Il libero arbitrio dei Patriots può essere spiegato da 3 cose

Andare avanti. Chiedi la domanda.

Che diavolo stanno facendo i Patriots?

Da quando la free agency della NFL è iniziata la scorsa settimana, la frustrazione per l’inattività dei Pats è cresciuta ogni giorno, infiammata dal ricordo del record di spesa dell’anno scorso e della corsa agli armamenti che si sta svolgendo in tutta l’AFC. Mentre i concorrenti accumulano armi, sembra che i Pat si stiano caricando di pistole Nerf passate.

Ecco cosa sta effettivamente traspirando in Foxboro, secondo le fonti: Bill Belichick sta negoziando direttamente con i principali obiettivi della squadra. Il consulente senior Eliot Wolf, un veterano del front-office della NFL da più di 20 anni, gestisce i telefoni di altri free agent esterni. Il nuovo direttore del personale dei giocatori Matt Groh si è assunto parte del carico mentre conduceva un tour del Pro Day, dopo aver già firmato alcuni nuovi contratti.

Come ha detto il mese scorso l’allenatore dei linebacker interni Jerod Mayo, i Pats stanno cercando di “diventare più veloci, più esplosivi e mettere in campo più registi”. Cioè, alle loro condizioni.

Secondo un agente, che ha parlato a condizione di anonimato, i Patriots hanno aumentato in modo significativo la loro offerta per un cliente offensivo d’élite che ha firmato un contratto simile altrove, ma non è stato attratto dal denaro. Questo resoconto rivela la volontà di spendere denaro e spazio sul tetto, anche se è contrario a molte altre negoziazioni in cui i Pat si sono rifiutati di pagare per agenti liberi di medio livello.

“Hanno un problema economico”, ha detto l’agente di un altro giocatore.

Leave a Comment