I Guardiani strappano i fan degli Yankees dopo l’alterco: “La peggiore base di fan”

Pochi secondi dopo che Yankees e Guardians avevano finito di giocare sabato pomeriggio, erano uniti dalla stessa parte con lo stesso avversario comune: i fan arrabbiati degli Yankees.

In una scena straordinaria, il singolo di partenza di Gleyber Torres è stato immediatamente oscurato da alterchi nell’outfield, in cui i fan hanno lanciato birre e detriti dalle gradinate del campo destro verso i giocatori dei Guardians, spingendo Yankees come Aaron Judge e Giancarlo Stanton a cercare di calmare i disturbatori e per evitare che qualcuno si faccia male.

L’esterno destro di Cleveland Oscar Mercado ha detto di essere stato quasi colpito da una lattina di birra e ne ha preso un’altra che si è avvicinata alla sua faccia. Il video mostrava un arbitro, che stava cercando di far uscire i giocatori dal campo mentre i detriti piovevano, venendo colpito alla schiena da un proiettile.

“Puoi festeggiare la tua squadra portandola via quanto vuoi, ma non buttare merda in campo”, ha detto Mercado dopo la vittoria per 5-4 degli Yankees.

I fan lanciano birra e detriti contro gli esterni dei Guardiani.
Roberto Sabo

Il trambusto è iniziato un battitore prima, quando Isiah Kiner-Falefa ha perforato una doppia RBI dal muro del campo sinistro. L’esterno sinistro dei Guardians Steven Kwan si è schiantato contro il muro del campo esterno cercando quella che sarebbe stata una cattura spettacolare e salva il gioco. È inciampato lontano dal muro e si è accartocciato a terra mentre i fan degli Yankees hanno celebrato una partita improvvisamente in parità.

L’esterno centrale Myles Straw stava controllando Kwan quando ha detto che un gruppo di fan, uno in particolare, ha iniziato ad applaudire l’infortunio e prendere in giro Kwan mentre gli allenatori lo controllavano. Straw ha scalato il muro e ha sbattuto a bocca aperta con quell’unico ventilatore.

Straw ha rifiutato per la prima volta il commento dopo la perdita e si è allontanato dicendo: “Brutale. La peggiore base di fan del pianeta”.

Più tardi, ha spiegato la sua posizione e ha detto che Kwan è il “ragazzo più gentile del pianeta”.

“[Kwan’s] il mento era incasinato, la sua fronte era incasinata, dagli solo un respiro”, ha detto Straw di Kwan, che è stato valutato dopo la partita. “Puoi cinguettare quanto vuoi, dire quello che vuoi. Ma quando qualcuno è ferito, non è qualcosa su cui scherzare”.

Il manager dei Guardians Terry Francona è stato tra i tanti, inclusi diversi giocatori degli Yankees e il manager Aaron Boone, a dire che i fan non dovrebbero mai lanciare nulla in campo.

“Il ragazzo è là fuori sanguinante, lo stanno controllando per una commozione cerebrale”, ha detto Francona di Kwan, una recluta. “Penso solo che le emozioni probabilmente sono andate un po’ fuori controllo.”

Steven Kwan tende a farlo dopo una collisione con il muro esterno.
Steven Kwan tende a farlo dopo una collisione con il muro esterno.
USA OGGI Sport

Diversi giocatori di Cleveland hanno affermato di aver ricevuto abusi verbali venerdì e sabato, anche se lo hanno sentito anche in altri parchi in visita.

Questo era diverso. Straw ha detto di non aver mai visto o sentito una scena come il nono inning di sabato da nessun’altra parte.

“Di solito rido e [the fans will] ridi, soprattutto quando ti strappano un piccolo sorriso”, ha detto Mercado. “Ma portare violenza e lanciare cose in campo e tifare quando qualcun altro si fa male, non va bene, ed è allora che traccio il limite”.

L’esterno del quarto anno spera di vedere ripercussioni per i fan che lo hanno acceso.

“Penso che dovrebbero esserci delle regole stabilite per questo. Perché in tutta onestà, è ridicolo”, ha detto Mercado. “E non dovrebbe succedere. Dì quello che vuoi dire e fai quello che vuoi fare. Ma alla fine, ci devono essere delle conseguenze per un comportamento del genere”.

I giocatori dei Guardians hanno detto di aver apprezzato i giocatori degli Yankees per aver cercato di calmare i fan.

Aaron Judge cerca di calmare i fan degli Yankees.
Aaron Judge cerca di calmare i fan degli Yankees.
Roberto Sabo

Kiner-Falefa ha detto: “Vinceremo con classe… lo sistemeremo la prossima volta, spero”.

I giocatori di Cleveland capiscono di essere in territorio nemico nel Bronx, ma volevano che i fan tifassero per gli Yankees, non per gli infortuni degli avversari.

“Possono prendermi in giro, possono dire cose sulla mia famiglia. Non mi interessa davvero di questo”, ha detto Straw. “Ma quando qualcuno è ferito, non lo prenda. Tieni la bocca chiusa e lascia che si riprendano”.

.

Leave a Comment