Filadelfia ripristina i mandati delle maschere per interni mentre i casi di COVID-19 aumentano in tutta la città

PHILADELPHIA (WPVI) – La città di Filadelfia sarà ancora una volta soggetta a un mandato di mascherine indoor.

Lo ha annunciato lunedì pomeriggio il Dipartimento della sanità pubblica durante una conferenza stampa.

Il commissario per la salute, la dott.ssa Cheryl Bettigole, ha affermato che le precauzioni per le mascherine inizieranno lunedì, ma per fornire un periodo di istruzione di una settimana alle aziende, le mascherine saranno richieste in tutti gli spazi pubblici interni a partire da lunedì 18 aprile.

“Se non interveniamo ora, sapendo che ogni precedente ondata di infezioni è stata seguita da un’ondata di ricoveri, e poi da un’ondata di morti, sarà troppo tardi per molti dei nostri residenti”, ha detto Bettigole, rilevando circa 750 abitanti di Filadelfia. i residenti sono morti durante l’epidemia di omicron invernale. “Questa è la nostra occasione per anticipare la pandemia, per indossare le nostre maschere fino a quando non avremo maggiori informazioni sulla gravità di questa nuova variante”.

A partire dal 18 aprile, le mascherine saranno obbligatorie in tutti gli spazi pubblici interni, comprese le scuole e gli asili nido, le aziende, i ristoranti e gli edifici governativi.

In quel momento, ai residenti sarà chiesto di segnalare al 311 qualsiasi attività non conforme al mandato.

Bettigole ha citato un aumento dei casi di COVID come motivo per cui la città sta ripristinando i requisiti di maschera per gli spazi pubblici interni. I casi confermati di COVID-19 sono aumentati di oltre il 50% in 10 giorni.

Il dipartimento della salute afferma che la città passerà al Livello 2: Precauzioni per le maschere secondo le sue linee guida sulla risposta al COVID-19.

Il livello 2 viene raggiunto quando la città soddisfa due dei seguenti tre criteri:

  • La media dei nuovi casi al giorno è inferiore a 225
  • I ricoveri sono meno di 100
  • I casi sono aumentati di oltre il 50% negli ultimi 10 giorni.

Sotto il livello 2, devi indossare una maschera quando sei al chiuso in luoghi pubblici.

Tuttavia, non sono richiesti vaccini o test per i luoghi che servono cibo o bevande di livello 2.

La città ha revocato il suo mandato di mascheramento indoor e si è trasferita al livello 1 All Clear mercoledì 2 marzo. Ora, 41 giorni dopo, la città lo sta riportando.

L’industria della ristorazione ha respinto il mandato, dicendo che i lavoratori sosterranno il peso della rabbia dei clienti per le nuove regole.

“Questo annuncio è un duro colpo per migliaia di piccole imprese e altri operatori della città che speravano che questa primavera potesse essere l’inizio della ripresa”, ha affermato Ben Fileccia, direttore delle operazioni presso la Pennsylvania Restaurant & Lodging Association.

Il consigliere Allan Domb ha detto che gli imprenditori hanno chiamato il suo ufficio per esprimere preoccupazioni.

Si pensava che questa primavera fosse il ritorno per molte attività, compresi i ristoranti che hanno avuto la fortuna di sopravvivere dopo mesi di chiusure e restrizioni durante la pandemia.

Il ripristino del mandato di una maschera ha qualche preoccupazione che i clienti possano semplicemente decidere di andare altrove, come il New Jersey o le contee dei collari che non hanno avuto restrizioni per mesi.

“Spero di poter contattare il commissario alla salute e cercare di convincerla che dovremmo prendere in considerazione altre opzioni, magari rendendolo fortemente raccomandato ma non richiesto”, ha detto Domb.

Il PolicyLab del Children’s Hospital di Filadelfia ha dichiarato venerdì che, sebbene si aspetti un aumento della trasmissione negli Stati Uniti settentrionali nelle prossime settimane, i ricoveri ospedalieri sono rimasti bassi e “il nostro team sconsiglia il mascheramento necessario dato che la capacità dell’ospedale è buona”.

Bettigole ha affermato che richiedere alle persone di mascherarsi aiuterà i ristoranti e altre attività a rimanere aperti, mentre una nuova enorme ondata di COVID-19 manterrà i clienti a casa. Ha detto che la capacità dell’ospedale è stato solo uno dei fattori che hanno contribuito alla sua decisione di ripristinare il mandato.

“Vorrei sinceramente che non dovessimo farlo di nuovo”, ha detto Bettigole. “Ma sono molto preoccupato per i nostri vicini vulnerabili e per i nostri cari”.

L’Associated Press ha contribuito a questo rapporto.

Copyright © 2022 WPVI-TV. Tutti i diritti riservati.

.

Leave a Comment