I New York Jets atterrano CB Ahmad ‘Sauce’ Gardner, WR Garrett Wilson, DE Jermaine Johnson nel primo round del draft NFL 2022

FLORHAM PARK, NJ — Lo scambio altamente speculato di Deebo Samuel non si è mai concretizzato per i New York Jets, ma sono comunque diventati una delle più grandi storie del draft NFL facendo tre scelte al primo turno giovedì.

Con due prime 10 scelte – una franchigia prima nell’era della bozza comune – i Jets hanno selezionato il cornerback di Cincinnati Ahmad “Sauce” Gardner con la quarta scelta al primo round e hanno seguito sei scelte più tardi con il wide receiver dell’Ohio State Garrett Wilson.

Successivamente, i Jets si sono scambiati per selezionare l’estremità difensiva dello stato della Florida Jermaine Johnson II, ampiamente proiettata come una delle prime 10 scelte. Hanno fermato la sua caduta al numero 26, distribuendo tre scelte al draft ai Tennessee Titans. Hanno inviato le scelte del secondo, terzo e quinto round in Tennessee, ricevendo in cambio la 26a scelta e un terzo rounder.

I tre first rounder hanno segnato il più grande draft dei Jets da quando hanno effettuato quattro selezioni al primo round nel 2000. La scelta di Wilson suggerisce che i Jets sono passati dall’idea di scambiare con Samuels, il scontento wide receiver dei San Francisco 49ers. Hanno deciso di mantenere le loro scelte alla bozza e di costruire attraverso la bozza.

Gardner si unirà a un secondario rinnovato che include due aggiunte di free agent, il cornerback DJ Reed e la safety Jordan Whitehead. Il secondario è stato un punto debole la scorsa stagione, dato che i Jets sono finiti 30° in difesa del passaggio e hanno gestito solo due intercettazioni dalla posizione di cornerback.

Con l’AFC East carico di ricevitori veloci, tra cui la nuova aggiunta dei Miami Dolphins Tyreek Hill, i Jets volevano migliorare nel back-end. Non hanno avuto un vero angolo di chiusura da Darrelle Revis, una scelta al primo round nel 2007. Hanno fatto investimenti al primo round nel 2010 e nel 2013 rispettivamente con Kyle Wilson e Dee Milliner, ma nessuno dei due si è avvicinato al raggiungimento delle aspettative.

“Questa è la cosa principale che so – quando penso ai Jets, penso a Darrelle Revis”, ha detto Gardner ai giornalisti. “Era uno dei miei angoli preferiti in campionato. Lo guardo ancora oggi.

Gardner porta un brillante curriculum ai Jets, un americano che possiede la straordinaria distinzione di non aver mai concesso un passaggio di touchdown al college. Ciò copre tre stagioni e più di 1.000 scatti in copertura. Era così temuto che la scorsa stagione è stato preso di mira solo due volte a partita. In carriera ha chiuso con nove intercetti, 27 passaggi difesi e tre sack.

Ha anche dimensioni insolite (6 piedi-3) e braccia lunghe (33½), tratti che aiuteranno contro ricevitori più grandi. L’unica domanda che circonda Gardner è che era principalmente un addetto alla stampa al college; i Jets gestiscono una difesa a zona. Il soprannome di Gardner lo renderà sicuramente popolare tra i principali scrittori di New York. Ha ottenuto il soprannome di “Salsa” da un allenatore delle giovanili all’età di 6 anni. La versione originale era “A1 Sauce Sweet Feet Gardner” a causa della sua affinità per le salse da fast food.

Gardner è diventato solo il terzo ex giocatore di Cincinnati ad essere scelto al primo turno nell’era della bozza comune, unendosi al tackle difensivo Bob Bell (1971) e al quarterback Greg Cook (1969). I Jets non hanno preso Samuel, ma Wilson offre un sacco di potenziale – e un collegamento Wilson-Wilson, il quarterback Zach e Garrett.

Conosciuto come una minaccia per i fuoricampo nello stato dell’Ohio, la scorsa stagione ha segnato una media di 15,1 yard per ricezione: 70 catture per 1.058 yard. Dei suoi 12 touchdown, sei sono arrivati ​​su percorsi verticali, secondo ESPN Stats & Information. L’unico colpo è che ha lasciato cadere sei palle.

Wilson ha migliorato il suo stock di draft con un finale torrido, registrando sei touchdown e una media di 124 yard a partita rispetto alle sue ultime tre. Ha deciso di non giocare al Rose Bowl. Ha consolidato la sua posizione nella NFL con una forte combinazione di scouting – 4,38 secondi nel trattino di 40 yard.

La selezione di Wilson, scelta con la scelta al draft che i Jets hanno acquisito dai Seattle Seahawks per Jamal Adams, è stata applaudita dal quarterback dei Jets Zach Wilson.

Wilson ha twittato: “Cosa c’è di meglio di 1 Wilson? 2 Wilson. Andiamooooooooo!!!!!!!”

Un’ombra sotto i 6 piedi di altezza, a 183 libbre, Garrett Wilson è un po’ snello per la posizione. Si unisce a un corpo ricevente che è sottodimensionato ad eccezione di Corey Davis (6 piedi-3). Gli altri ricevitori sono Elijah Moore (5 piedi-10) e Braxton Berrios (5 piedi-9).

L’obiettivo principale dei Jets in questa bassa stagione è quello di migliorare il talento del quarterback del secondo anno Zach Wilson, che ha lottato come rookie. Garrett Wilson diventa l’aggiunta principale. In free agency, hanno ingaggiato CJ Uzomah e Tyler Conklin e la guardia Laken Tomlinson.

Feriti dalla mancanza di giocate esplosive, i Jets sono arrivati ​​​​28 ° in termini di punteggio.

Johnson, reduce da una stagione di 12 licenziamenti al Florida State, soddisfa il bisogno di un rusher. I Jets lo hanno valutato molto bene e lo hanno considerato con la decima scelta, hanno detto le fonti. Johnson, che ha iniziato la sua carriera al junior college, è andato in Georgia e si è trasferito nello stato della Florida, dove ha giocato solo un anno.

Ma è stato un anno enorme, poiché è stato nominato ACC Defensive Player of the Year. Ha migliorato le sue azioni al Senior Bowl e ha continuato la sua salita alla mietitrebbia, correndo i 40 in 4,58 secondi.

.

Leave a Comment