I repubblicani del Missouri si scambiano colpi mentre la corsa per il Senato degli Stati Uniti prende il via | Politica

JEFFERSON CITY — Quasi quattro anni dopo essersi dimesso dalla carica e essersi ritirato dalla capitale, l’ex Gov. Eric Greitens è tornato martedì per lanciare ufficialmente la sua candidatura al Senato degli Stati Uniti.

“Non importa quello che fanno i media mainstream, non importa quello che fa l’establishment repubblicano, non importa quello che fa la sinistra, vinceremo questa gara”, ha detto Greitens a un gruppo di giornalisti dopo aver presentato i documenti da presentare nell’agosto 2019. 2 Primarie repubblicane.

Martedì ha segnato il primo giorno di candidatura per le primarie. Greitens si è unito a più di una dozzina di altri repubblicani nel presentare documenti per candidarsi al seggio del Senato degli Stati Uniti lasciato libero dal senatore. Roy Blunt, R-Mo.

L’ex governatore, in un sondaggio pubblicato sabato da Remington Research Group e Missouri Scout, ha continuato a guidare il resto di un campo affollato, registrando il 25% di sostegno tra i probabili elettori primari repubblicani intervistati.

Il procuratore generale Eric Schmitt ha ottenuto il 22% di sostegno, mentre il rappresentante degli Stati Uniti. Vicky Hartzler è arrivata terza, con il 18%.

Le persone stanno anche leggendo…

“Penso che, per quanto grande o piccolo sia il campo, andremo alla grande. Perché alla fine, questa è una corsa sul futuro del Paese e le persone sanno che hanno bisogno di qualcuno che sia disposto a difendersi e combattere per loro”, ha detto Greitens martedì.

Mentre Greitens trasudava fiducia, Hartzler ha espresso disgusto.

In qualità di governatore, Greitens ha dovuto affrontare accuse di violazioni del finanziamento della campagna elettorale e di aver aggredito e minacciato il suo ex amante. Le polemiche hanno preceduto le sue dimissioni il 1 giugno 2018.

Hartzler, dopo aver presentato i suoi documenti al Senato, ha detto martedì che sosterrà il candidato repubblicano alle elezioni generali “a meno che non sia Eric Greitens”.

L’ex amante di Greitens ha testato a un comitato della Missouri House guidato dal GOP che prima di diventare governatore, Greitens l’ha legata nel suo seminterrato, l’ha bendata, trattenuta e ha insistito perché gli facesse sesso orale anche se stava piangendo.

“Non è prudente legare una donna nel seminterrato e aggredirla, e portare vergogna e disonore al nostro stato”, ha detto Hartzler. “E lo ha fatto. Il Missouri merita di meglio”.

Schmitt ha detto “Non lascerò mai il Missouri” quando gli è stato chiesto cosa lo distinguesse da Greitens.

Greitens si è dimesso meno di 18 mesi dopo il suo mandato di quattro anni come governatore.

Alla domanda se fosse d’accordo con Greitens sul fatto che l’ex governatore fosse stato “esonerato” dalle irregolarità, Schmitt ha detto: “Penso che dovrà presentare quel caso agli abitanti del Missouri.

“Ci sono molte domande che sono rimaste senza risposta quando se ne è andato”.

Schmitt ha anche commentato il senatore statunitense. La recente approvazione di Josh Hawley per Hartzler.

“Non vedo l’ora di servire con il sen. Hawley al Senato”, ha detto Schmitt.

Affollata gara GOP

Rep. USA Anche Billy Long, R-Springfield, ha presentato documenti per candidarsi al Senato degli Stati Uniti. Ha cercato l’approvazione dell’ex presidente Donald Trump.

“Trump sa che sono stato con lui più a lungo e più forte di chiunque altro”, ha detto Long.

Ha colpito Hartzler, dicendo che avrebbe dovuto cercare il sostegno dell’ex senatore degli Stati Uniti. John Danforth, R-Mo., che la scorsa settimana ha detto che stava cercando un candidato di centrodestra per candidarsi come indipendente al Senato.

“Digli di chiamare Vicky Hartzler”, ha detto Long quando gli è stato detto che Danforth stava cercando un repubblicano centrista indipendente. “Penso che Vicky sarebbe un ottimo repubblicano centrista per la candidatura di Jack Danforth. Sarebbero una grande squadra”.

Hartzler, a cui è stato chiesto di rispondere, ha detto: “Rispetto Jack Danforth e quello che ha fatto per il nostro stato, ma penso che ciò di cui abbiamo bisogno in questo momento sia qualcuno con un track record per la leadership conservatrice, che sia un combattente a Washington”.

L’avvocato di St. Louis Mark McCloskey è stato uno dei primi candidati in fila martedì mattina.

McCloskey, che è entrato in gara come nuovo arrivato politico dopo che lui e sua moglie Patricia hanno sventolato le pistole contro i manifestanti per l’ingiustizia razziale fuori dalla loro casa del Central West End nel 2020, ha affermato di offrire agli elettori una scelta diversa dagli altri candidati.

“Se ti piace lo status quo… vota per il candidato tradizionale”, ha detto McCloskey.

