Il giudice ordina alle scuole di Loudoun Co. di revocare immediatamente l’obbligo della maschera mentre altri distretti si preparano ai cambiamenti

Diversi sistemi scolastici della Virginia del Nord stanno adottando un approccio attendista a una nuova legge che vieta i mandati di maschere nelle scuole statali. Un sistema scolastico ha annunciato l’intenzione di annullare i suoi requisiti, ma potrebbe non essere abbastanza presto per alcuni genitori.

Diversi sistemi scolastici della Virginia del Nord stanno adottando un approccio attendista a una nuova legge che vieta i mandati di maschere nelle scuole statali. Un sistema scolastico ha annunciato l’intenzione di annullare i suoi requisiti, ma non è abbastanza presto per alcuni genitori.

La contea di Loudoun è stata la prima a revocare le restrizioni, annunciando in una dichiarazione mercoledì che le mascherine diventeranno facoltative nelle scuole a partire da febbraio. 22. Tuttavia, un giudice del circuito della contea di Loudoun ha concesso un’ingiunzione temporanea presentata da tre genitori che richiede alle scuole pubbliche della contea di Loudoun di rendere immediatamente facoltative le maschere.

I genitori hanno affermato che la politica delle mascherine ha causato danni irreparabili ai loro figli e che il consiglio scolastico non ha l’autorità costituzionale per attuare un mandato, Lo ha riferito la NBC Washington.

Dopo la sentenza del giudice, le scuole della contea di Loudoun hanno affermato che a partire da giovedì, gli studenti possono continuare a indossare le mascherine se lo desiderano, ma le mascherine non saranno richieste.

“La decisione se indossare o meno una mascherina è profondamente personale per molte famiglie, vi chiediamo di rispettare la decisione degli altri. Nessuno dovrebbe sentirsi a disagio per la propria scelta”, ha detto il sovrintendente Scott Ziegler in una lettera alla comunità scolastica.

Gli studenti che hanno subito un’azione disciplinare per il rispetto del mandato della maschera avranno anche quelle conseguenze rimosse dai loro archivi, ha affermato LCPS.

governo Glenn Youngkin ha firmato la legislazione, SB739, mercoledì pomeriggio, dicendo durante una cerimonia di firma a Richmond che i legislatori stanno “ribadendo i diritti che sappiamo che tutti i genitori hanno”. Consente ai genitori di “eleggere per [their] bambino a non indossare una maschera mentre si trova nella proprietà della scuola”, indipendentemente dalle indicazioni dei consigli scolastici locali o delle agenzie statali.

I distretti scolastici hanno tempo fino al 1 marzo per conformarsi. Molti hanno mantenuto i requisiti delle maschere nelle scuole, citando le linee guida dei Centers for Disease Control and Prevention che raccomandano le maschere per gli studenti K-12, indipendentemente dallo stato di vaccinazione.

In risposta alla decisione del giudice, Youngkin ha dichiarato in una dichiarazione che la decisione del giudice “ha riaffermato i diritti dei genitori”. Il procuratore generale Jason Miyares ha dichiarato in un comunicato separato che il suo team ha contribuito a dibattere il caso “in difesa dei diritti dei genitori e dell’ordine esecutivo due. “

“Siamo entusiasti che Loudoun abbia raggiunto questa decisione. È importante sottolineare che il tribunale ha ordinato che qualsiasi azione disciplinare contro gli studenti che sono stati puniti per aver seguito la decisione dei genitori di rimuovere la loro maschera sarà cancellata dai loro archivi”, ha detto Youngkin.

Altri distretti scolastici si preparano ai cambiamenti

In una lettera alle famiglie all’inizio di questa settimana, il sovrintendente scolastico della contea di Prince William LaTanya McDade ha affermato che il sistema scolastico sta rivedendo la nuova legge e avrà un aggiornamento venerdì. Il presidente del consiglio scolastico Babur Lateef ha chiesto un “fuori rampa” per mascherarsi nella contea.

Il sovrintendente delle scuole di Arlington Francisco Duran ha dichiarato in un tweet che la contea presenterà un piano per l’allentamento dei requisiti delle maschere alla riunione del consiglio scolastico di giovedì.

E le scuole pubbliche della contea di Fairfax, il più grande sistema scolastico dello stato, ha affermato in una dichiarazione che sta “esaminando ciò che questo significa per l’FCPS, poiché le metriche sanitarie locali continuano a migliorare”. Di recente ha annunciato un piano per rimuovere il requisito della maschera una volta che la contea avrà raggiunto sette giorni consecutivi di trasmissione comunitaria moderata, come definito dal CDC.

Il futuro del mascheramento nelle scuole è stato una questione controversa nelle ultime settimane, con alcuni stati come Illinois, New Jersey, Oregon e Connecticut che hanno recentemente annunciato piani per revocare i requisiti di mascheramento negli ambienti scolastici.

David Dowdy, professore associato nel dipartimento di epidemiologia presso la Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health, ha affermato che sarà difficile per i sistemi scolastici applicare i mandati delle maschere quando la trasmissione diventa molto bassa.

“Ad un certo punto, si spera, COVID-19 diventerà un problema di salute pubblica sufficientemente piccolo in determinati momenti da non dettare il modo in cui viviamo le nostre vite e come i nostri figli vanno a scuola”, ha detto Dowdy.

i genitori reagiscono

Nel frattempo, Christy Hudson, con la Fairfax County Parents Association, un gruppo di oltre 2.400 genitori, ha elogiato la legge sulla mascheratura recentemente approvata perché consente alle famiglie di “fare la propria valutazione del rischio individuale per i propri figli”.

Gli adolescenti di Hudson, ha detto, sono “decisamente pronti per finire con le maschere”.

“Vedono quell’incoerenza in cui le scuole richiedono maschere, in cui sono tenuti a indossare queste maschere quando sono seduti in classe con i loro coetanei, ma poi non sono tenuti a indossare queste maschere subito dopo la scuola quando sono fare sport con gli stessi coetanei”, ha detto Hudson.

Michelle Cades, presidente del Fairfax County Special Education PTA, ha affermato che, nonostante il miglioramento delle metriche, rendere le mascherine opzionali nelle scuole è prematuro.

“Siamo ancora nel mezzo di una pandemia”, ha detto Cades. “So che è estenuante e che c’è molta stanchezza per la compassione e fatica da pandemia, fatica da COVID, ma questo non fa sparire la pandemia. Per quanto il nostro sistema scolastico, e del resto, il nostro governatore e i nostri legislatori stanno cercando di prendere decisioni per accontentare il maggior numero di persone possibile, nessuno di loro è un professionista medico o un esperto di salute pubblica”.

Josh Folb, un insegnante di matematica al liceo di Arlington, ha affermato di temere che la nuova legge significhi la perdita del controllo locale. I suoi studenti hanno rispettato i requisiti delle maschere, ha detto, incluso uno che di recente si è avvicinato a lui preoccupato per la possibilità che le maschere non siano più necessarie nelle scuole.

“Gli studenti capiscono come può verificarsi la diffusione”, ha detto Folb. “Soprattutto ora con omicron, hanno visto i loro amici ammalarsi. … Ho avuto amici che hanno insegnato in stati che non avevano requisiti di maschera durante l’intera pandemia e mi hanno raccontato quanto fosse difficile per loro e l’ansia che avevano. E, sai, mi chiedo come sarà per noi”.

Leave a Comment