Dorice Moore, la donna che ha ucciso il vincitore della lotteria, sostiene di mantenere segreti i nomi

Video correlato sopra: Donna condannata per l’omicidio di Abraham Shakespeare parla a WESH 2 NewsUn disegno di legge in attesa della firma del governatore che manterrebbe temporaneamente segreti i nomi dei vincitori della lotteria in Florida ha almeno un sostenitore inaspettato: la donna in prigione per aver ucciso il vincitore di $ 30 milioni di vincite alla lotteria. In un’intervista telefonica da dietro le sbarre, Dorice Donegan “Dee Dee” Moore, 49 anni, di Tampa ha affermato che identificare pubblicamente i destinatari e i dettagli sui grandi pagamenti della lotteria mette a rischio le loro vite. “Mette loro un obiettivo”, ha detto Moore. Sta scontando l’ergastolo presso il Lowell Correctional Institution di Ocala. Una giuria ha condannato Moore nel dicembre 2012 per omicidio di primo grado nella sparatoria nel 2009 di Abraham Lee Shakespeare, 42 anni. Le corti d’appello della Florida hanno confermato la sua condanna nel 2015 e di nuovo nel 2019 , definendo le sue continue affermazioni di innocenza “confuse, conclusive e vaghe”. Ha detto che intende continuare i suoi ricorsi legali.Il disegno di legge nella legislatura della Florida manterrà segreti per 90 giorni i nomi dei vincitori della lotteria di $ 250.000 o più a meno che il vincitore non voglia essere identificato pubblicamente. La Camera lo ha approvato 114-1 e il Senato lo ha approvato 37-1 il mese scorso. governo Ron DeSantis avrebbe dovuto firmarlo in legge già questo mese. Durante le udienze alla Camera, il Rep. Tracie Davis, D-Jacksonville, ha citato la copertura giornalistica dei vincitori della lotteria della Florida e della Georgia che sono stati uccisi dopo aver reclamato i loro premi: “Ad un certo punto della nostra vita, tutti sogniamo di vincere alla lotteria”, ha affermato Davis, lo sponsor del disegno di legge. “Purtroppo per alcune persone, quel sogno di vincere alla lotteria, a volte quei sogni diventano un incubo”. Tina Polsky, D-Boca Raton, ha affermato che ritardare la divulgazione dell’identità di un vincitore darebbe al vincitore il tempo di mettere in atto misure di sicurezza. Ha sponsorizzato una versione del disegno di legge al Senato: “Alcuni vincitori sopportano tutti i tipi di truffe, molestie e persino perdite di vite umane”, ha detto Polsky. “Il motivo alla base dei 90 giorni è dare ai vincitori della lotteria tempo sufficiente per pianificare in modo responsabile, informando la famiglia, ottenendo consigli finanziari e persino ottenendo fondi per investimenti”. 2016 davanti alla sua ragazza e a uno dei loro figli, mesi dopo aver vinto $ 400.000. La Georgia è ora tra i 10 stati che consentono ai vincitori della lotteria di rimanere anonimi. Nel caso della Florida, Moore ha affermato di mettere Shakespeare con la scusa di scrivere un libro su di lui. In seguito lo convinse a lasciare che il suo aiuto gestisse finanziariamente ciò che restava delle sue vincite alla lotteria – Moore disse a quel punto che gli restava solo circa $ 1 milione. Shakespeare ha speso gran parte delle sue vincite pagando i mutui di familiari e amici e dando soldi alle persone che gli chiedevano aiuto, secondo la testimonianza del processo, camion e una vacanza. Shakespeare, colpito due volte al petto, è stato trovato sepolto sotto una lastra di cemento nel cortile sul retro di una casa che Moore aveva acquistato. Al momento della sua morte, lo sceriffo ha detto che tutti i $ 30 milioni erano stati spesi.Nella sua intervista dal carcere, Moore ha detto che mantenere segreti i nomi dei vincitori della lotteria anche per 90 giorni non era abbastanza lungo. Ha detto che anche i dettagli sul fatto che un vincitore abbia scelto un pagamento forfettario o pagamenti nel tempo non dovrebbero essere divulgati: “Sento che non è abbastanza tempo”, ha detto. “Devi capire, questa persona deve cambiare tutta la sua vita”. Ha detto che un vincitore della lotteria avrebbe bisogno di almeno sei mesi di privacy. “Novanta giorni non sono niente, vedi come vola velocemente il tempo”, ha detto Moore, che è stata in una prigione di stato per quasi 3.400 giorni. Moore ha scritto in una lettera alla corte nel 2019 che si è pentita di non essere stata sincera durante il processo, ma ha continuato a sostenere di non aver sparato a Shakespeare. “Davvero non l’ho ucciso”, ha scritto. In base alla legge vigente in Florida, l’agenzia della lotteria rilascia immediatamente il nome dei vincitori, la città di residenza, il gioco, la data e l’importo vinto a chiunque lo richieda. Non rivela l’indirizzo di casa o i numeri di telefono del vincitore, sebbene tali informazioni possano essere solitamente scoperte altrove, come i registri delle proprietà o i file di registrazione degli elettori, che rimangono pubblicamente accessibili. essere divulgate alle agenzie statali che potrebbero avere un debito, ai tribunali per riscuotere mantenimento dei figli, revisori dei conti governativi o leader legislativi. Gli addetti ai lavori che rivelano illegalmente i nomi dei vincitori della lotteria prima che sia loro consentito potrebbero essere accusati di un crimine. I legislatori sarebbero tenuti a riapprovare il disegno di legge nel 2027. Al Senato solo il sen. Ray Rodrigues, R-Fort Myers, ha votato contro il provvedimento. Alla Camera il Rep. Anthony Sabatini, R-Clermont, è stato l’unico legislatore che ha votato contro. “La gente vuole sapere chi ha vinto la lotteria, un programma finanziato dai contribuenti gestito dal governo”, ha detto Sabatini. Il disegno di legge esenta i nomi dei vincitori della lotteria dalla divulgazione per 90 giorni ai sensi della legge sui registri pubblici della Florida.La legge è considerata uno degli strumenti più potenti della nazione per la trasparenza del governo, ma nel corso degli anni i legislatori hanno aggiunto più di 1.000 categorie di informazioni governative che sono vietate ai sensi di essa.

