Florida Blue Alert, colpo sospetto, ucciso dal proprietario della casa

SOPRA: Funzionari delle forze dell’ordine tengono una conferenza stampa sull’argomento Blue Alert. Il soggetto di un Florida Blue Alert è stato ucciso. Un avviso blu è stato emesso per il 33enne Gregory Ryan Miedema nella tarda notte di martedì dal Dipartimento delle forze dell’ordine della Florida. Intorno alle 9:30 di mercoledì, l’allerta è stata annullata. Intorno alle 14, il Dipartimento delle forze dell’ordine della Florida, l’ufficio dello sceriffo della contea di Taylor e l’ufficio dello sceriffo della contea di Dixie hanno tenuto una conferenza stampa per fornire maggiori dettagli. I funzionari hanno detto che Miedema è stato fermato per una normale fermata del traffico intorno alle 22:00 martedì vicino a Salem. Ha aperto il fuoco e ha sparato al vice Troy Anderson, che è stato trasportato in aereo in un ospedale in pericolo di vita. I funzionari hanno detto che Anderson è ora in condizioni stabili. Lo sceriffo della contea di Taylor Wayne Padgett ha detto che Anderson era solo quando gli hanno sparato martedì notte e sarà presto sottoposto a un intervento chirurgico ricostruttivo. Il proprietario della casa ha riferito della sparatoria di un intruso. Il proprietario della casa ha dichiarato di aver scambiato colpi di arma da fuoco con il sospetto che ha fatto irruzione nella sua residenza e che il sospetto è stato ucciso L’agente speciale in carica della FDLE Tallahassee Mark Perez ha dichiarato che gli investigatori ritengono che il sospetto fosse il soggetto di Blue Alert Gregory Ryan Miedema. Il corpo del sospettato è stato trovato vicino alla stessa auto che era elencata nell’allerta blu. Trovate anche diverse armi da fuoco Il proprietario della casa è stato ricoverato in ospedale e rilasciato con lievi ferite. “Quando qualcuno entra in casa tua, sei la prima linea di difesa”, ha detto Butler a sostegno del proprietario della casa. “Si è svegliato questa mattina senza aspettarsi di affrontare tutto questo. Ma era preparato e può vivere questa sera e abbracciare i suoi cari”. “Riteniamo che il sospetto volesse fare del male al proprietario della casa”, ha detto Perez. “L’indicazione iniziale è che il proprietario della casa si è difeso dal sospetto che stesse cercando di accedere alla casa”. Perez ha detto che un altro individuo era dentro con il proprietario della casa. Miedema era un molestatore sessuale registrato, condannato nel 2011 mentre prestava servizio nell’esercito degli Stati Uniti con l’accusa di percosse osceni o lascive, rapporti con una vittima di età compresa tra 12 e 15 anni e un conteggio di possesso di materiale pedopornografico. È stato condannato a 78 mesi in una prigione federale seguiti da due mesi di libertà vigilata.I funzionari dicono che questo è il quarto Blue Alert che sia mai stato inviato.

SOPRA: Le forze dell’ordine tengono una conferenza stampa sull’argomento Blue Alert

Il soggetto di un Florida Blue Alert è stato ucciso.

Un avviso blu è stato emesso per il 33enne Gregory Ryan Miedema nella tarda notte di martedì dal Dipartimento delle forze dell’ordine della Florida.

Un avviso blu si verifica quando un agente delle forze dell’ordine è stato ferito o ucciso in servizio.

Intorno alle 9:30 di mercoledì, l’allerta è stata annullata.

Intorno alle 14, il Dipartimento delle forze dell’ordine della Florida, l’ufficio dello sceriffo della contea di Taylor e l’ufficio dello sceriffo della contea di Dixie hanno tenuto una conferenza stampa per fornire maggiori dettagli.

I funzionari hanno detto che Miedema è stato fermato per una normale fermata del traffico intorno alle 22:00 martedì vicino a Salem. Ha aperto il fuoco e ha sparato al vice Troy Anderson, che è stato trasportato in aereo in un ospedale in pericolo di vita. I funzionari hanno detto che Anderson è ora in condizioni stabili.

Lo sceriffo della contea di Taylor Wayne Padgett ha detto che Anderson era solo quando gli hanno sparato martedì sera e presto sarà sottoposto a chirurgia ricostruttiva.

Lo sceriffo della contea di Dixie, Darby Butler, ha detto che intorno alle 7:30 di mercoledì, gli agenti sono stati chiamati in una residenza vicino al confine tra la contea di Taylor e la contea di Dixie, dove un proprietario di una casa ha riferito di aver sparato a un intruso.

Il proprietario della casa ha dichiarato di aver scambiato colpi di arma da fuoco con il sospetto che ha fatto irruzione nella sua residenza e che il sospetto è stato ucciso.

L’agente speciale in carica dell’FDLE Tallahassee Mark Perez ha dichiarato che gli investigatori ritengono che il sospetto fosse il soggetto di Blue Alert Gregory Ryan Miedema. Il corpo del sospettato è stato trovato vicino alla stessa auto che era elencata nell’allerta blu. Sono state trovate anche più armi da fuoco.

Il proprietario della casa è stato ricoverato in ospedale e rilasciato con ferite lievi.

“Quando qualcuno entra in casa tua, sei la prima linea di difesa”, ha detto Butler a sostegno del proprietario della casa. “Si è svegliato questa mattina senza aspettarsi di affrontare tutto questo. Ma era preparato e può vivere questa sera e abbracciare i suoi cari”.

“Riteniamo che il sospetto volesse fare del male al proprietario della casa”, ha detto Perez. “La prima indicazione è che il proprietario della casa si è difeso dal sospetto che stesse tentando di accedere alla casa”.

Perez ha detto che un altro individuo era dentro con il proprietario della casa.

Miedema era un molestatore sessuale registrato.

È stato condannato nel 2011 mentre prestava servizio nell’esercito degli Stati Uniti per un conteggio di percosse oscene o lascive, rapporti con una vittima di età compresa tra 12 e 15 anni e un conteggio di possesso di materiale pedopornografico. È stato condannato a 78 mesi di prigione federale seguiti da due mesi di libertà vigilata.

I funzionari affermano che questo è il quarto Blue Alert che sia mai stato inviato.

.

Leave a Comment