Frank James ora considerato sospetto per la sparatoria nella metropolitana di Brooklyn, dice Adams

NEW YORK — L’uomo armato è ancora a piede libero dopo la sparatoria di massa di martedì a pendolari terrorizzati in metropolitana.

La polizia sta cercando Frank James, che secondo il sindaco Eric Adams è ora identificato come sospetto. Il 62enne residente in Wisconsin e Filadelfia era inizialmente considerato una persona di interesse.

Gli investigatori affermano che 10 persone sono state uccise a colpi di arma da fuoco, ma almeno 23 sono rimaste ferite nel caos. Fonti dicono a CBS2 che avrebbe potuto essere peggio, perché la pistola si era bloccata con i proiettili ancora all’interno e gli agenti hanno trovato una borsa con un arsenale di altre armi.

Mentre il sospetto ha scaricato 33 colpi di arma da fuoco e fumogeni, la polizia afferma che nessuna vittima è stata descritta con ferite pericolose per la vita. I medici affermano che molti curati negli ospedali locali sono già stati dimessi.

Nel frattempo il NYPD è alle calcagna, cercando in lungo e in largo il 62enne James. La polizia dice che ha noleggiato un U-Haul trovato a Gravesend, Brooklyn, che potrebbe essere collegato alla sparatoria di massa.

Gli investigatori ritengono che chi ha portato a termine il crimine fosse un “lupo solitario”.

frank-james.jpg
La polizia afferma che Frank James è una persona interessata alla sparatoria nella metropolitana di Brooklyn e all’attacco fumogeno del 12 aprile 2022.

NYPD Crime Stoppers


La polizia dice che il sospetto è salito sul treno alla Kings Highway Station martedì mattina. Quando il treno è stato fermato nel tunnel tra le stazioni della 59a e 36a strada, ha attaccato sparando a 10 persone e ferendone altre 13 quando avrebbe sparato dei fumogeni, mentre indossava una maschera antigas.

Era puro terrore per i motociclisti che fuggivano per salvarsi la vita attraverso il fumo e lontano dagli spari.

La polizia dice che l’uomo armato ha lasciato una borsa con un’accetta, due bombole di gas e una singola pistola automatica che apparentemente si è inceppata, forse salvando vite.

Gli investigatori stanno ancora cercando di capire un motivo, ma affermano che James è collegato ad alcuni post sui social media.

zaino-01.jpg
L’immagine di una borsa piena di fuochi d’artificio, un’accetta e altro che la polizia sospetta possa aver fatto parte dell’equipaggiamento dell’assassino della metropolitana di Brooklyn.

Immagine tramite CBS News


“Menziona i senzatetto. Menziona New York e menziona il sindaco Adams, e di conseguenza, con molta cautela, aumenteremo i dettagli di sicurezza del sindaco”, ha affermato il commissario del NYPD Keechant Sewell.

Il video dall’interno del treno mostrava un pilota che cercava di scappare dall’auto con il sospetto, ma la porta tra le auto era chiusa a chiave.

“Alcune persone erano ricoperte di sangue sulle mani, avevano ancora le maschere nelle loro mani”, ha detto un residente.

Altre immagini e video mostravano vittime sanguinanti all’indomani della sparatoria.

“È stato il peggior dolore che abbia mai provato in vita mia”, ha detto a CBS2 il sopravvissuto Hourari Benkada.

Benkada ha detto che era seduto accanto all’assassino.

“Non ho intravisto la sua faccia. Tutto quello che vedi era il fumo, fumogeni neri che esplodevano. Poi le persone si precipitavano sul retro”, ha detto. “Una donna incinta era di fronte a me, stavo cercando di aiutarla. All’inizio non sapevo che ci fossero degli spari, ho solo pensato che fosse un fumogeno nero. Ha detto: ‘Sono incinta di un bambino. ‘ L’ho aiutata, poi la corsa è continuata, sono stato spinto ed è allora che mi hanno sparato”.


governo Kathy Hochul visita la sparatoria nella metropolitana di Brooklyn, vittime di attacchi di fumogeni

08:14

I buoni samaritani hanno aiutato a fare pressione sulle ferite e sono rimasti con i feriti fino all’arrivo dei soccorsi.

La vittima più giovane aveva solo 12 anni e un 16enne è stato colpito alla mano. governo Kathy Hochul ha incontrato lui e sua madre.

“Parla della sua ansia, tutto ciò che ha è suo figlio, sono solo loro due”, ha detto il governatore.

Ha anche incontrato un altro paziente adolescente.

“Ho avuto l’opportunità di incontrare il paziente di 18 anni, un giovane latino, che è uno studente del Borough of Manhattan Community College. Stava andando a scuola”, ha detto.

L’attacco solleva nuove domande sulla sicurezza della metropolitana. Il sindaco Eric Adams è ancora in isolamento, a causa della sua diagnosi di COVID, ma in un annuncio virtuale ha detto che non esclude l’introduzione di nuove misure di sicurezza, compresi i metal detector.

Chiunque abbia informazioni sull’attacco è pregato di chiamare la hotline Crime Stoppers del NYPD al numero 1-800-577-TIPS (8477), o per lo spagnolo, 1-888-57-PISTA (74782). Puoi anche inviare un suggerimento tramite il loro sito Web o tramite DM su Twitter, @NYPDTips. Tutte le chiamate sono mantenute riservate.

Vedi gli aggiornamenti in tempo reale di seguito per le ultime.

.

Leave a Comment