Il bombardamento delle città ucraine si intensifica mentre la Russia contrasta la resistenza con attacchi aerei | Ucraina

Le città assediate dell’Ucraina sono state oggetto di bombardamenti più pesanti dopo che i comandanti russi che hanno dovuto affrontare una feroce resistenza hanno intensificato i bombardamenti delle aree urbane.

Mentre il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha avvertito Vladimir Putin che avrebbe “pagato un prezzo” per la sua aggressione, le forze del leader russo non hanno mostrato alcun segno di fermare un assalto che ha incluso attacchi alla capitale Kiev e attacchi missilistici nella seconda città di Kharkiv, provocando la morte di decine di persone.

I capi della sicurezza ucraini hanno detto mercoledì mattina che i paracadutisti russi erano sbarcati a Kharkiv e si erano impegnati in pesanti combattimenti con le forze ucraine.

Almeno 21 persone sono state uccise e 112 ferite nei bombardamenti nella seconda città più popolosa dell’Ucraina, ha affermato il governatore regionale.

Case e strade ucraine distrutte a Kharkiv dopo i bombardamenti – video
Case e strade ucraine distrutte a Kharkiv dopo i bombardamenti – video

Pesanti combattimenti sono stati segnalati anche a Kherson, una città sul Mar Nero nell’Ucraina meridionale, dove il sindaco ha affermato che le forze russe avevano preso il controllo della stazione ferroviaria e del porto entro le prime ore di mercoledì. Ci sono state anche segnalazioni che la città portuale strategicamente importante del Mar d’Azov, Mariupol, fosse circondata da truppe russe.

In un squillante attacco a Putin nel suo discorso sullo stato dell’Unione martedì sera, Biden ha detto ai numerosi membri del Congresso degli Stati Uniti a Washington che l’invasione dell’Ucraina aveva reso la Russia “più debole e il resto del mondo più forte”.

“Nel corso della nostra storia abbiamo imparato questa lezione: quando i dittatori non pagano un prezzo per la loro aggressività, provocano più caos. Continuano a muoversi. E i costi e le minacce per l’America e il mondo continuano ad aumentare.

“Putin ha scatenato violenza e caos. Ma anche se può ottenere guadagni sul campo di battaglia, nel lungo periodo pagherà un prezzo elevato e costante”.

Carta geografica

Biden ha annunciato che avrebbe vietato i voli russi dallo spazio aereo statunitense da mercoledì. L’ambasciatore dell’Ucraina negli Stati Uniti ha ricevuto una standing ovation all’inizio del discorso, quando Biden ha invitato la Camera a mostrare al mondo che gli Stati Uniti d’America sono con l’Ucraina.

Biden condanna l'invasione russa dell'Ucraina nel discorso sullo stato dell'Unione - video
Biden condanna l’invasione russa dell’Ucraina nel discorso sullo stato dell’Unione – video

Di fronte alle truppe ucraine incoraggiate e sostenute da cittadini soldati, la Russia non è riuscita a catturare una sola città da quando la sua invasione su vasta scala è iniziata quasi una settimana fa. Gli analisti occidentali affermano che la Russia ha fatto ricorso al bombardamento delle aree edificate prima di entrarvi. La strategia di Mosca in Cecenia e Siria era quella di utilizzare l’artiglieria e i bombardamenti aerei per polverizzare le città e schiacciare la determinazione dei combattenti.

In altri sviluppi:

  • Centinaia di migliaia di ucraini sono fuggiti dai combattimenti mentre un convoglio militare russo lungo miglia a nord di Kiev avanza verso la città.

  • A ovest di Kiev, nella città di Zhytomyr, quattro persone, tra cui un bambino, sono state uccise martedì da un missile da crociera russo, ha detto un funzionario ucraino.

  • Martedì notte un attacco militare russo nella piccola città di Borodjanka, a nord-ovest di Kiev, ha distrutto due condomini, video sui social media e confermato da più fonti di notizie.

  • L’Assemblea generale delle Nazioni Unite doveva rimproverare la Russia per la sua invasione dell’Ucraina e chiedere a Mosca di smettere di combattere e ritirare le sue forze militari, una mossa che mira a isolare diplomaticamente la Russia dal corpo mondiale.

