Howie Roseman riassume il Draft NFL 2022 degli Eagles, affronta le voci di Honey Badger e Jalen Reagor

Gli Eagles hanno terminato il Draft NFL 2022 sabato sera dopo aver scelto cinque giocatori, ma il loro lavoro è tutt’altro che finito. Howie Roseman, Nick Sirianni e Andy Weidl hanno parlato con i giornalisti dopo aver concluso la giornata, e Roseman ha menzionato quanto può essere frenetico il mercato UDFA e che sono il più aggressivi possibile. Il GM ha anche parlato della loro attenzione sulla posizione del linebacker e di cosa stanno pensando a CB e sicurezza.

Roseman ha ammesso che probabilmente sarebbe rimasto deluso dal numero di scelte che hanno avuto questo fine settimana se non fosse stato per i giocatori che sono stati in grado di ottenere con quelle scelte, per non parlare dello scambio di AJ Brown. Alla fine, però, sa che ci vorranno alcuni anni prima che possano vedere se hanno fatto un buon lavoro con questa lezione di leva.

Ecco cosa avevano da dire:


Nella posizione di linebacker

Al GM degli Eagles è stato chiesto della squadra che ha affrontato la posizione di LB in questa bassa stagione e se ciò avesse a che fare con Jonathan Gannon e la difesa che gestisce. Roseman ha deriso l’idea che avessero ignorato la posizione negli anni passati, dicendo che molto aveva a che fare con le opportunità durante il draft e il valore dei giocatori.

Howie Roseman: Quando parli di alcuni dei ragazzi che abbiamo aggiunto, è per le opportunità che ci sono state messe di fronte e in base al loro livello di talento. E ne siamo entusiasti”.

Ha ammesso che c’erano altre posizioni che speravano di affrontare durante il fine settimana che non l’hanno fatto, ma era fiducioso nel loro processo e felice di chi erano in grado di aggiungere al roster.

ROSEMAN: Quando abbiamo esaminato a che punto eravamo nel draft e abbiamo esaminato i giocatori sul tabellone, ci sono state pochissime occasioni in cui ci siamo sentiti come se stessimo semplicemente bypassando una posizione, o addirittura che stessimo considerando di bypassare una posizione. Siamo semplicemente andati come stava andando il board, e se i ragazzi erano nello stesso stack, o tier, abbiamo avuto conversazioni sui ragazzi. E cerchiamo di diventare un po’ più aggressivi dopo il draft”.

Ad Andy Weidl è stato chiesto della scelta di Kyron Johnson e ha parlato di come sono rimasti davvero colpiti da lui al Senior Bowl. Weidl ha detto che per tutta la settimana, l’esplosività e la velocità di passaggio di Johnson sono state in mostra, insieme allo sforzo che ha dato.

ANDY WEIDL: Sul nastro vedi la stessa cosa. Vedi un ragazzo che esce dalla palla, puoi vedere un ragazzo che può correre, vincere in tre modi. L’energia con cui gioca era eccezionale. È un ragazzo che ha dei tratti. Ha corso con un 4.40, ha ottenuto uno scatto eccezionale con un 1.50 [10 second] divisi e l’abbiamo appena visto. I giocatori sono di tutte le forme e dimensioni, ed è uno di quei corridori con leva naturale che possono togliere la palla e vincere”.

Weidl e Roseman hanno entrambi lodato il gioco delle squadre speciali di Johnson.

Sul secondario

Per quanto riguarda la posizione difensiva, in particolare all’angolo, Roseman ha parlato di come hanno aggiunto diversi CB l’anno scorso dopo il campo e tramite scambi, quindi considerano quei giocatori come parte di questa classe di draft quando si tratta di contribuire in questa stagione. Ha notato che avrebbero arruolato un CB se si fossero trovati nella situazione giusta, ma non è mai andato così con le scelte che avevano.

A Roseman è stato anche chiesto della posizione di sicurezza e se fossero interessati a coinvolgere Tyrann Mathieu. Il GM ha detto che hanno molta fiducia in Anthony Harris, motivo per cui lo hanno riportato indietro, e hanno fiducia in Marcus Epps e K’Von Wallace. Ha detto che non c’è nulla di imminente nella posizione, ma continueranno ad aggiungere profondità.

Sulle UDFA

Roseman ha detto che è sempre frenetico e ci sono molte conversazioni in corso, ma cercano di essere il più aggressivi possibile pur sapendo che non finiranno per firmare tutti quelli a cui sono interessati. Tuttavia, pensa che quest’anno avranno una buona classe UDFA.

Su Jalen Reagor

“Jalen Reagor è un Philadelphia Eagle e sarà qui. Vogliamo avere buoni giocatori in quella stanza, vogliamo avere buoni giocatori in questa squadra, e lui ha lavorato sodo per mettersi in forma e venire qui in questo programma di offseason e ora ha un’opportunità. Quindi, non prevediamo che cambi nulla”.

Altri notabili

  • Nick Sirianni ha confermato che pensano che la scelta del secondo turno Cam Jurgens abbia flessibilità di posizione, simile a Landon Dickerson l’anno scorso, ma è più un centro che può anche fare la guardia. Roseman in seguito ha detto che quando hanno visto Dickerson e Mailata sul lato sinistro, è stato imponente per le difese, e con entrambi i giocatori così giovani, è un tandem che vogliono tenere insieme.
  • A Sirianni è stato chiesto se JJ Arcega-Whiteside sarebbe passato al tight end, e ha confermato la mossa dicendo che era un ricevitore, quindi questo gli darà alcune opportunità per usare il suo talento e creare diversi mismatch.
  • Roseman ha confermato di non aver mai avuto conversazioni sull’assunzione di un quarterback con una delle loro scelte del sesto round.

Leave a Comment