Il GOP guarda di nuovo al seggio del governatore di New York dopo l’ultimo scandalo Dem

NUOVOOra puoi ascoltare gli articoli di Fox News!

Con un altro democratico coinvolto in uno scandalo, i repubblicani di New York si sentono più ottimisti di poter capovolgere lo stato storicamente blu a novembre e ottenere il controllo dell’ufficio del governatore.

Il tenente governatore Brian Benjamin si è dimesso martedì dopo essere stato accusato di corruzione in un presunto schema di corruzione pubblica, meno di un anno dopo il governatore. Andrew Cuomo si è dimesso tra le accuse di molestie sessuali.

“Credo davvero che New York sia pronta per eleggere un governatore repubblicano quest’anno”, ha detto il rappresentante. Nicole Malliotakis, RN.Y., ha detto a Fox News Digital. “E so che sembra pazzesco perché siamo uno stato prevalentemente democratico, ma guarda cosa è successo in Virginia. Guarda cosa è successo nel New Jersey – quasi”.

QUALI SONO GLI ONERI FINANZIARI DELLA CAMPAGNA CHE HANNO FORZATO IL NY LT GOV BENJAMIN ALLE DIMISSIONI?

governatore repubblicano Glen Youngkin ha ottenuto una vittoria sconvolta contro l’ex governatore democratico della Virginia. Terry McAuliffe a novembre, sostenuto da genitori mobilitati preoccupati per le questioni educative. E il governatore democratico del New Jersey. Phil Murphy ha avuto una vittoria troppo ravvicinata per il comfort sul repubblicano Jack Ciattarelli l’anno scorso che non era nemmeno sul radar nazionale come competitivo.

FILE — Il governatore di New York Kathy Hochul, accompagnata dal tenente governatore. Brian Benjamin, a sinistra, parla durante le cerimonie nell’ufficio del governatore, a New York, il 17 settembre 2021. Benjamin, i cui sette mesi in quel ruolo sono stati oscurati dalle sonde in una precedente campagna, è stato arrestato martedì 12 aprile 2022 a un’indagine federale sulla corruzione. (Foto AP/Richard Drew, File)

I repubblicani hanno affermato che il terreno è maturo per il cambiamento a New York, a seguito di una serie di scandali ad Albany, le ricadute economiche del COVID-19, un picco di criminalità, una migrazione di massa in uscita e un’elevata inflazione.

“Quanto ci vorrà ancora perché i newyorkesi cambino rotta?” disse Malliotakis.

“[With] la distruzione che abbiamo visto sotto il governo di un partito della nostra città e del nostro stato – sento che queste elezioni sono la nostra ultima possibilità per salvare davvero il nostro stato”.

Benjamin, 45 anni, è stato l’ultimo politico di New York ad essere colpito da uno scandalo. Le autorità federali affermano che ha stretto un patto corrotto con uno sviluppatore immobiliare e ha diretto una sovvenzione statale di $ 50.000 a un’organizzazione senza scopo di lucro controllata dallo sviluppatore. In cambio, lo sviluppatore ha incanalato decine di migliaia di dollari sugli account della campagna di Benjamin.

“Questa è una semplice storia di corruzione”, ha detto martedì Damian Williams, procuratore degli Stati Uniti per il distretto meridionale di New York.

WASHINGTON, DC - 19 MAGGIO: Rep.  Nicole Malliotakis parla (R-NY) durante una sottocommissione House Select sull'audizione sulla crisi del Coronavirus nel Rayburn House Office Building a Capitol Hill il 19 maggio 2021 a Washington, DC

WASHINGTON, DC – 19 MAGGIO: Rep. Nicole Malliotakis parla (R-NY) durante una sottocommissione House Select sull’audizione sulla crisi del Coronavirus nel Rayburn House Office Building a Capitol Hill il 19 maggio 2021 a Washington, DC
(Susan Walsh-Pool/Getty Images)

Benjamin, attraverso i suoi avvocati, ha negato le accuse e si è impegnato a dimostrare in tribunale “perché le sue azioni erano lodevoli, non criminali”.