Anche il sesto noto candidato del GOP, il presidente del Senato del Missouri Pro Tem Dave Schatz, R-Sullivan, ha cercato di differenziarsi mentre ha presentato le scartoffie martedì.

“Eric Greitens non era idoneo a servire allora come governatore e non è idoneo a servire ora ed è per questo che sono in questa gara. Il Missouri merita di meglio”, ha detto Schatz su Twitter.

“Se vuoi qualcuno che dica e faccia qualsiasi cosa per essere eletto, allora avrai molte opzioni e, francamente, non sono il tuo ragazzo”, ha detto. “Se vuoi un creatore di lavoro autentico che porti a termine il lavoro, sarei onorato di guadagnare il tuo voto.”

cravatte cinesi

Martedì Long e Hartzler hanno anche intaccato Schmitt per le azioni passate relative alla Cina. Nel Senato dello stato, ha sponsorizzato gli sforzi per trasformare l’aeroporto internazionale di St. Louis in un hub per il trasporto aereo di merci cinesi, proponendo fino a 480 milioni di dollari di agevolazioni fiscali in 15 anni.

Schmitt ha votato nel 2013 per consentire la proprietà straniera di terreni agricoli. Nel 2015 ha votato per allentare il controllo degli acquisti esteri.

Told Long lo aveva chiamato “Shanghai Schmitt”, ha detto Schmitt “è una totale travisamento del mio record. Sono il procuratore generale che ha citato in giudizio la Cina, il primo a citare in giudizio la Cina per aver scatenato il coronavirus nel mondo”.

Hartzler ha detto che si è distinta quando si è trattato di sfidare la Cina. Ha criticato il sostegno di Schmitt all'”hub cinese” e ha anche criticato l’apparizione di Greitens alla televisione cinese quando ha visitato l’Asia come governatore nel 2017.

Hartzler è un membro della Commissione esecutiva del Congresso sulla Cina, che è stata presa di mira dalle sanzioni cinesi nel 2020.

“Qui hai un candidato che è veramente concentrato sull’affrontare le minacce dalla Cina”, ha detto Hartzler. “Hai un’altra persona che ha cercato di trasformare il nostro aeroporto in un hub cinese.

Ha aggiunto: “e poi hai anche un ex governatore, che è andato in Cina e li ha assecondati”.

Altri candidati

Oltre al Senato, martedì sono iniziate le domande per gli otto distretti congressuali dello stato, il revisore dei conti statale, tutti i 163 seggi della Camera e metà dei suoi 34 distretti del Senato statale.

I primi uccelli alla registrazione del candidato includevano ex rappresentanti statali. Deb Lavender, D-Kirkwood, e Bryan Spencer, R-Wentzville.

Lavender sta cercando il ridisegnato seggio del 98esimo distretto della Camera nella contea di St. Louis.

Lavender, a cui mancano due anni prima che i limiti del mandato le impediscano di correre di nuovo, ha prestato servizio alla Camera dal 2015 al 2021.

Ha deciso di non candidarsi per il suo ultimo mandato alle ultime elezioni della Camera, correndo e perdendo invece una gara per rappresentare il 15 ° distretto del Senato, che copre la contea di St. Louis occidentale.

Spencer ha presentato domanda per candidarsi al Senato dello stato e ha detto che non lo infastidisce che i confini del distretto rimangano in continuo mutamento a causa dell’incapacità di una commissione bipartisan di concordare nuove linee.

I candidati in corsa per gli otto seggi del Congresso dello stato e la metà dei seggi del Senato dello stato hanno presentato domanda per candidarsi in distretti che non sono stati ancora finalizzati.

“Penso che, indipendentemente da dove si trovino, i miei elettori conoscono la mia storia nel servirli. Sanno che sono coinvolto nella comunità”, ha detto Spencer.

Il tesoriere di stato Scott Fitzpatrick e il rappresentante di stato. David Gregory, R-Sunset Hills, sono entrambi in competizione per la nomina del GOP a revisore dei conti di stato.

I democratici erano andati senza un candidato per il revisore dei conti – fino a martedì.

Rep. Treno Alan Green, D-Florissant, ha annunciato che la sua candidatura per il lavoro è stata lasciata libera dall’unico funzionario democratico dello stato, il revisore dei conti Nicole Galloway.

Il termine ultimo per la presentazione delle candidature è il 29 marzo.

Altri repubblicani che hanno presentato istanza al Senato includono: Hartford Tunnell di Cartagine; Deshon Porter di St. Louis; Dave Sims di Kansas City; Patrick Lewis di Wellsville; CW Gardner di St. Louis; Robert Allen di Defiance; Bernie Mowinski di Sunrise Beach; e Dennis Lee Chilton di Springfield.

Otto democratici avevano presentato scartoffie per il Senato degli Stati Uniti: Lucas Kunce of Independence; forma stato il sen. Scott Sifton, contea di St. Louis D-sud; Gena Ross di Platte City; Lewis Rolen di St. Louis; Spencer Toder di St. Louis; Carla Coffee Wright di St. Louis; Gioiello Kelly di Festo; e Josh Shipp di St. Louis.

Aggiornato alle 17:45 martedì 2 febbraio 22.

.

Leave a Comment