Elezioni primarie del Texas del 2022: aggiornamenti in tempo reale

Il governatore del Texas Greg Abbott parla dopo aver firmato la legge 1 del Senato a Tyler, in Texas, il 7 settembre. (LM Otero/AP)

Il governatore del Texas Greg Abbott ha firmato in legge a settembre un disegno di legge che imponeva una serie di nuove restrizioni al voto in uno degli stati in più rapida crescita e diversificazione della nazione.

Le primarie di oggi sono le prime elezioni in tutto lo stato del Texas ad essere condotte secondo la nuova legge elettorale restrittiva dello stato.

La legge ha limitato l’orario di voto anticipato, ha eliminato il voto drive-through e ha aggiunto nuovi requisiti di identificazione per il voto per corrispondenza, tra le altre modifiche. Le modifiche stanno già avendo un impatto sugli elettori.

Vediamo alcune delle novità introdotte dalla legge:

Vieta il voto nelle 24 ore: Nel 2020, la contea di Harris, la casa di Houston, ha aperto otto sedi per il voto anticipato 24 ore su 24, un’opzione popolare tra i lavoratori a turni nella contea razzialmente diversificata.

Alle contee sarà ora vietato offrire il voto nelle 24 ore da una disposizione che limita la finestra in cui le contee possono offrire il voto dalle 6:00 alle 22:00

La legge estende anche l’attuale requisito di almeno 12 ore di votazione anticipata nei giorni feriali, nella seconda settimana è consentito includere le contee con più di 55.000 residenti, rispetto all’attuale limite di 100.000.

Divieto di voto drive-through: In un’altra disposizione che prende di mira la contea di Harris, la legge vieta il voto drive-thru. Nel 2020, mentre i funzionari locali cercavano modi per condurre le elezioni in sicurezza nel mezzo della pandemia di coronavirus, 127.000 persone nella contea hanno votato in 10 centri drive-thru, incluso un parcheggio presso il Toyota Center, la casa degli Houston Rockets della NBA.

Nuovi mandati ID voto per posta: I texani che votano per posta – coloro che hanno più di 65 anni, fuori dalla contea il giorno delle elezioni o hanno una disabilità o una malattia che impedisce loro di votare di persona sono idonei – ora dovranno fornire il numero della patente o l’ultimo quattro cifre del loro numero di previdenza sociale due volte: una volta sui moduli di domanda di voto per assente e una volta sulla busta in cui restituiscono le schede.

Questi numeri verranno quindi confrontati con i record degli elettori per confermare che sono chi dicono di essere, una modifica rispetto all’attuale processo di corrispondenza delle firme. Coloro i cui voti rischiano di essere respinti a causa di errori tecnici possono apportare correzioni online ai sensi della nuova legge. Se il tempo è breve, le contee possono avvisare gli elettori per telefono o e-mail che possono annullare le schede elettorali per corrispondenza e votare di persona.

Vieta ai funzionari di inviare per posta domande nerd non richieste: Il disegno di legge renderebbe un crimine per un pubblico ufficiale inviare a qualcuno una domanda di voto per corrispondenza che la persona non ha richiesto, o per precompilare qualsiasi parte di qualsiasi domanda di voto per corrispondenza che stanno inviando a qualcuno.

Proibisce inoltre ai funzionari pubblici di essere in grado di “facilitare” la distribuzione non richiesta di voti per assente da parte di terzi, il che significa che i funzionari delle elezioni locali non possono fornire moduli di richiesta di voto per assente ai gruppi che escludono il voto. I partiti politici possono ancora inviare domande di voto per assente non richieste, ma dovranno pagarle, secondo la legge.

La contea di Harris ha tentato nel 2020 di inviare una domanda a ciascuno dei suoi elettori registrati, ma la Corte Suprema del Texas ha stabilito che il codice elettorale statale non consentiva l’invio di domande non richieste. E alcune altre contee hanno inviato una domanda a tutti gli elettori registrati che avevano 65 anni e più entro il giorno delle elezioni, l’unico gruppo di età che è automaticamente idoneo a votare per posta in Texas.

Maggiori informazioni sulla legge sul voto del Texas qui e leggi i pensieri degli elettori sui cambiamenti qui.

Ethan Cohen e Melissa DePalo della CNN hanno contribuito a questo post.

.

Leave a Comment