“Non c’è mai stato un caso federale come questo in America”, hanno affermato gli avvocati James D. Gatta e William J. Harrington in una dichiarazione. “Brian ha sostenuto una sovvenzione di $ 50.000 a Friends of Public School Harlem. Ogni dollaro era per acquistare forniture per gli studenti delle scuole pubbliche ad Harlem. Non c’era nulla di inappropriato in questa sovvenzione”.

Il governatore democratico di New York Kathy Hochul ha accettato le dimissioni di Benjamin dopo il suo arresto. Scelse Benjamin, allora legislatore statale, come suo secondo in comando quando divenne governatore, subentrando a Cuomo.

LA METROPOLITANA DI BROOKLYN SPARA IL SOSPETTO FRANK JAMES IN CUSTODY, FINISCE 24+ ORE DI CACCIA ALL’UOMO; ‘LO ABBIAMO IN PUGNO’

“Mentre il processo legale si svolge, è chiaro a entrambi che non può continuare a servire come luogotenente governatore”, ha detto Hochul in una dichiarazione martedì. “I newyorkesi meritano assoluta fiducia nel loro governo e continuerò a lavorare ogni giorno per fare loro i conti”.

Gli oppositori di Hochul l’hanno giudicata con un cattivo giudizio, essendo inserita tra due scandali democratici.

GOP Rep. Lee Zeldin, che è in corsa per la carica di governatore, ha detto che Hochul è stata “complice o fuori a pranzo” con gli scandali che circondano i suoi partner in carica. Ha detto che Hochul non avrebbe mai dovuto scegliere Benjamin in primo luogo.

WASHINGTON, DC - 20 MAGGIO: Rep.  Lee Zeldin (R-NY) partecipa a una conferenza stampa sull'attuale conflitto tra Israele e palestinesi il 20 maggio 2021 a Washington, DC.  I repubblicani hanno espresso il loro sostegno a Israele e hanno esortato l'amministrazione Biden a intervenire.

WASHINGTON, DC – 20 MAGGIO: Rep. Lee Zeldin (R-NY) partecipa a una conferenza stampa sull’attuale conflitto tra Israele e palestinesi il 20 maggio 2021 a Washington, DC. I repubblicani hanno espresso il loro sostegno a Israele e hanno esortato l’amministrazione Biden a intervenire.
(Kevin Dietsch/Getty Images)

“Credo che il suo sostegno al defunding dell’agenda della polizia avrebbe dovuto squalificarlo la scorsa estate”, ha detto Zeldin a Fox News Digital del politico di Harlem. “E passando velocemente al più recente, è stato molto eloquente che quando a Kathy Hochul è stato chiesto la scorsa settimana di tutte queste indagini e scandali segnalati [surrounding Benjamin] … che la chiamata di gioco di Hochul era di triplicare e di coprirlo. Ed è successo solo la scorsa settimana”.

L’ultimo repubblicano a vincere il governatore a New York è stato George Pataki, che ha servito dal 1995 al 2006. Oltre a Zeldin, altri repubblicani in corsa per la carica di governatore sono Rob Astorino, Andrew Giuliani, Harry Wilson, Michael Carpinelli, Derrick Gibson e Kris Lord. I recenti sondaggi avevano Zeldin in vantaggio. Le elezioni primarie si terranno il 28 giugno.

Benjamin è solo l’ultimo democratico eletto in tutto lo stato a New York a dimettersi oa non chiedere la rielezione in mezzo a uno scandalo.

