Gli Stati Uniti vedono un recente aumento delle morti materne, mostra il rapporto del CDC



CNN

C’è stato un leggero aumento del numero di donne che muoiono a causa di gravidanza o parto ogni anno negli Stati Uniti e il tasso di mortalità materna tra le donne nere è ancora tre volte il tasso delle donne bianche, mostra un nuovo rapporto federale.

Il numero complessivo di donne identificate come morte per cause materne negli Stati Uniti è salito da 658 nel 2018 a 754 nel 2019 e 861 nel 2020, secondo il nuovo rapporto del National Center for Health Statistics, pubblicato mercoledì dai Centri statunitensi per il controllo delle malattie e Prevenzione.

Il rapporto mostra anche che il tasso di mortalità materna della nazione è aumentato da circa 17 decessi ogni 100.000 nati vivi nel 2018 a 20 decessi ogni 100.000 nati vivi nel 2019 e quasi 24 ogni 100.000 nel 2020.

“Le tariffe per le donne nere non ispaniche erano significativamente più alte delle tariffe per le donne bianche e ispaniche non ispaniche”, ha scritto Donna Hoyert della Divisione di statistica vitale del CDC nel nuovo rapporto. “Gli aumenti dal 2019 al 2020 per le donne nere e ispaniche non ispaniche sono stati significativi. L’aumento osservato dal 2019 al 2020 per le donne bianche non ispaniche non è stato significativo”.

Il rapporto rileva che nel 2020 il tasso di mortalità materna per le donne nere era di 55,3 decessi ogni 100.000 nati vivi, 2,9 volte il tasso delle donne bianche.

Il rapporto rileva anche che i tassi di mortalità materna sono aumentati con l’età, passando nel 2020 da quasi 14 decessi ogni 100.000 nati vivi tra le donne di età inferiore ai 25 anni a circa 23 decessi ogni 100.000 tra i 25 e i 39 anni e quasi 108 decessi ogni 100.000 tra i 40 e gli anziani . I dati mostrano che il tasso per le donne di età pari o superiore a 40 anni era 7,8 volte superiore a quello per le donne di età inferiore ai 25 anni.

Il nuovo rapporto si basa sui dati nazionali di morte del National Vital Statistics System del CDC e una morte materna è stata definita come una donna che muore durante la gravidanza o entro 42 giorni dalla gravidanza.

L’aumento del tasso di mortalità materna identificato nel nuovo rapporto non è una novità. Il tasso di mortalità correlata alla gravidanza negli Stati Uniti è aumentato costantemente negli ultimi tre decenni.

Il nuovo rapporto suggerisce che l’aumento della morte materna è continuato durante i primi giorni della crisi di Covid-19, ma un portavoce dell’NCHS ha scritto in una e-mail alla CNN che i ricercatori devono condurre più studi per determinare esattamente come la pandemia potrebbe essere collegata alla salute materna .

“Il contributo del COVID-19 all’aumento delle morti materne non è stato ancora completamente esaminato dal SNC; tuttavia, una revisione iniziale della causa di morte tra i decessi materni indica che potrebbe essere difficile discernere il ruolo del COVID-19 poiché ha contribuito a una morte materna”, ha detto alla CNN il portavoce del NCHS.

Gli operatori sanitari e i gruppi di difesa hanno lanciato l’allarme che la pandemia, che ha colpito in modo sproporzionato le comunità di colore e ha messo a dura prova le risorse del sistema sanitario del Paese, possa aumentare ulteriormente le barriere alla cura delle persone incinte.

La maggiore attenzione alle disparità sanitarie ha spinto i legislatori federali ad agire. L’anno scorso, il Rep. Lauren Underwood, Rep. Alma Adams, sen. Presentati Cory Booker e i membri del Black Maternal Health Caucus il Black Maternal “Momnibus” Act, un ampio pacchetto bipartisan di progetti di legge che mirano a fornire supporto pre e post-natale alle madri nere, ma la maggior parte dei progetti di legge nel pacchetto sta ancora facendo il suo ingresso nel Congresso.

Nel frattempo, gli Stati Uniti hanno il più alto tasso di mortalità materna di qualsiasi nazione sviluppata, secondo il Commonwealth Fund e gli ultimi dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Sebbene i tassi di mortalità materna rimangano invariati o siano in aumento negli Stati Uniti, sono in calo nella maggior parte dei paesi.

.

Leave a Comment