I candidati del GOP, inclusi due ex insegnanti, sbattono il sindacato degli insegnanti di Minneapolis mentre lo sciopero entra nell’undicesimo giorno

NUOVOOra puoi ascoltare gli articoli di Fox News!

I candidati repubblicani hanno criticato le “richieste eccessive” del sindacato degli insegnanti di Minneapolis mentre lo sciopero degli insegnanti si estendeva all’undicesimo giorno martedì.

La Minneapolis Public Schools (MPS) ha annunciato domenica di aver “condiviso l’ultimo, il migliore e l’ultimo [Education Support Professional] Offerta ESP con i leader sindacali che sottolinea l’impegno del distretto a onorare i contributi che gli ESP danno alle nostre scuole e studenti. “L’offerta include aumenti salariali del 15,6% per gli ESP in media in due anni e 3,5 milioni di dollari per coprire l’aumento dell’orario di lavoro per gli ESP. “MPS sta andando oltre i suoi mezzi finanziari per conto dei nostri ESP e di conseguenza dovrà fare più di 10 milioni di dollari in riduzioni per il prossimo anno scolastico”, ha affermato il distretto.

Gli insegnanti di Minneapolis camminano sul picchetto il decimo giorno dello sciopero degli insegnanti davanti al Davis Center di Minneapolis, lunedì 21 marzo 2022.
(Jerry Holt/Star Tribune via AP)

VIRGINIA ACLU USA L’ATTACCO SPLC ‘HATE GROUP’ PER BLOCCARE LA REVISIONE DELLA POLITICA TRANSGENDER DEL CONSIGLIO SCOLASTICO

I funzionari sindacali hanno rifiutato l’offerta domenica sera, chiedendo uno stipendio annuo minimo di $ 35.000 per gli ESP. Alla fine di lunedì, la Federazione degli insegnanti di Minneapolis (MFT) e gli ESP hanno pubblicato le foto dello sciopero, sottolineando che era entrato nella sua terza settimana.

Jennifer Carnahan, vedova di formare Rep. Jim Hagedorn e l’ex presidente del Partito Repubblicano del Minnesota, hanno invitato gli insegnanti di Minneapolis a tornare al lavoro in una dichiarazione fornita esclusivamente a Fox News Digital.

“Ogni bambino del Minnesota merita un’istruzione di qualità”, ha dichiarato nella dichiarazione Carnahan, un candidato per il 1° distretto congressuale del Minnesota. “Purtroppo, ai bambini di Minneapolis viene negata l’istruzione a causa delle richieste eccessive di un sindacato”.

Jennifer Carnahan (a destra) con il suo ormai defunto marito, l'allora rappresentante.  Jim Hagedorn, morto lo scorso febbraio.  2022.

Jennifer Carnahan (a destra) con il suo ormai defunto marito, l’allora rappresentante. Jim Hagedorn, morto lo scorso febbraio. 2022.
(Jennifer Carnahan)

“Le scuole pubbliche di Minneapolis hanno già offerto più di quanto possono permettersi, quindi purtroppo sembra che non ci sia fine”, ha aggiunto il candidato. “Il finanziamento di queste richieste potrebbe benissimo comportare il ritiro di risorse dal Minnesota rurale. In qualità di sostenitore di lunga data del Minnesota meridionale, così come di conservatori in tutto lo stato, le richieste di questo sindacato non sono solo spaventose, ma miopi ed egoiste”.

L’ORG PER I DIRITTI UMANI APPLICA LA STRATEGIA ANTI-RADICALISMO DEL MEDIO ORIENTE PER COMBATTERE LA TEORIA CRITICA DELLA RAZZA NEGLI STATI UNITI

“I funzionari eletti in tutto lo stato devono respingere queste richieste”, ha concluso Carnahan. “Non possiamo permetterci di creare un precedente in cui i contribuenti vengono estorti dai sindacati”.

“Agli studenti a cui è stata negata l’istruzione a causa di una controversia di lavoro mostra i difetti fondamentali nel negare agli studenti la scelta della scuola”, ha detto a Fox News Digital Jerry Evans, candidato del GOP per l’11° distretto congressuale dell’Illinois che ha lavorato come educatore musicale per 20 anni. “A nessun bambino dovrebbe essere negata l’istruzione e ogni bambino dovrebbe poter scegliere tra l’intera gamma di opportunità educative”.

jerry evans

“Come hanno dimostrato numerosi studi, quella sana competizione migliora i risultati per tutti gli studenti, sia nelle scuole pubbliche, charter che private”, ha affermato Evans.

Tina Ramirez, un’ex insegnante di scuola superiore e presidente di Hardwired Global, un’organizzazione per i diritti umani che crea programmi anti-radicalismo per educatori in Medio Oriente e altrove, ha condannato lo sciopero come “ingiusto nei confronti degli studenti”.

GENITORI ATTIVISTI DIRITTI SLAM ACLU PER OPPOSIZIONE ALLE LEGGI SULLA TRASPARENZA DEL CURRICULUM TRA BATTAGLIE CRT

“Come insegnante, ho sempre capito che il mio lavoro consisteva nel servire e mettere al primo posto l’istruzione dei miei studenti. Tutti i bravi insegnanti lo credono”, ha detto a Fox News Digital Ramirez, che si candida per il Senato dello stato della Virginia nel Distretto 12. “Allora i sindacati non erano in contatto ed è solo peggiorato man mano che sono cresciuti al potere e hanno perso completamente di vista gli studenti”.

Tina Ramirez, presidente e direttore esecutivo di Hardwired Global, incontra i ragazzi iracheni in Iraq.

Tina Ramirez, presidente e direttore esecutivo di Hardwired Global, incontra i ragazzi iracheni in Iraq.
(Tina Ramirez)

“Questo sciopero incarna il modo in cui la loro agenda politica ha avuto la precedenza sull’educazione dei nostri figli”, ha aggiunto. “È ingiusto nei confronti di questi studenti che sono già stati respinti dalle chiusure non necessarie che i sindacati hanno chiesto durante il COVID di essere privati ​​dell’istruzione che meritano a causa di una presa di potere sindacale. È semplicemente sbagliato”.

CLICCA QUI PER OTTENERE L’APP FOX NEWS

Mentre le scuole in tutto il paese hanno generalmente allentato le restrizioni con la diminuzione dei casi di COVID-19, le richieste del sindacato includono elementi relativi al COVID-19, come una “soglia concordata di Covid-19 [sic] casi per eventuali transizioni di apprendimento.”

Leave a Comment