  • Nonostante l’accumulo di forze al di fuori della capitale, martedì sera un funzionario della difesa statunitense ha affermato che la mossa della Russia su Kiev si è bloccata mentre le sue forze lottano con sfide logistiche di base, inclusa la carenza di cibo e carburante. Alcune unità sembravano essere prese dal morale basso, ha detto il funzionario.

  • Inoltre, i comandanti potrebbero prendere in considerazione ulteriori bombardamenti invece di utilizzare il tipo di affondi corazzati che hanno caratterizzato i primi giorni di guerra, ha affermato martedì un think tank militare statunitense.

Il ministro della Difesa ucraino, Oleksii Reznikov, ha dichiarato martedì che il Cremlino si stava preparando a tagliare gran parte dell’Ucraina da Internet e dalle comunicazioni nel tentativo di spezzare la resistenza locale.

In un discorso molto emozionante al Parlamento europeo martedì, accolto con una standing ovation, il presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelenskiy, ha affermato che almeno 16 bambini sono stati uccisi lunedì e ha deriso l’affermazione della Russia secondo cui avrebbe inseguito solo obiettivi militari. “Dove sono questi bambini, in che tipo di fabbriche militari lavorano? A quali carri armati stanno andando, lanciando missili da crociera?”

Il presidente ucraino riceve una standing ovation dopo il discorso del Parlamento Ue – video
Il presidente ucraino riceve una standing ovation dopo il discorso del Parlamento Ue – video

“Resistiamo all’aggressione invasiva”, ha scritto Zelenskiy su Twitter alla fine di martedì, dopo aver ringraziato i leader occidentali per il loro sostegno. “Oggi più che mai è importante per noi sentire che non siamo soli”.

Le Nazioni Unite affermano che almeno 136 civili sono stati uccisi nell’invasione, ma che il numero reale di persone è probabilmente molto più alto.

La spinta russa per forzare una capitolazione ucraina coincide con un secondo round di negoziati tra funzionari russi e ucraini, previsto per mercoledì. Il primo turno, svoltosi al confine con la Bielorussia, non ha prodotto risultati positivi.

Il presidente russo Vladimir Putin ha attirato una condanna globale per aver ordinato l’invasione dell’Ucraina giovedì scorso, ma l’Occidente ha risposto con sanzioni che hanno portato il rublo ai minimi storici e sollevato la prospettiva di una grave recessione in Russia.

Le sanzioni sono progettate per isolare l’economia russa dal sistema finanziario globale, spingendo le aziende internazionali a fermare le vendite, tagliare i legami e scaricare investimenti per decine di miliardi di dollari.

Le sanzioni hanno avuto un impatto immediato sull’economia russa, con la formazione di code fuori dalle banche mentre i russi si affrettano a salvare i propri risparmi.

Apple, Exxon, Ford, Nike, Boeing e Jaguar Land Rover si sono aggiunte all’elenco delle multinazionali che hanno sospeso le vendite dei loro prodotti o altre operazioni in Russia a seguito dell’invasione dell’Ucraina.

L’Ucraina, che non è membro della Nato, ha chiesto all’alleanza militare occidentale di attuare una no-fly zone, richiesta respinta da Washington, che teme di alimentare un conflitto diretto tra le due maggiori potenze nucleari del mondo.

Gli Stati Uniti, la Germania, la Svezia e altri paesi hanno invece inviato armi a Kiev e il segretario al Tesoro Janet Yellen ha affermato che gli Stati Uniti hanno concordato con i partner di convocare una task force “per congelare e sequestrare i beni delle principali élite russe”.

La mossa “infliggerà dolore finanziario ai potenti individui che circondano Putin e chiarirà che nessuno è al di fuori della nostra portata collettiva”, ha affermato Yellen in una dichiarazione a seguito di una telefonata di martedì con i funzionari del Gruppo dei Sette.

Il FMI e la Banca Mondiale hanno condannato l’azione russa in Ucraina e la sofferenza “orribile” delle persone lì, e hanno promesso un pacchetto di sostegno da 3 miliardi di dollari per il paese in una dichiarazione congiunta dalla forte formulazione.

Leave a Comment