I legislatori del Kentucky annullano il veto del governatore di emanare il divieto di sport anti-trans

governo Andy Beshear aveva posto il veto al senate Bill 83, intitolato Fairness in Womens’ Sports Act, la scorsa settimana, dicendo all’epoca che “molto probabilmente viola” la Costituzione degli Stati Uniti e che non c’era bisogno di un tale divieto nel Commonwealth.

Ma mercoledì, la legislatura controllata dal GOP del Kentucky ha votato in modo schiacciante lungo le linee del partito per aggirare il governatore e promulgare il divieto.

Il Kentucky è il secondo stato quest’anno ad emanare un tale divieto attraverso l’annullamento del veto da parte dei legislatori. Lo stato si unisce ad Arizona, Iowa, Oklahoma, South Dakota e Utah per mettere nei libri una legislazione simile nel 2022.

Il dibattito sull’inclusione degli atleti transgender, in particolare donne e ragazze, è diventato un punto critico politico, soprattutto tra i conservatori.

I sostenitori di tali misure hanno affermato che le donne e le ragazze transgender hanno vantaggi fisici rispetto alle donne e alle ragazze cisgender nello sport. Ma un rapporto del 2017 sulla rivista Sports Medicine che ha esaminato diversi studi correlati non ha trovato “nessuna ricerca diretta o coerente” che suggerisca che le persone transgender abbiano un vantaggio atletico rispetto ai loro coetanei cisgender, e i critici affermano che tale legislazione si aggiunge alla discriminazione che le persone transgender devono affrontare, in particolare giovani transgender.

La legge del Kentucky richiede che le scuole pubbliche e private con atletica interscolastica gestite dal consiglio statale “designino tutte le squadre di atletica, le attività e gli sport per gli studenti” dal sesto al dodicesimo anno come “Ragazzi”, “Scuola studentesca” o “Ragazze”.

“Un’attività atletica o uno sport designato come ‘ragazze’ per gli studenti dalle classi da sei (6) a dodici (12) non possono essere aperti a membri di sesso maschile”, afferma la legge. La legislazione afferma che il “sesso” sarebbe basato sul “sesso biologico dello studente come indicato sul certificato di nascita originale e non modificato dello studente rilasciato al momento della nascita” o su una dichiarazione giurata “che stabilisca il sesso biologico dello studente al momento della nascita” firmata dal medico di uno studente che ha condotto un esame medico annuale per lo studente.

Il governatore dell'Arizona firma un disegno di legge che vieta l'assistenza di genere per i giovani transgender e approva il divieto di sport anti-trans

Mentre il sesso è una categoria che si riferisce ampiamente alla fisiologia, il genere di una persona è un innato senso di identità. I fattori che concorrono a determinare il sesso elencato su un certificato di nascita possono includere anatomia, genetica e ormoni, e vi è un’ampia variazione naturale in ciascuna di queste categorie. Per questo motivo, i critici hanno affermato che il linguaggio del “sesso biologico”, come utilizzato in questa legislazione, è eccessivamente semplicistico e fuorviante.

La legge stabilisce anche un divieto simile per i college del Kentucky pubblici e privati ​​che sono “membri di un’associazione atletica intercollegiata nazionale”.

La NCAA si è opposta a tali divieti, affermando lo scorso aprile che li sta monitorando da vicino per assicurarsi che i campionati NCAA possano svolgersi “in modi che siano accoglienti e rispettosi di tutti i partecipanti”.

I sostenitori LGBTQ, che hanno avuto un successo legale limitato nella lotta contro tali divieti, hanno rapidamente denunciato la nuova legge del Kentucky, con il Trevor Project, un’organizzazione di prevenzione del suicidio e intervento in caso di crisi per i giovani LGBTQ, affermando che la legislazione causerà danni a una comunità già emarginata.

“Il governatore Beshear è stato il terzo governatore quest’anno a difendere la dignità dei giovani transgender e non binari, e ha posto il veto al tentativo dei legislatori di cancellarli dall’esistenza. Mentre quei giovani continuano ad affrontare attacchi politici implacabili, il legislatore del Kentucky ha votato per ignorarlo atto di coraggio e compassione, spingendo questi giovani emarginati ancora più in disparte”, ha affermato Sam Ames, direttore della difesa e degli affari di governo del gruppo, in una nota.

I legislatori del Kentucky hanno anche annullato il veto del disegno di legge 1 del Senato, che contiene elementi di una misura di “teoria della razza anti-critica” che Beshear aveva detto “cerca di sorvegliare le discussioni in classe su argomenti come la razza”. Sebbene la legislazione non utilizzi implicitamente il termine teoria della razza critica, il linguaggio del disegno di legge condivide somiglianze con altre misure approvate negli stati controllati dai repubblicani.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori dettagli.

Amanda Musa della CNN ha contribuito a questo rapporto.

.

Leave a Comment