Il luogotenente governatore di New York si dimette dopo l’arresto nell’indagine federale

ALBANY, NY (AP) – Il tenente governatore di New York Brian Benjamin si è dimesso martedì sulla scia del suo arresto in un’indagine federale sulla corruzione, creando una crisi politica per il governatore. Kathy Hochul sette mesi dopo aver scelto Benjamin come partner per ricominciare da capo in un ufficio già scosso dallo scandalo.

Benjamin, un democratico, è stato accusato in un atto d’accusa di aver partecipato a un piano per ottenere contributi elettorali da uno sviluppatore immobiliare in cambio dell’accordo di Benjamin di usare la sua influenza come senatore dello stato per ottenere una sovvenzione di $ 50.000 di fondi statali per un’organizzazione senza scopo di lucro il controllato dallo sviluppatore.

Di fronte ad accuse tra cui corruzione, frode, cospirazione e falsificazione di documenti, Benjamin si è dichiarato non colpevole martedì in una prima apparizione alla corte federale di Manhattan. È stato rilasciato e la cauzione è stata fissata a $ 250.000. I termini del suo rilascio richiedono che il suo viaggio sia limitato e gli impediscano di tornare nella capitale dello stato ad Albany.

Ha presentato le sue dimissioni a Hochul poche ore dopo.

“Ho accettato le dimissioni di Brian Benjamin con effetto immediato. Mentre il processo legale si svolge, è chiaro a entrambi che non può continuare a servire come Luogotenente Governatore. I newyorkesi meritano assoluta fiducia nel loro governo e continuerò a lavorare ogni giorno per fare loro i conti”, ha affermato Hochul in una nota.

Due avvocati che rappresentano Benjamin hanno affermato che stava sospendendo la sua campagna per concentrarsi sulla difesa delle sue azioni in tribunale e hanno affermato che la sovvenzione in questione è stata utilizzata per acquistare materiale scolastico.

“Non c’era nulla di inappropriato in questa sovvenzione. Concentrerà le sue energie sulla spiegazione in tribunale perché le sue azioni erano lodevoli, non criminali. Attende con impazienza quando questo caso sarà concluso in modo da potersi riconsacrare al servizio pubblico”, si legge nella nota.

Hochul a settembre ha spennato Benjamin, allora deputato statale, per ricoprire il ruolo di secondo in comando quando è diventata governatore, prendendo il posto del democratico Andrew Cuomo, che si è dimesso tra le accuse di molestie sessuali su 11 donne, che ha negato.

Miniatura del video di Youtube

Hochul, anche lui democratico, era il luogotenente governatore di Cuomo. Ora si candida alle elezioni di quest’anno per cercare di rimanere governatore. Benjamin era stato il suo compagno di corsa.

Martedì sera l’ufficio e la campagna di Hochul non hanno risposto ai messaggi sui suoi piani per andare avanti per un nuovo luogotenente governatore e compagno di corsa.

Benjamin era il secondo luogotenente governatore nero dello stato. Durante la sua carriera di legislatore statale, ha sottolineato la riforma della giustizia penale e gli alloggi a prezzi accessibili. Il suo distretto comprendeva la maggior parte del centro di Harlem, dove è nato e cresciuto da genitori immigrati caraibici.

La legge di New York rende difficile rimuovere Benjamin dal ballottaggio delle primarie di giugno: potrebbe trasferirsi da New York per squalificarsi dalla corsa per una carica di stato, oppure il partito democratico di stato potrebbe lasciarlo candidarsi per una votazione negativa.

Il presidente del Partito Democratico Jay Jacobs ha affermato che il partito sta esplorando le sue opzioni.

“Non sono pronto in questo momento per delineare ciò che stiamo considerando, basti dire che esamineremo rapidamente le opzioni”, ha detto Jacobs.

Due mesi dopo che Benjamin divenne luogotenente governatore, uno sviluppatore immobiliare che aveva diretto i contributi della campagna verso l’offerta fallita di Benjamin per il controllore di New York City fu incriminato. Le autorità federali hanno accusato Gerald Migdol di frode telematica, cospirazione per commettere frode telematica e furto di identità aggravato nel fare illegalmente donazioni alla campagna di Benjamin.

L’accusa affermava che Benjamin e altri che agivano sotto la sua direzione o per suo conto si erano anche impegnati in una serie di bugie e inganni per nascondere il piano che si estendeva dal 2019 al 2021.

Hanno falsificato i moduli dei donatori elettorali, hanno fuorviato i regolatori municipali e fornito false informazioni nei moduli di controllo presentati da Benjamin mentre era considerato nominato luogotenente governatore, afferma l’accusa.

I pubblici ministeri in precedenza non avevano mosso alcuna accusa contro Benjamin e la sua campagna affermava al momento dell’arresto di Migdol che aveva perso qualsiasi donazione impropria non appena fosse stata scoperta.

Più recentemente, sono emerse notizie in cui si affermava che a Benjamin erano state emesse citazioni in giudizio per quanto riguarda le questioni finanziarie anche prima che Hochul lo scegliesse come luogotenente governatore.

Prima dell’arresto e delle dimissioni di Benjamin, Hochul lo aveva difeso, dicendo che la scorsa settimana aveva la “massima fiducia” in lui. La scorsa settimana ha detto di non essere a conoscenza delle citazioni in giudizio quando ha scelto Benjamin per essere il suo numero 2.

I migliori repubblicani e almeno una dozzina di colleghi democratici di Benjamin nella legislatura gli hanno chiesto di dimettersi entro martedì pomeriggio.

La leader del Senato Andrea Stewart-Cousins, democratica, sta assumendo le funzioni di luogotenente governatore, un ruolo che ha ricoperto prima della nomina di Benjamin l’anno scorso, quando Hochul è diventato governatore.

Due candidati alla carica di governatore, la Rep. Democratica degli Stati Uniti. Thomas Suozzi e Rep. Lee Zeldin, ha bocciato il giudizio di Hochul per aver scelto Benjamin in primo luogo, nonostante le preoccupazioni di lunga data sulle sue potenziali violazioni del finanziamento della campagna.

La sostenitrice dell’immigrazione Ana Maria Archila, una democratica in corsa per la carica di luogotenente governatore insieme all’avvocato pubblico di New York City e candidato al governatore Jumaane Williams, ha affermato che i politici di Albany hanno scambiato “favori per denaro” per troppo tempo.

“Oggi è una giornata buia, con Albany al suo peggio in mostra a tutti i newyorkesi”, ha detto Archila.

Lo scandalo è l’ultimo di una lunga storia di legislatori e altri leader di Albany che sono stati inghiottiti da accuse di illeciti.

Le dimissioni di Cuomo da governatore sono arrivate non solo tra le accuse di molestie sessuali, ma anche per il fatto che la sua amministrazione ha travisato il numero di newyorkesi morti nelle case di cura a causa del COVID-19.

Nel 2008, l’allora Gov. Eliot Spitzer si è dimesso durante un’indagine sulla prostituzione.

L’ex presidente dell’Assemblea di New York Sheldon Silver, una delle figure più potenti del governo statale, si è dimesso nel 2015 dopo essere stato arrestato con l’accusa di corruzione federale.

L’ex leader della maggioranza al Senato dello stato repubblicano Dean Skelos, che per un certo periodo ha condiviso il potere con Silver, è stato condannato per estorsione, frode telematica e corruzione.

___

Hays ha riferito da New York. Gli scrittori dell’Associated Press Deepti Hajela, Michelle L. Price e Larry Neumeister hanno contribuito da New York e Michael Hill da Albany.

.

Leave a Comment