Il governatore dell’Arizona Doug Ducey non si candiderà al Senato degli Stati Uniti nel 2022

Il governatore repubblicano dell’Arizona Doug Ducey non si candiderà al Senato degli Stati Uniti quest’anno, ha detto ai donatori in una lettera ottenuta dalla Repubblica dell’Arizona, mettendo finalmente a tacere se avesse aspirazioni per una carica elettiva in questo ciclo.

L’annuncio di Ducey ad alcuni dei suoi più stretti alleati finanziari pone fine allo sforzo di lunga data dei leader repubblicani nazionali e locali e dei ricchi donatori di reclutarlo per la corsa contro il senatore. Mark Kelly, D-Ariz., la cui rielezione potrebbe decidere quale partito controlla la camera equamente divisa.

L’esteso reclutamento da parte del leader della minoranza al Senato Mitch McConnell, R-Ky., rifletteva, in parte, la percepita debolezza dell’attuale campo di candidati senatori del GOP.

La prospettiva di una candidatura al Ducey è stata per mesi in sospeso sulla corsa al Senato, forse imbottigliando donazioni e avalli da parte dei principali stakeholder repubblicani.

Leave a Comment