Identificati i marines uccisi nello schianto della Norvegia durante l’esercitazione della NATO

Reynolds è stato tra i quattro membri del servizio americano uccisi nell’incidente della scorsa settimana di un MV-22B Osprey, secondo il Corpo dei Marines degli Stati Uniti. Gli altri erano il cap. Matthew J. Tomkiewicz di Fort Wayne, Ind.; Sergente di artiglieria James W. Speedy di Cambridge, Ohio; e Cpl. Jacob M. Moore di Catlettsburg, Ky., hanno detto le autorità. I quattro Marines, tutti con sede presso la Marine Corps Air Station New River nella Carolina del Nord, sono stati ampiamente pianto questa settimana da persone care, membri della comunità, governatori e altri leader negli Stati Uniti e oltre.

L’esercito norvegese ha affermato che i corpi degli uomini sono stati recuperati domenica dopo una missione di recupero nel fine settimana complicata da forti venti, forti piogge e rischio di valanghe.

“I piloti e l’equipaggio erano impegnati a portare a termine la loro missione e servire una causa più grande di loro”, il Magg. gen. Michael Cederholm ha detto in una lettera ai Marines e alle loro famiglie. Cederholm, comandante del 2° Marine Aircraft Wing, ha aggiunto: “Non permetteremo mai che il sacrificio di questi marine passi inosservato o non apprezzato”.

Le autorità statunitensi e norvegesi stanno indagando su cosa potrebbe aver causato l’incidente.

I quattro marines, di età compresa tra i 24 ei 30 anni, erano in Norvegia per un’esercitazione pianificata da tempo volta a preparare le forze alleate al freddo. Chiamato Cold Response 2022, ha raccolto 30.000 soldati da 27 paesi per esercitazioni terrestri, marittime e aeree in ciò che la NATO descrive come “ambienti estremi e aspri, dai fiordi ghiacciati ai mari tremanti alle montagne incrostate di ghiaccio”.

Venerdì, Tomkiewicz, Reynolds, Speedy e Moore erano a bordo di un Osprey, un aereo capace di decolli e atterraggi verticali utilizzato principalmente per il trasporto di truppe e attrezzature per assalti anfibi. I quattro stavano prendendo parte a un volo di addestramento nella contea di Nordland, nella parte settentrionale del paese. Erano diretti a nord e sarebbero atterrati poco prima delle 18:00 a Bodo, appena a nord del Circolo Polare Artico.

Quando non si sono presentati, il Corpo dei Marines degli Stati Uniti ha denunciato la loro scomparsa e le autorità norvegesi hanno avviato una missione di ricerca e salvataggio.

“Temevo il peggio, ma speravo a lungo in notizie migliori”, ha detto il gen. Lo ha detto in una nota Eirik Kristoffersen, capo della difesa norvegese.

Dopo circa tre ore dalla ricerca, il relitto dell’Osprey è stato scoperto dall’aria a Beiarn, un comune a sud di Bodo. In un clima insidioso, le autorità sono arrivate sul posto durante la notte e hanno confermato la morte dell’equipaggio. Il maltempo ha portato gli equipaggi a sospendere gli sforzi di recupero sabato; hanno riassunto domenica.

Il Corpo dei Marines, che ha assistito al recupero, ha affermato che i corpi saranno trasportati negli Stati Uniti e portati dai familiari nei prossimi giorni.

Il Washington Post non è stato in grado di raggiungere alcuni relativi lunedì e non ha ricevuto immediatamente notizie da altri.

Il segretario alla Difesa Lloyd Austin detto su Twitter che lunedì ha parlato con il comandante del Corpo dei Marines “per esprimere le mie condoglianze e promettere tutto il supporto necessario mentre l’ @USMC e queste famiglie Gold Star affrontano le loro lamentele e perdite”.

Tomkiewicz, un pilota di Osprey di 27 anni, è entrato a far parte del Corpo dei Marines nel 2015. Le sue decorazioni includono la National Defense Service Medal, la Global War on Terrorism Service Medal e il Sea Service Deployment Ribbon. Lui e sua moglie, Lauren, condividevano un cane di nome Kevin Bacon, secondo il Journal-Gazette di Fort Wayne.

Laureato nel 2016 al Purdue Polytechnic Institute, era pieno di personalità, sempre pronto con un commento spiritoso o una battuta, ha riferito WANE-TV.

Reynolds era l’altro pilota di Osprey. È entrato a far parte dei Marines nel 2017 ed è stato premiato con decorazioni tra cui la National Defense Service Medal, la Global War on Terrorism Service Medal, il Sea Service Deployment Ribbon e certificati e lettere di apprezzamento.

Dubzinski, che era il consigliere di orientamento di Reynolds, lo ricorda come motivato e tranquillamente sicuro di sé. Ha partecipato a wrestling e robotica. “Sapevi che avrebbe avuto successo fin dal momento in cui l’hai incontrato”, ha detto Dubzinski.

Si è sposato quest’anno, non molto tempo prima di andare in Europa, ha detto il preside.

Gli insegnanti che conoscevano Reynolds sono “schiacciati”, ha detto il preside. Il liceo ha tenuto un momento di silenzio lunedì mattina e il personale con il servizio militare ha abbassato una bandiera a mezz’asta.

I membri della famiglia di Reynolds si sono detti scioccati e devastati, aggiungendo che sua moglie, Lana, “aveva così tanti progetti. Molto più avanti di loro”.

“Ci mancherà il suo sorriso, i suoi abbracci, le sue risate”, hanno detto i Reynolds in una dichiarazione alla stazione. “Ci mancherà la sua energia e bontà. Ross era così premuroso, compassionevole e impegnato, non solo nei confronti del suo paese, ma anche nell’essere il miglior figlio, fratello, marito, genero, nipote, cugino, zio, cognato, amico e marine che lui potrebbe essere.”

Speedy, 30 anni, ha servito come assistente amministrativo ed è entrato a far parte dei Marines nel 2009. Ha ricevuto riconoscimenti tra cui la Navy and Marine Corps Achievement Medal con due stelle d’oro, il Sea Service Deployment Ribbon e il Marine Corps Drill Instructor Ribbon insieme a certificati e lettere di apprezzamento.

Sua moglie, Chyanne, ha pubblicato una foto dei due su Facebook lunedì, ha notato Stars and Stripes. Nella didascalia, ha scritto: “Ti amo così tanto”. I due hanno una figlia.

Moore, 24 anni, era un caposquadra Osprey che si è unito ai Marines nel 2018 ed era stato premiato con la Medaglia di buona condotta del Corpo dei Marines, la Medaglia per il servizio di difesa nazionale e la Medaglia per il servizio di guerra globale al terrorismo.

Cold Response 2022 doveva continuare questa settimana. Cederholm ha detto che il 2nd Marine Aircraft Wing li avrebbe “onorati prendendo il volo di nuovo con la loro memoria nei nostri cuori, con nervi d’acciaio e pronto a rispondere alla chiamata della nostra grande nazione”.

Razzan Nakhlawi ha contribuito a questo rapporto.

Leave a Comment