I Minnesota Wild vogliono che entrambi i portieri, Marc-Andre Fleury e Cam Talbot, tornino la prossima stagione

ST. PAOLO, min. — I Minnesota Wild hanno segnato la loro rete con un tre volte vincitore della Stanley Cup alla scadenza dello scambio, andando a prendere Marc-Andre Fleury per formare un abile tandem di portieri con l’All-Star Cam Talbot lungo il tratto della migliore stagione regolare nella storia della franchigia.

I Wild preferirebbero mantenere la coppia al loro posto, ha detto martedì il direttore generale Bill Guerin, nonostante la mancanza di spazio per il tetto salariale e il recente promemoria che una tale invidiabile profondità in genere non significa molto durante i playoff.

“Non ci sono polemiche. Non c’è dramma. Ci piacciono entrambi i portieri. Ci piacciono entrambe le persone”, ha detto Guerin. “Vogliamo che tornino entrambi e pensiamo di poter avere successo con entrambi”.

Fleury con le sue credenziali per il tempo di frizione ha ricevuto la rete per le prime cinque partite della serie del primo turno contro il St. Louis. Una volta che i Wild hanno deciso che era ora di rivolgersi a Talbot, era troppo tardi. I Blues hanno terminato il Wild in sei partite.

“Ovviamente ero deluso di non essere riuscito a giocare di più nei playoff, ma chi non lo è? Siamo concorrenti. Vuoi giocare”, ha detto Talbot. “Ma gli allenatori avevano una decisione da prendere e non credo ci sia stata una decisione sbagliata. Ovviamente, scambi per un ragazzo del genere con il suo pedigree e il suo passato, perché non dovresti farlo iniziare Gara 1?”

Talbot è andato 13-0-3 nelle sue ultime 16 partenze prima della postseason. Ha concesso quattro gol in gara 6. Con un anno rimanente sul suo contratto, Talbot ha detto che si aspetta di tornare per il 2022-23 e non ha espresso alcun rancore persistente sull’essere per lo più escluso dai playoff.

“Perché non si tratta di me. Riguarda i 23, 24 altri ragazzi in quella stanza”, ha detto Talbot.

Il 37enne Fleury è andato 9-2 con una media di 2,74 gol e una percentuale di parate di 0,913 in 11 partenze nella stagione regolare. È arrivato in uno scambio con Chicago che costerà ai Wild una scelta al secondo round. Nei playoff, ha rinunciato a 15 gol in cinque partite.

Il contratto di Fleury ha portato a un cap hit di quasi il doppio di quello di Talbot in questa stagione, ma sarà un free agent a luglio. Stare lontano dalla sua famiglia dopo l’improvviso cambio di squadra è stato emotivamente estenuante, ma è rimasto entusiasta della chimica all’interno della squadra, della cultura dell’organizzazione e del supporto in città.

“È stato bello vivere questo”, ha detto Fleury.

I Wild hanno la scelta del primo round del 2021 Jesper Wallstedt che aspetta dietro di loro. Il 19enne originario della Svezia ha firmato il suo contratto base in questa stagione ed è probabilmente destinato a una stagione di sviluppo nell’AHL in Iowa.

Ma non c’è motivo per cui i Wild non spingano di nuovo per una corsa profonda nei playoff, nonostante il peso morto delle acquisizioni degli ex giocatori in franchising Zach Parise e Ryan Suter. Costeranno ciascuno più di $ 6,3 milioni contro il limite dei Wild la prossima stagione.

“Ci occuperemo di questo. Penso che saremo altrettanto bravi l’anno prossimo. Lo faccio”, ha detto Guerin. “Ci piacerebbe avere quello spazio per il cappuccio? Certo che lo faremmo. Ma sapevamo esattamente cosa stavamo facendo”.

Anche se entrambi i portieri non sono tornati, i Wild avranno difficoltà a tenere l’ala sinistra Kevin Fiala, che sarà un free agent limitato dopo 33 gol in carriera. Era senza reti nei playoff.

“È solo un peccato uscire così”, ha detto Fiala.

Forse per sempre, nonostante abbia accumulato 85 punti in 82 partite a 25 anni.

“Ci piacerebbe riavere Kevin”, ha detto Guerin. “Non so se sarà possibile”.

.

Leave a Comment