Il controllore dello Stato di New York Alan Hevesi si è dimesso nel 2006 e alla fine ha scontato 20 mesi di prigione per il suo ruolo in uno scandalo sulle pensioni pay-to-play. Nel 2008 il gov. Eliot Spitzer si è dimesso sulla scia delle rivelazioni di aver frequentato le prostitute mentre viaggiava per affari ufficiali.

il governatore di New York  Kathy Hochul parla ai giornalisti dopo una cerimonia cerimoniale di indossamento al Campidoglio, martedì 18 agosto  24, 2021, ad Albany, New York

il governatore di New York Kathy Hochul parla ai giornalisti dopo una cerimonia cerimoniale di indossamento al Campidoglio, martedì 18 agosto 24, 2021, ad Albany, New York
(Foto AP)

Spitzer ha ceduto il potere al tenente governatore. David Paterson, facendo di lui il primo governatore nero dello stato. Ma Paterson ha concluso la sua candidatura per l’elezione a governatore nel 2010 in mezzo allo scandalo sul fatto che lui e i suoi soldati abbiano intimidito una donna che aveva denunciato la violenza domestica contro uno dei suoi massimi aiutanti del governo.

Poi è arrivato Cuomo che si è dimesso nel 2021 dopo una raffica di accuse di molestie sessuali che ha negato. Cuomo ha anche subito un contraccolpo per aver travisato quanti residenti di case di cura sono morti per COVID-19.

Ora, otto mesi dopo, un altro democratico di New York è costretto a dimettersi.

12 marzo 2008: forma il governatore di New York.  Eliot Spitzer è visto annunciare le sue dimissioni.

12 marzo 2008: forma il governatore di New York. Eliot Spitzer è visto annunciare le sue dimissioni.
(AP)

“Se i repubblicani hanno mai avuto la possibilità di vincere una carica in tutto lo stato, adesso è il momento”, Rep. Claudia Tenney, RN.Y., ha detto a Fox News Digital. Tenney, un ex deputato statale, ha a lungo denunciato la corruzione ad Albany e ha riassunto lo scandalo Benjamin come l’ultimo capitolo della “capitale della corruzione”.

Hochul aveva già sfidanti in altri Democratici Rep. Tom Suozzi, avvocato pubblico di New York City Jumaane Williams e avvocato Paul Nichols. Anche le primarie democratiche sono il 28 giugno, dove Benjamin potrebbe ancora dover comparire al ballottaggio con Hochul a causa delle regole elettorali.

Rappresentante.  Claudia Tenney, RN.Y., in un colpo alla testa ufficiale fornito dal suo ufficio.

Rappresentante. Claudia Tenney, RN.Y., in un colpo alla testa ufficiale fornito dal suo ufficio.
(Deputata Claudia Tenney)

Spencer Kimball, direttore esecutivo dell’Emerson College Polling, dice che c’è un’apertura per i repubblicani a novembre.

“Nel nostro sondaggio di marzo tra gli elettori di New York in tutto lo stato, abbiamo riscontrato che il governatore Kathy Hochul ha una disapprovazione del lavoro del 41% e un’approvazione del lavoro del 40%”, ha detto Kimball a Fox News Digital. “Più specificamente, la sua approvazione è del 57% con i Democratici e solo del 24% con gli indipendenti, indicando un potenziale per elezioni generali competitive se il candidato repubblicano può corteggiare gli elettori indipendenti di New York”.

Il più grande jolly nella corsa è ancora se Cuomo potrebbe lanciare una corsa indipendente per il governatore, il che fratturerebbe ulteriormente la base democratica.

CLICCA QUI PER OTTENERE L’APP FOX NEWS

Zeldin ha affermato di sentire già che i motivi politici stanno cambiando a New York, poiché gli elettori vogliono sentirsi al sicuro nelle loro strade e nelle loro metropolitane, avere un maggiore controllo sull’istruzione dei propri figli, rilanciare l’economia e ridurre l’alto costo della vita a New York. Inoltre, con i bassi indici di approvazione del presidente Biden a livello nazionale, i repubblicani stanno guardando un’onda rossa nelle elezioni di medio termine del Congresso.

“C’è una grande opportunità qui l’8 novembre per i newyorkesi di prendere il controllo del loro destino”, ha detto Zeldin mercoledì. “E lo sviluppo dell’arresto, dell’incriminazione e delle dimissioni di Brian Benjamin, sono sicuro che continuerà solo lo slancio che abbiamo già avuto ieri”.

“Non sono in questa gara per arrivare secondo”, ha aggiunto.

Leave a Comment