre, e accetta che abbia sofferto sia come vittima accertata di abusi sia come risultato di attacchi pubblici ingiusti.

La dichiarazione continuava: “È noto che Jeffrey Epstein ha trafficato innumerevoli ragazze per molti anni. Il principe Andrea si rammarica della sua associazione con Epstein e loda il coraggio della signora Giuffre e degli altri sopravvissuti nel difendere se stessi e gli altri.

“Si impegna a dimostrare il suo rammarico per la sua associazione con Epstein sostenendo la lotta contro i mali del traffico sessuale e sostenendo le sue vittime”.

La dichiarazione non faceva menzione dei legami del principe con Maxwell.

Buckingham Palace ha rifiutato di commentare la notizia quando è stato raggiunto per un commento martedì.

Prince Andrew, Virginia Giuffre and Ghislaine Maxwell in the infamous photo at Maxwell’s townhouse

” height=”1108″ width=”1042″ layout=”responsive” class=”inline-gallery-btn i-amphtml-layout-responsive i-amphtml-layout-size-defined” on=”tap:inline-image-gallery,inline-image-carousel.goToSlide(index=1)” tabindex=”0″ role=”button” data-gallery-length=”3″ i-amphtml-layout=”responsive”>

Il principe Andréj, Virginia Giuffre e Ghislaine Maxwell nella famigerata foto nella residenza di Maxwell

(PAMedia)

La signora Giuffre ha accusato a lungo il principe Andréj di averla aggredita sessualmente da bambina in tre diverse occasioni: una volta nella casa londinese di Maxwell, una volta durante una visita all’isola privata di Epstein, Little St James, e una volta nella villa di Epstein a Manhattan.

Ha affermato di essere stata trafficata al principe per sesso dai suoi ex amici Epstein e dalla condannata per molestie sessuali Ghislaine Maxwell.

La Giuffre ha affermato che aveva 17 anni quando ha fatto sesso con il principe e che lui era consapevole del fatto che all’epoca era minorenne.

Il principe Andrea ha negato con veemenza le accuse. Non ha accusato alcun reato.

Una foto ormai famigerata rivela il principe Andréj, Maxwell e la signora Giuffre nella residenza londinese di Maxwell da adolescenti. Il principe ha il braccio intorno alla vita dell’adolescente.

La signora Giuffre ha detto che la foto è stata scattata nel marzo 2001 – la prima notte su tre in cui ha affermato di essere stata abusata dal principe.

Ha detto che era stata al nightclub Tramp nel centro di Londra con il principe Andrew, Maxwell ed Epstein prima che tornassero a casa di Maxwell.

L’accordo arriva dopo che la signora Giuffre ha detto di non avere più la foto originale, il che significa che il team legale del principe non poteva accedervi, tra i suoi suggerimenti potrebbe essere un falso.

Gli avvocati del reale hanno richiesto la fotografia originale nel tentativo di mettere in dubbio la credibilità dell’immagine.

Prince Andrew has reached a settlement with Virginia Giuffre (pictured)

” height=”3260″ width=”5760″ layout=”responsive” class=”inline-gallery-btn i-amphtml-layout-responsive i-amphtml-layout-size-defined” on=”tap:inline-image-gallery,inline-image-carousel.goToSlide(index=2)” tabindex=”0″ role=”button” data-gallery-length=”3″ i-amphtml-layout=”responsive”>

Il principe Andréj ha raggiunto un accordo con Virginia Giuffre (nella foto)

(Copyright 2019 The Associated Press. Tutti i diritti riservati.)

La signora Giuffre ha intentato una causa civile contro il principe Andrea per percosse e inflizione di stress emotivo ad agosto.

La causa si è bloccata in tribunale quando il team legale del principe Andrew ha cercato di archiviarla a causa di un accordo di $ 500.000 che l’accusatore ha raggiunto con Epstein nel 2009.

I termini dell’accordo prevedevano che Epstein e i suoi soci sarebbero stati protetti da qualsiasi futura responsabilità legale, qualcosa che il principe Andrew sosteneva lo proteggesse.

Un giudice non era d’accordo con il reale a gennaio, consentendo al caso di procedere nei tribunali.

Il principe Andréj avrebbe dovuto affrontare una deposizione sotto giuramento il 10 marzo prima che la signora Giuffre rilasciasse una dichiarazione sotto giuramento ad aprile.

Il processo doveva quindi iniziare da settembre in poi.

Con il caso diretto al processo, la regina ha privato il figlio dei suoi titoli militari e lo ha respinto per combattere la causa civile come privato cittadino. Si era già ritirato dai suoi doveri reali nel 2019 con la sua reputazione in rovina.

Il principe Andréj ha cercato a lungo di prendere le distanze dai suoi ex amici di lunga data Epstein e Maxwell.

Il Duca di York è stato notoriamente fotografato mentre visitava Epstein nella sua villa di Manhattan nel 2010, due anni dopo che il finanziere era stato condannato per abusi sessuali.

In una famigerata intervista a BBCNel Newsnight del 2019, ha affermato di aver fatto visita al pedofilo per rompere di persona la loro amicizia.

Ha anche fatto diverse affermazioni bizzarre confutando le accuse della signora Giuffre, incluso che il suo racconto non poteva essere corretto perché ha una condizione in cui non può sudare e che stava cenando al Pizza Express nel momento in cui si è verificato uno dei presunti incidenti.

Alla fine di dicembre, Maxwell è stata dichiarata colpevole di traffico sessuale durante il suo processo di alto profilo a New York.

Epstein è morto nella sua cella di prigione nel 2019 mentre era anche in attesa di processo con l’accusa di traffico sessuale.

Leave a Comment