I genitori si radunano contro l’obbligo delle maschere di New York per i bambini sotto i 4 anni

Più di 100 genitori e i loro figli hanno affollato il City Hall Park domenica per manifestare contro il mandato di mascheramento del sindaco Eric Adams per i bambini di età pari o inferiore a 4 anni, chiedendo alla città di “smascherare i nostri bambini”.

La protesta è stato solo l’ultimo esempio del veemente respingimento dei genitori della Grande Mela che vogliono che il municipio elimini la regolamentazione sui giovani, dato il crollo locale dei tassi di COVID-19 e gli alti livelli di vaccinazione tra i più vulnerabili anziani.

“[The mandate] non sta seguendo la scienza. Questo è prendere in giro la scienza. Questo ci sta prendendo in giro”, ha detto la frequentatrice del rally Daniela Jampel, una madre di tre figli di 38 anni, incluso un bambino di 4 in pre-K, di Washington Heights.

“Lo stato di New York riconosce la scienza. Ovunque nello stato di New York – a 10 miglia di distanza nella contea di Nassau, a 10 miglia di distanza nella contea di Westchester – i bambini piccoli possono togliersi le maschere insieme ai loro fratelli e sorelle maggiori”, ha detto.

Ma “il nostro sindaco e il nostro nuovo commissario alla salute ci dicono che non è sicuro che i bambini si tolgano le maschere”, ha detto Jampel a The Post durante la manifestazione.

Genitori e bambini che protestano contro il mandato di mascheramento di New York City per i bambini di età pari o inferiore a 4 anni al municipio il 20 marzo 2022.
Kevin C. Downs per The New York Pot
La mamma di Washington Heights, Daniela Jampel, ha detto che i funzionari sanitari della città non lo sono
La mamma di Washington Heights, Daniela Jampel, ha detto che i funzionari sanitari della città non stanno “seguendo la scienza” sulla mascheratura per i bambini piccoli.
Kevin C. Downs per il New York Post

All’inizio di questo mese, il Gov. Kathy Hochul ha revocato i mandati di maschere per tutti, anche se ha lasciato alle contee dello stato il compito di continuare a far rispettare il requisito se lo desideravano.

New York City ha finito per revocare i suoi mandati di mascherine scolastiche una settimana dopo, ma non per la sua popolazione più giovane, anche se il tasso di mortalità per il gruppo è il più basso di qualsiasi età.

I bambini di età inferiore ai cinque anni non sono ancora idonei ai vaccini.

Bambini con cartelli che chiedono la revoca del mandato della maschera per bambini.
Bambini con cartelli che chiedono la revoca del mandato della maschera per bambini.
Kevin C. Downs per il New York Post
Un bambino con un cartello che invita a smascherare i bambini piccoli.
Un bambino con un cartello che invita a smascherare i bambini piccoli.
Kevin C. Downs per il New York Post

Adams e il suo nuovo zar della salute, il dottor Ashwin Vasan, hanno aggiunto benzina sul fuoco solo di recente quando sembravano essere in disaccordo sulla durata del mandato di copertura del viso per bambini della città.

I genitori arrabbiati di domenica hanno tenuto in alto cartelli con la scritta “Mio figlio, la mia scelta” e “Segui la scienza” durante la protesta.

Adams ha già revocato il mandato del vaccino Key2NYC della città per ristoranti e altri locali al coperto, una mossa che i critici indicano come incoerente con il mandato della maschera per bambini.

Il sindaco Eric Adams ha difeso il mandato poiché i bambini sotto i 5 anni non possono beneficiare del vaccino.
Il sindaco Eric Adams ha difeso il mandato poiché i bambini sotto i 5 anni non possono beneficiare del vaccino.
Kevin C. Downs per il New York Post

Secondo le statistiche raccolte dall’American Academy of Pediatrics, solo tra lo 0,1% e l’1,5% dei bambini infetti da COVID-19 deve essere ricoverato in ospedale e lo 0,01% o meno muore per aver contratto la pandemia globale.

“Perché i bambini che portano il minor peso e il minor ricovero in questo paese, a New York City, devono essere mascherati, quando il sindaco ha appena ritirato il mandato per le vaccinazioni nei ristoranti pubblici, nei cinema, per gli anziani, non vaccinati , malati di cancro morbosamente obesi che metteranno un enorme onere sul sistema sanitario se si ammalano di COVID? ha sostenuto il dottor Dyan Hes, pediatra e direttore medico della Gramercy Pediatrics, durante la protesta di domenica.

“Ma questi bambini piccoli, che mettono meno onere a carico del sistema sanitario e corrono meno rischi, sono ancora costretti a mascherarsi?”

Eric Olson, 45 anni, di Park Slope, Brooklyn, che ha un figlio di 3 anni, James, ha chiesto ad Adams di fornire una sequenza temporale per quando i bambini possono rinunciare alle maschere.

“Quanto durerà questo? Vogliamo un calendario dal sindaco su quando tutto questo finirà, e non ci ha fornito alcuna informazione di cui siamo a conoscenza”, ha detto Olson.

Il dibattito sul mandato della maschera arriva quando una nuova sottovariante Omicron nota come BA.2 è in aumento, un ceppo meno grave del virus che è tuttavia più facilmente trasmissibile, sostengono gli esperti medici.

Una mamma che tiene un cartello con il suo bambino al raduno.
Una mamma che tiene un cartello con il suo bambino al raduno.
Kevin C. Downs per il New York Post

Di fronte a un genitore arrabbiato all’inizio di questo mese, Adams ha assicurato che il mandato del bambino non sarebbe durato a lungo, dicendo al padre preoccupato che i bambini sarebbero stati “smascherati”.

“Ho capito. Mi occuperò io di questo”, ha detto il sindaco. “Saranno smascherati.”

Il commento sembrava essere in contrasto con le dichiarazioni fatte la scorsa settimana da Vasan, secondo il quale i mandati sulle maschere per i bambini dovrebbero rimanere “indefinitamente”.

“Penso che a questo punto sia indefinito”, ha detto Vasan venerdì. “Le persone che hanno cercato di prevedere il futuro di questa pandemia hanno avuto un uovo in faccia e non lo farò oggi”.

Citando il suo bambino, il commissario ha affermato di voler mantenere i giovani della Grande Mela “il più al sicuro possibile”.

“Non mi piacerebbe altro che mandare mio figlio all’asilo nido senza maschera”, ha detto Vasan. “Ma come scienziato, medico ed epidemiologo, voglio tenerlo al sicuro”.

A seguito delle dichiarazioni contrarie di Adams, un rappresentante del municipio ha cercato di “chiarire” l’apparente disaccordo tra i due.

“Non c’è alcuna differenza nelle loro posizioni su maschere o mandati sui vaccini”, ha detto sabato la portavoce Kate Smart.

“Il commissario stava spiegando perché i bambini dovrebbero rimanere mascherati al momento, ma entrambi non vedono l’ora di revocare i requisiti della maschera quando sarà sicuro farlo”, ha detto Smart, “e prevediamo di condividere un aggiornamento molto presto”.

.

Leave a Comment