Il clima invernale è probabile poiché quasi il 70% del paese scenderà sotto lo zero

Ciò creerà pericoli in cui alcune persone sperimenteranno la neve misurata con parametri, mentre alcuni potrebbero vedere condizioni di bufera di neve così fredde da provocare congelamento in pochi minuti. Al contrario, altri potrebbero vedere piogge torrenziali e forti tempeste in grado di produrre tornado.

Questo tempo pericoloso sta iniziando perché due masse d’aria estremamente calde e fredde si stanno scontrando.

L’aria più fredda rimarrà imbottigliata negli stati centrali e occidentali, dove le temperature saranno da 20 a 45 gradi al di sotto della media per i prossimi due giorni. Alcuni luoghi nelle pianure settentrionali avranno temperature elevate martedì che non supereranno mai gli zero gradi Fahrenheit. Grand Forks, nel Dakota del Nord, rimarrà effettivamente sotto lo zero fino a venerdì, ha affermato il meteorologo della CNN Brandon Miller.

Questa massa d’aria artica scenderà lentamente a sud e ad est.

La differenza di temperature estreme è così grande su una distanza così breve, le massime mercoledì saranno 36 a Dallas e 76 a Houston, una differenza di 40 gradi di poco più di 200 miglia.

“Quando l’aria artica fredda brutalmente e l’aria calda primaverile si scontrano, accadono cose brutte”, ha detto il meteorologo della CNN Chad Myers. “Vedremo una tempesta di neve e ghiaccio a nord e forti tempeste a sud”.

E non solo una tempesta; più tempeste si sposteranno lungo questo confine di aria fredda e calda nei prossimi giorni.

La tempesta di martedì sta portando condizioni di bufera di neve che potrebbero portare al congelamento in pochi minuti

La neve sta già cadendo sulle pianure settentrionali e potrebbe cadere un altro mezzo piede fino a martedì pomeriggio. Ciò che renderà la situazione ancora più terribile di un cappotto fresco di neve saranno i forti venti.

Gli allarmi Blizzard sono in vigore in porzioni delle pianure dove i venti fino a 40 mph stanno sferzando la neve, riducendo la visibilità e creando pericolosi brividi di vento.

“Il vento freddo pericolosamente freddo fino a 45 sotto zero potrebbe causare congelamento sulla pelle esposta in appena 10 minuti”, ha scritto il National Weather Service di Aberdeen, nel South Dakota.

Controlla quando è probabile che la tua città scenda sotto lo zero

Questo sistema temporalesco si sposterà a est fino a martedì notte, ma non tutto dal cielo cadrà sotto forma di neve.

“I periodi di nevischio e pioggia gelata solleveranno il Wisconsin e il Michigan fino a martedì sera”, ha affermato il Weather Prediction Center (WPC).

In questa regione è possibile un accumulo significativo di ghiaccio superiore a un quarto di pollice “che creerà viaggi pericolosi e interruzioni di corrente isolate”, ha affermato il WPC.

Questa pericolosa tempesta di ghiaccio e nevischio progredisce poi nel nord del New England durante le ore serali di martedì.

Martedì, piogge torrenziali e possibili tornado

Sono previste piogge eccessive insieme a forti temporali sul lato più caldo dello scontro di masse d’aria dal Mississippi a New York.

“I temporali sparsi per diffusi si diffonderanno nella valle del Mississippi inferiore, nelle valli del Tennessee/Ohio e nel nord-est”, ha affermato il WPC.

Questa zona ha un leggero rischio – livello 2 di 5 – di forti tempeste martedì, con la minaccia di venti dannosi, alcuni tornado e una forte grandinata isolata, ha avvertito lo Storm Prediction Center.

“Le forti piogge associate creeranno numerose aree di inondazioni improvvise. Inoltre, molti torrenti potrebbero allagarsi, colpendo potenzialmente fiumi più grandi fino a mercoledì mattina”, ha affermato il WPC.

Alcuni stati del sud potrebbero vedere da 3 a 4 pollici di pioggia martedì. Un rischio moderato – livello 3 su 4 – di precipitazioni eccessive è stato previsto per porzioni dell’Alabama settentrionale e del Mississippi attraverso gran parte del Tennessee occidentale e nel Kentucky meridionale.

E un leggero rischio più ampio – livello 2 su 4 – per precipitazioni eccessive si estende dal Mississippi centrale all’Indiana meridionale e verso est fino agli Appalachi.

Più di 40 milioni di persone in questa regione sono sotto sorveglianza delle inondazioni martedì.

Sono possibili da 3 a 4 piedi di neve

Il prossimo temporale invernale sta prendendo forma in Occidente. Si sta immergendo a sud attraverso la California prima di spostarsi a est.

“Il sistema produrrà pioggia e neve a quote più elevate su parti del nord-ovest e del nord/centro della California”, ha affermato il WPC.

“Il sistema basso è il più freddo che abbiamo visto finora in questa stagione”, ha affermato l’ufficio del National Weather Service (NWS) a Los Angeles, “ma è anche affamato di umidità a causa del limitato recupero sull’oceano”.

Ciò significa che le quantità di pioggia e neve rimarranno probabilmente inferiori in questa regione. La pioggia è probabile alle quote più basse, ma con le temperature più fredde, la neve – entro stasera – potrebbe scendere fino a 1.500 piedi di altitudine attraverso le montagne.

Preso da una valanga?  Hai 30 minuti per sopravvivere

“La neve si sposterà nel sud-ovest e nelle Montagne Rocciose centrali durante la notte da martedì a mercoledì mattina”, ha affermato il WPC.

Gli accumuli totali di neve potrebbero essere da uno a due piedi, con tre o quattro piedi sul terreno più alto favorito, ha affermato il NWS a Grand Junction, in Colorado. Questa previsione include città di montagna come Aspen e Vail, in Colorado. Il servizio meteorologico ha anche avvertito di venti che possono raggiungere i 45 mph.

Con così tanta neve e con questi venti, questa settimana il pericolo di valanghe è notevole.
Le condizioni delle valanghe possono anche essere notevolmente peggiori quando cade una grande tempesta di neve dopo un mese di sistemi più deboli.

Si sviluppa una tempesta di ghiaccio dannosa

L’energia di questa tempesta si sposterà nelle pianure meridionali mercoledì, preparando il terreno per una pericolosa tempesta di ghiaccio.

“Si prevede che la pioggia gelata e il nevischio si espanderanno sulle pianure meridionali e sulla valle del Mississippi centrale a partire da mercoledì e continueranno nella valle dell’Ohio giovedì”, ha affermato il WPC. “Sono probabili accumuli di ghiaccio significativi, con possibile ghiaccio dannoso negli Ozarks”.

Alcune località vedranno nevischio, forse anche un po’ di neve, mentre altre potrebbero vedere più pioggia gelata.

Questa ondata di clima invernale è possibile da Oklahoma City attraverso Fayetteville, in Arkansas, ea Louisville, nel Kentucky.

“Le condizioni di viaggio pericolose e gli impatti sulle infrastrutture stanno diventando più probabili”, ha affermato il WPC. I dettagli nella traccia e nei tempi della tempesta e del tipo e degli importi delle precipitazioni rimangono incerti, ha aggiunto.

Questa tempesta continuerà a diffondersi nell’est verso la fine della settimana, portando forse un po’ di neve nelle principali città del nordest.

Quelli dell’est possono contare su temperature più calde della media per fare un tuffo entro la fine della settimana, indipendentemente dalle precipitazioni.

.

Leave a Comment