Identificazione delle opzioni della NFL per la gestione di Deshaun Watson

Getty Images

Quando si tratta di disciplina dei giocatori, la NFL ha imparato a ritardare l’azione il più a lungo possibile. Per più di un anno, ad esempio, la NFL non ha intrapreso alcuna azione contro il quarterback dei Browns Deshaun Watson, perché non ha dovuto farlo.

Con un paio di grand jury che scelgono di non incriminare Watson e con Watson ora un membro dei Cleveland Browns, la NFL si sta avvicinando al punto in cui ci si aspetterà una sorta di decisione, se non richiesta. Di seguito vengono identificate le potenziali opzioni.

In primo luogo, la NFL può sospendere Watson ora. Sarebbe simile se non identico all’approccio utilizzato dalla lega contro Ben Roethlisberger nel 2010. Al momento della sospensione, aveva una causa per stupro in corso in Nevada e aveva evitato accuse penali in Georgia. All’indomani della decisione del pubblico ministero in Georgia di non accusare Roethlisberger, la lega ha imposto una squalifica di sei partite. Successivamente è stato ridotto a quattro.

In secondo luogo, la NFL può aspettare fino a quando le 22 cause civili pendenti contro Watson non saranno risolte. Se Watson alla fine prevale in tutti i 22 casi o se perde in uno o più di essi o se risolve uno o più di essi, il risultato specifico avrebbe (o almeno dovrebbe) influire sulla decisione della lega. (In effetti, se Watson vince tutte e 22 le cause, si potrebbe sostenere che non dovrebbe essere disciplinato affatto.)

In terzo luogo, la NFL potrebbe imporre una sospensione preliminare, con possibilità di ulteriori sanzioni in base all’esito delle cause. Ciò darebbe alla NFL un veicolo sia per disciplinare Watson in base alle informazioni attualmente disponibili sia per mantenere aperte le opzioni della lega sulla base di prove che potrebbero essere sviluppate in seguito e/o possibili verdetti della giuria contro Watson.

Quarto – e questo è il possibile risultato che Watson e Browns devono prendere molto più sul serio di quanto non lo siano attualmente – la lega potrebbe eventualmente inserire Watson nell’elenco dei commissari esenti (cioè, congedo retribuito) fino alla risoluzione delle 22 cause civili, con conseguente sospensione non retribuita. Abbiamo sentito che questa è una possibilità. Anche altri lo hanno fatto. Il modo migliore per evitare questo risultato sarebbe risolvere i casi ora.

Ho avanzato questa argomentazione venerdì scorso, dopo che i Brown sono emersi come vincitori del tiro alla fune a quattro vie per Watson. Risolvi i casi ora.

Se lo meritano i fan dei Browns. Più specificamente, i fan di Browns non meritano di avere il cloud che è stato sospeso su Houston per migrare su Cleveland.

I Brown sembrano assumere un dolore a breve termine in nome di un guadagno a lungo termine. Ma ciò non significa che il dolore a breve termine dovrebbe ferire più del necessario. Se i casi vengono risolti correttamente, Watson arriva con una tabula rasa e i fan di Browns non hanno l’onere di chiedersi cosa accadrà se/quando il caso andrà in giudizio. Possono anche concludere che Watson ha avuto una resa dei conti adeguata.

Finora, i segnali dal campo di Watson puntano a combattere tutti i casi e cercare di vincerli. Una volta che si rendono conto che la lega potrebbe decidere di impedirgli di giocare fino alla fine della lotta legale, il campo di Watson potrebbe decidere di adottare un approccio diverso. Dovrebbero.

Leave a Comment