governo Il camion di Greg Abbott ispeziona un carico di merce in Messico

Le ricadute economiche sembravano peggiorare giovedì quando il governatore del Texas. Greg Abbott (R) ha in gran parte mantenuto in vigore nuove regole di ispezione per i camion commerciali in entrata dal Messico, con alcune società che affermano di non essere in grado di evadere gli ordini perché i camion sono bloccati in backup di più miglia in un certo numero di punti di ingresso.

Little Bear Produce è un coltivatore-confezionatore-speditore con sede in Texas, che coltiva 6.000 acri in Texas, integrando il suo inventario con prodotti coltivati ​​​​in Messico in modo che possa essere un fornitore tutto l’anno per le principali catene di generi alimentari come Wegmans, HEB, Publix, Albertsons e Kroger.

Bret Erickson, vicepresidente senior per gli affari commerciali di Little Bear, afferma che le ispezioni aggiuntive gli sono già costate “centinaia di migliaia di dollari”, per non parlare degli stipendi ridotti per molti caricatori che non hanno avuto lavoro poiché i camion non si sono presentati.

Casa Bianca, camionisti fanno esplodere il Texas mentre le ispezioni infastidiscono il traffico del Messico

“Questo ha avuto un impatto diretto sulla nostra attività dalla fine della scorsa settimana. In genere ricevevamo da 10 a 12 carichi di anguria al giorno dal Messico, oltre a diversi tipi di erbe e verdure. Dalla metà della scorsa settimana, non abbiamo ricevuto nessuna di quelle spedizioni di anguria”, ha detto. Ciò significa che l’azienda non ha adempiuto ai propri obblighi commerciali con i principali rivenditori, che a loro volta hanno dovuto trovare meloni messicani da luoghi più remoti, ad esempio dall’Arizona. Distanza aggiunta significa costi di carburante aggiuntivi.

“Sappiamo tutti che il costo del carburante di questi tempi è scandaloso. In definitiva, significa che i consumatori sosterranno il peso maggiore di tale aumento dei costi”, ha affermato Erickson, aggiungendo che la riduzione dell’offerta complessiva fa aumentare anche i prezzi.

“Come azienda del Texas, eravamo davvero confusi e delusi da questa decisione del governatore. Abbott, in uno stato tutto per sé favorevole agli affari”, ha detto. “Questo è stato un colpo diretto per le aziende del Texas, aziende che stanno già affrontando costi crescenti in carburante, fertilizzanti, manodopera e imballaggio”.

L’amministrazione Biden revoca le restrizioni ai confini della pandemia

Istituite in risposta all’annuncio dell’amministrazione Biden che un impedimento all’immigrazione dell’era della pandemia sarebbe stato interrotto, le ispezioni statali di Abbott hanno causato l’arresto di migliaia di camion per un massimo di otto miglia ai porti di ingresso. I camion contenenti articoli per la casa, parti di automobili e altri beni stabili a scaffale sono stati ritardati, ingarbugliando catene di approvvigionamento che comportano centinaia di migliaia di posti di lavoro su entrambi i lati del confine. I backup di più giorni potrebbero rovinare gran parte dei prodotti ortofrutticoli, rendendoli inutili.

Abbott ha affermato di volere che i governatori messicani raggiungano accordi individuali con lui per aumentare l’ispezione di sicurezza dei camion che attraversano il confine. Mercoledì ha tenuto una conferenza stampa con il governatore di Nuevo León, in Messico, e ha affermato di aver concluso un accordo del genere, promettendo di revocare le onerose ispezioni aggiuntive in un’area. Non è noto se Abbott concluderà accordi simili con altri stati messicani e se questi cambiamenti faciliteranno la ripresa di un trasporto regolare tra i due paesi.

Il divieto sugli avocado dal Messico potrebbe causare lividi, più a lungo va avanti

Molti non sono crucciati su ciò che verrà dopo.

Il circo di ieri con il Gov. Abbott era proprio questo: tutto spettacolo”, ha affermato Matt Mandel, vicepresidente delle finanze di Sun Fed, un coltivatore-spedizioniere principalmente di frutta e verdura coltivate in Messico. “Le proteste sui ponti sono finite e il traffico ha ripreso a scorrere, anche se molto lentamente. Resta da vedere se le continue ispezioni creino un altro scenario in cui i camionisti si rifiutano di lavorare di nuovo”.

Una dichiarazione di diverse agenzie governative messicane, tra cui il Business Coordinating Council e la Confederal of Industrial Chambers of Mexico, fissa le perdite a 8 milioni di dollari al giorno.

Le perdite associate ai rimanenti inceppamenti portuali dipendono dal fatto che Abbott stipuli oggi accordi con gli altri governatori messicani, ha affermato Lance Jungmeyer, presidente della Fresh Produce Association of the Americas. Lo stato messicano nord-orientale di Tamaulipas è fondamentale, ha affermato, perché la maggior parte dei prodotti attraversa il Rio Grande lì attraverso il ponte internazionale Pharr-Reynosa in Texas.

Gli Stati Uniti importano poco da Ucraina e Russia, ma si prevede che i costi alimentari e agricoli aumenteranno

Jungmeyer ha affermato che dall’apertura delle attività di giovedì nei porti di ingresso del Texas, le cose sembravano ancora difficili e che ci sono state segnalazioni di “traffico molto lento”.

“Ho sentito che il Dipartimento di pubblica sicurezza del Texas continua con ispezioni intensive al di fuori di tutti i porti di ingresso tranne quello annunciato ieri”, ha affermato. “Il governatore di Tamaulipas sta cercando di incontrare il governatore. Abate oggi.

Se gli incontri non possono essere organizzati oggi, ha affermato Jungmeyer, come minimo Abbott dovrebbe concedere un “periodo di grazia” e interrompere le ispezioni per altri porti fino a quando non avrà l’opportunità di incontrarsi.

Leave a Comment