Hillary Clinton sostiene formalmente Kathy Hochul alla convention

Hillary Clinton suonava molto come una candidata presidenziale giovedì durante un discorso ai Democratici di New York in cui menzionava Donald Trump, gennaio 2018. 6 e Fox News più volte del Gov. Kathy Hochul – che apparentemente era lì per approvare.

La Clinton – che è salita sul palco tra applausi travolgenti e la canzone “Unstoppable” di Sia – ha iniziato le sue osservazioni con parole calorose per i funzionari democratici dello stato e elogi legati alla pandemia per i suoi residenti prima di passare rapidamente a un attacco a gola piena contro Trump e la nazionale Partito repubblicano.

“So che molti di noi speravano che sconfiggere Trump avrebbe iniziato a sanare le nostre divisioni. Certamente l’ho fatto”, ha detto.

“Ma ora dovrebbe essere chiaro a tutti noi che la lotta per l’unità e la democrazia è tutt’altro che finita”.

E più tardi, Hochul ha usato il suo discorso alla Convenzione di nomina del Comitato Democratico dello stato a Midtown per salutare il ritorno di Clinton sotto i riflettori tra le speculazioni che avrebbe potuto fare la sua terza candidatura per la Casa Bianca.

“Bentornata, Hillary Clinton”, ha proclamato Hochul.

“È così bello vederti e ascoltare la tua voce di ragione… Mi hai sempre ispirato, tu e ogni singola donna eletta che è venuta prima di me, avete reso possibili momenti storici come questo”.

Nell’approvare la campagna di Hochul per un mandato completo come governatore, Clinton ha sollevato il suo nome solo cinque volte, invocando Trump tre volte, e il Jan. 6 attacchi al Campidoglio degli Stati Uniti e Fox News due volte ciascuno.

Hillary Clinton sale sul palco alla Convenzione di nomina democratica dello Stato.
Stephen Yang per il NYPost

Clinton ha anche alluso all’ultimo capitolo dello scandalo “Russiagate”, che la scorsa settimana ha visto il consigliere speciale John Durham depositare documenti del tribunale che accusavano la sua campagna del 2016 di aver pagato per la ricerca informatica nel tentativo di creare “un’inferenza” e una “narrativa” che collegasse Trump e il Cremlino.

“A proposito, ultimamente mi hanno inseguito di nuovo, nel caso te ne fossi accorto”, ha detto della sonda indipendente Durham.

“È divertente, più problemi si cacciano Trump, più le accuse e le teorie del complotto su di me sembrano selvagge. . . Fox guida l’accusa con accuse contro di me, contando sul loro udito per cascarci di nuovo.

E ha fatto saltare in aria il GOP, dicendo: “I repubblicani stanno scendendo in complottisti”.

Hillary Clinton arriva alla Convenzione di nomina dello Stato del Partito Democratico di New York 2022 a Manhattan il 17 febbraio 2022.
Hillary Clinton arriva alla Convenzione di nomina dello Stato del Partito Democratico di New York 2022 a Manhattan il 17 febbraio 2022.
REUTERS

Clinton ha anche fatto riferimento all’ex governatore repubblicano dell’Alaska. La causa per diffamazione di Sarah Palin contro il New York Times quando ha detto di Fox: “E per inciso, si stanno avvicinando terribilmente alla vera malizia nei loro attacchi”.

Martedì una giuria federale di Manhattan si è pronunciata contro Palin, un giorno dopo che il giudice aveva dichiarato che avrebbe archiviato il caso perché non c’erano prove che mostrassero “vera malizia” ha portato a un editoriale del Times del 2017 che legava erroneamente il suo comitato di azione politica alla sparatoria dell’ex Rep. USA Gabby Gifford.

Il discorso della Clinton ha fatto seguito a un editoriale del Wall Street Journal il mese scorso in cui il sondaggista democratico Doug Schoen e l’ex presidente del distretto di Manhattan Andrew Stein hanno affermato di essere “già in una posizione vantaggiosa per diventare la candidata democratica del 2024”.

Hanno citato l’età del presidente Joe Biden e il basso indice di gradimento, nonché l'”impopolarità” del vicepresidente Kamala Harris.

Hillary Clinton alza le braccia con il governatore di New York Kathy Hochul alla Convenzione di nomina dello Stato del Partito Democratico di New York 2022
Hillary Clinton alza le braccia con il governatore di New York Kathy Hochul alla Convenzione di nomina dello Stato del Partito Democratico di New York 2022
REUTERS

Dopo l’apparizione di Clinton alla convention di giovedì, il sondaggista repubblicano John McLaughlin ha concluso che stava “tenendo decisamente aperta la porta” per candidarsi di nuovo alla presidenza.

“Non pensa che Biden sia in corsa per la rielezione”, ha detto McLaughlin.

McLaughlin ha anche affermato che un sondaggio che ha condotto il mese scorso ha mostrato che una candidatura Clinton sarebbe un’ottima notizia per i repubblicani perché mostrava che Trump la batteva di 10 punti, dal 51% al 41%.

L’ex consigliere di Trump Kellyanne Conway ha anche affermato: “Penso che i repubblicani apprezzerebbero con favore una candidatura a Hillary. È la prossima cosa migliore per Biden-Harris a correre di nuovo.

“Chiaramente non è stata vaccinata o potenziata contro la sindrome da squilibrio di Trump”, ha detto Conway.

“Oggi ha perso l’occasione di suonare come un uomo di stato, presidente in attesa, leader, visionario e invece suona come un segmento della CNN anti-Trump – e con circa lo stesso numero di spettatori”.

I sindacati esultano durante il congresso.
I sindacati esultano durante il congresso.
Stephen Yang per il NYPost

Mentre entrava e usciva dallo Sheraton Times Square New York Hotel, la Clinton è stata accolta con scherno di “Chiudila a chiave!” da un piccolo gruppo di manifestanti, inclusa una donna che teneva un cartello scritto a mano che la chiamava “Evil Killary”.

Un’altra donna indossava una maglietta con la scritta “NOI NON RISPETTAREMO” e teneva un cartello della bandiera canadese in apparente solidarietà con i camionisti contrari al mandato del vaccino COVID-19 di quel paese.

Hochul è stata anche disturbata all’interno della convenzione da circa 10 attivisti pro-inquilini che hanno interrotto il suo discorso mentre sventolavano foto ingrandite di lei con le parole “Evictor-In-Chief” stampate su uno striscione bianco sulla fronte.

Il gruppo è stato messo a tacere dai sostenitori di Hochul prima di essere espulso dagli addetti alla sicurezza.

In precedenza, Hochul è stato nominato governatore democratico dopo aver ottenuto il sostegno di oltre l’85% dei delegati, ha affermato il presidente del partito Jay Jacobs.

L’avvocato pubblico della città Jumaane Williams ha ottenuto il 12,4% e l’avvocato del Queens Paul Nichols l’1,9%, entrambi molto al di sotto della soglia del 25% per qualificarsi per le elezioni primarie del 28 giugno.

Segnalazione aggiuntiva di Steven Nelson

.

Leave a Comment