Fleury, Wild pronto a inseguire la Stanley Cup dopo lo scambio dei Blackhawks

Marc-André Fleury è il vincitore in carica del Trofeo Vezina, votato miglior portiere della NHL dai direttori generali della Lega. Non è un operaio.

Eppure eccolo qui pochi istanti dopo la scadenza commerciale NHL del 2022 lunedì, fresco di un aereo privato dopo essere stato scambiato per la seconda volta in meno di un anno.

Fleury essendo Fleury, sorrideva e si concentrava sul positivo. Entrare nei Minnesota Wild significa soprattutto una cosa: un colpo per vincere la Stanley Cup.

“Non c’è molto che batta la vittoria”, ha detto Fleury. “Puoi chiedere a chiunque abbia vinto. Insegui sempre quella sensazione, quel risultato.”

Questo è il motivo per cui i Wild hanno acquisito Fleury dai Chicago Blackhawks, insieme all’attaccante Tyson Jost Martedì dal Colorado Avalanche, in avanti Nicolas Deslauriers sabato dagli Anaheim Ducks e difensore Jacob Middleton lunedì dai San Jose Sharks.

Il Minnesota ha raggiunto i playoff della Stanley Cup otto volte nelle ultime nove stagioni, ma non ha vinto un round dal 2014-15. Dopo aver comprato il difensore Ryan Suter e avanti Zach Parise il 13 luglio, i Wild saranno schiacciati sotto il tetto salariale della NHL a partire dalla prossima stagione.

Ora è il momento di farlo.

I Wild (37-20-4) sono secondi ai Nashville Predators nella Central Division dopo la vittoria per 3-0 contro i Vegas Golden Knights all’Xcel Energy Center lunedì. Sebbene siano entrati lunedì terzo nella NHL in goal per partita (3,67), erano 22° in goal subiti (3,20) e 21° in percentuale di parate 5 contro 5 (.913).

[RELATED: Fleury traded to Wild by Blackhawks | 2021-22 NHL Trade Tracker]

Fleury è al terzo posto nelle vittorie della stagione regolare (511) e al quarto nei playoff (90) nella storia della NHL. Ha vinto la Stanley Cup tre volte con i Pittsburgh Penguins, nel 2009, 2016 e 2017, e ha guidato i Golden Knights alla finale della Stanley Cup nella loro stagione inaugurale nel 2017-18.

La scorsa stagione è stata statisticamente la migliore della sua carriera in NHL. È andato 26-10-0 con una media di 1,98 gol, una percentuale di parata di 0,928 e sei interruzioni, vincendo per la prima volta il Vezina. Oh, ed era in rete anche quando i Golden Knights hanno sconfitto i Wild in sette partite nel primo turno dei playoff.

“Non è un segreto”, ha detto il direttore generale di Wild Bill Guerin, che ha vinto lui stesso la Coppa con Fleury nel 2009 come acquisizione di scadenza commerciale. “Conosco ‘Fiore.’ Lo conosco molto bene. Ha avuto molti successi nei playoff e penso che possa aiutare tutti noi. Quell’esperienza è fondamentale”.

Fleury ha avuto i suoi alti e bassi. Ha dovuto lottare per il suo lavoro a Pittsburgh e Las Vegas, finendo ogni volta altrove. Ha preso in considerazione l’idea di ritirarsi per motivi familiari dopo che i Golden Knights lo hanno ceduto ai Blackhawks il 27 luglio, quindi ha ceduto.

Il 37enne è andato 19-21-5 con una media di 2,95 gol, una percentuale di salvataggio di 0,908 e quattro interruzioni in questa stagione. Chicago (22-32-9) è settimo nella Central Division.

Tutto ciò vale qui. Era un grande compagno di squadra mentre combatteva Matt Murray a Pittsburgh e Robin Lehner a Las Vegas, e sai che sarà un grande compagno di squadra mentre giocherà con lui Cam Talbot nel Minnesota. Guerin ha detto che ogni portiere dovrebbe giocare molto.

“Non lo conosco così tanto, ma sembra semplicemente un bravo ragazzo”, ha detto Fleury di Talbot, che ha effettuato 28 salvate durante lo shutout lunedì. “Ho molto rispetto per lui e per quello che ha fatto, ovviamente. Per me, mi sento sempre come… non lo so. Non mi piace la competizione tra i ragazzi. Penso sempre che siamo entrambi parte della squadra ed entrambi vogliamo aiutare, quindi penso che faremo tutto il possibile per riuscirci”.

Video: Bill Guerin si unisce a NHL Stasera per discutere del commercio di Fleury

Guerin ha detto di aver parlato con Talbot domenica e lunedì, e Talbot è stato uno dei primi a contattare Fleury.

“Sono così fiducioso in Cam Talbot come giocatore e come persona che andrà bene”, ha detto Guerin. “E sai una cosa? Cerchiamo tutti la stessa cosa qui, e non c’è spazio per… Non c’è spazio per i meschini [stuff]. Siamo in una squadra insieme e stiamo cercando di vincere”.

La famiglia è ancora un problema per Fleury, ma ha detto che Guerin lo ha rassicurato dopo lo scambio. Il Minnesota è vicino a Chicago, quindi Fleury e la sua famiglia potranno vedersi.

Fleury può diventare un free agent illimitato dopo la stagione. Chi sa cosa riserva il futuro? Ma Fleury ha detto che vuole giocare almeno un’altra stagione, ed è in giro da abbastanza tempo per sapere quanto siano preziose queste opportunità.

Forse in una squadra migliore, forse con l’aggiunta di ringhio sul retro di Deslauriers e Middleton, può riconquistare la sua vecchia magia. Forse il suo atteggiamento spensierato e la ripresa del campionato possono alleviare la pressione e aumentare la fiducia per una squadra che cerca di fare il passo successivo.

Come puoi spremere il tuo bastone quando Fleury è di nuovo lì a fare l’occhiolino, sorridere, cinguettare e accarezzare i suoi pali?

“Mi piace ancora giocare”, ha detto Fleury. “Adoro ancora la sensazione di una vittoria, la sensazione di competere sul ghiaccio e cose del genere, quindi sono felice di essere qui e di avere questa opportunità di giocare ancora un po’ quest’anno”.

.

Leave a Comment