Il Dipartimento di Giustizia fa causa al Missouri per il disegno di legge del Secondo Emendamento, l’AG statale risponde al fuoco

NUOVOOra puoi ascoltare gli articoli di Fox News!

Il Dipartimento di Giustizia ha citato in giudizio il Missouri nel tentativo di fermare l’applicazione di una misura nello stato che ritiene non valide alcune leggi federali sulle armi da fuoco.

In una denuncia presentata mercoledì, il DOJ afferma che il Missouri House Bill 85 è “non valido” ai sensi della clausola di supremazia, che vieta ai governi statali di approvare leggi che non corrispondono alle leggi federali.

CRUZ SOSTIENE IL AVVOCATO GENERALE DI MISSOURI SCHMITT NELLA PRIMARIA DEL SENATO DELLA REPUBBLICA COMPETITIVA

Più comunemente noto come Second Amendment Preservation Act, il disegno di legge del Missouri è stato firmato in legge lo scorso giugno dal governatore repubblicano. Mike Parson ed è entrato in vigore lo scorso agosto. Il disegno di legge, secondo l’ufficio di Parson, “proibisce la cooperazione statale e locale con i funzionari federali che tentano di far rispettare leggi, regole, ordini o azioni che violano i diritti del Secondo Emendamento dei Missouri”.

governo Mike Parson ascolta una domanda dei media durante una conferenza stampa per discutere lo stato del rinnovo della licenza per la struttura St. Louis Planned Parenthood il 29 maggio 2019 a Jefferson City, Missouri.
(Jacob Moscovitch/Getty Images)

Il procuratore generale Merrick B. Garland ha accusato la misura di ostacolare le operazioni legali nello stato.

“Questo atto impedisce le operazioni delle forze dell’ordine nel Missouri”, ha affermato Garland in una nota. “Gli Stati Uniti lavoreranno per garantire che i nostri partner delle forze dell’ordine statali e locali non siano penalizzati per aver svolto il proprio lavoro per mantenere le nostre comunità al sicuro”.

Secondo la denuncia del Dipartimento di Giustizia, le “restrizioni imposte dall’HB 85 hanno ostacolato la cooperazione e altre attività che assistono gli sforzi delle forze dell’ordine federali, statali e locali”. Inoltre, ha affermato che le forze dell’ordine federali all’interno dello stato “riportano che l’applicazione delle leggi federali sulle armi da fuoco nel Missouri è diventata più difficile da quando l’HB 85 è diventato effettivo”.

AG Merrick Garland parla al Dipartimento di Giustizia il 5 gennaio 2022 a Washington, DC

AG Merrick Garland parla al Dipartimento di Giustizia il 5 gennaio 2022 a Washington, DC
(Foto di Carolyn Kaster-Pool/Getty Images)

Mettendo in discussione la costituzionalità della legge statale, il DOJ ha concluso che il Missouri “ha emanato l’HB 85 nonostante il suo conflitto con i principi costituzionali fondamentali della supremazia del diritto federale, della prelazione e dell’immunità intergovernativa”.

In risposta alla causa, il procuratore generale del Missouri Eric Schmitt ha accusato l’amministrazione del presidente Biden di una “causa partigiana” che “cerca di attaccare i diritti del Secondo Emendamento dei Missouri” e porre fine alle tattiche statali di lotta alla criminalità, inclusa la Safer Streets Initiative.

“Purtroppo, il Dipartimento di Giustizia di Biden ha usato questa causa come pretesto per staccare la spina dalla nostra partnership di successo e innovativa tra lo stato federale per combattere la criminalità, la Safer Streets Initiative”, ha affermato Schmitt in una nota. “Da quando ho lanciato la Safer Streets Initiative nel 2019, abbiamo presentato oltre 650 accuse contro quasi 390 imputati con un tasso di condanna di circa il 98%. Il mio ufficio si è battuto per continuare l’iniziativa, ma questa iniziativa è stata sospesa esclusivamente a causa del Le azioni dell’amministrazione Biden”.

Eric Schmitt, procuratore generale del Missouri, parla durante una conferenza stampa fuori dalla Corte Suprema a Washington, DC, USA, lunedì 9 settembre 2019.

Eric Schmitt, procuratore generale del Missouri, parla durante una conferenza stampa fuori dalla Corte Suprema a Washington, DC, USA, lunedì 9 settembre 2019.
(Andrew Harrer/Bloomberg tramite Getty Images)

CLICCA QUI PER OTTENERE L’APP FOX NEWS

Schmitt ha affermato che l’amministrazione Biden continua a “mettere la politica di parte davanti alla sicurezza pubblica”.

“Non commettere errori, la legge è dalla nostra parte in questo caso e ho intenzione di battere ancora una volta l’amministrazione Biden in tribunale”, ha aggiunto.

Secondo l’ufficio di Schmitt, la Safer Streets Initiative è una partnership federale-stato volta a perseguire i crimini violenti.

La causa è stata intentata presso il tribunale distrettuale degli Stati Uniti per il distretto occidentale del Missouri.

Leave a Comment