Video correlato sopra: una donna condannata per aver ucciso Abraham Shakespeare parla a WESH 2 News

Un disegno di legge in attesa della firma del governatore che manterrebbe temporaneamente segreti i nomi dei vincitori della lotteria in Florida ha almeno un sostenitore inaspettato: la donna in prigione per aver ucciso il vincitore di una lotteria da 30 milioni di dollari.

In un’intervista telefonica da dietro le sbarre, Dorice Donegan “Dee Dee” Moore, 49 anni, di Tampa ha affermato che l’identificazione pubblica dei destinatari e dei dettagli sulle grandi vincite della lotteria mette a rischio la loro vita.

“Mette loro un obiettivo”, ha detto Moore. Sta scontando l’ergastolo presso il Lowell Correctional Institution di Ocala.

Una giuria ha condannato Moore nel dicembre 2012 per omicidio di primo grado nella sparatoria nel 2009 di Abraham Lee Shakespeare, 42 anni. I tribunali d’appello della Florida hanno confermato la sua condanna nel 2015 e di nuovo nel 2019, definendo le sue continue affermazioni di innocenza “confuse, conclusive e vaghe .” Ha detto che intende continuare i suoi ricorsi legali.

Il disegno di legge nella legislatura della Florida manterrebbe segreti per 90 giorni i nomi dei vincitori della lotteria di $ 250.000 o più a meno che il vincitore non voglia essere identificato pubblicamente. La Camera lo ha approvato 114-1 e il Senato lo ha approvato 37-1 il mese scorso. governo Ron DeSantis avrebbe dovuto firmarlo in legge già questo mese.

Durante le udienze alla Camera, il Rep. Tracie Davis, D-Jacksonville, ha citato la copertura giornalistica dei vincitori della lotteria della Florida e della Georgia che sono stati uccisi dopo aver reclamato i loro premi.

“Ad un certo punto della nostra vita, sogniamo tutti di vincere alla lotteria”, ha affermato Davis, lo sponsor del conto. “Purtroppo per alcune persone, quel sogno di vincere alla lotteria, a volte quei sogni diventano un incubo.”

Sen. Tina Polsky, D-Boca Raton, ha affermato che ritardare la divulgazione dell’identità di un vincitore darebbe al vincitore il tempo di mettere in atto misure di sicurezza. Ha sponsorizzato una versione del disegno di legge al Senato.

“Alcuni vincitori sopportano tutti i tipi di truffe, molestie e persino perdite di vite umane”, ha detto Polsky. “Il motivo alla base dei 90 giorni è dare ai vincitori della lotteria tempo sufficiente per pianificare in modo responsabile, informando la famiglia, ottenendo consigli finanziari e persino ottenendo fondi per investimenti”.

In Georgia, Craigory Burch, 20 anni, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco in un’irruzione in casa nel 2016 davanti alla sua ragazza e a uno dei loro figli, mesi dopo aver vinto $ 400.000. La Georgia è ora tra i 10 stati che consentono ai vincitori della lotteria di rimanere anonimi.

Nel caso della Florida, Moore ha detto che mette Shakespeare con la scusa di scrivere un libro su di lui. In seguito lo convinse a lasciare che il suo aiuto gestisse finanziariamente ciò che restava delle sue vincite alla lotteria – Moore disse a quel punto che gli restava solo circa $ 1 milione. Shakespeare ha speso gran parte delle sue vincite ripagando i mutui di familiari e amici e dando soldi alle persone che gli chiedevano aiuto, secondo la testimonianza del processo.

I pubblici ministeri hanno detto che Moore ha ritirato $ 1 milione dai conti bancari di Shakespeare, spendendo i soldi per un Hummer, una Corvette, un camion e una vacanza. Shakespeare, colpito due volte al petto, è stato trovato sepolto sotto una lastra di cemento nel cortile sul retro di una casa che Moore aveva acquistato. Al momento della sua morte, lo sceriffo ha detto che tutti i $ 30 milioni erano stati spesi.

Nella sua intervista dal carcere, Moore ha detto che mantenere segreti i nomi dei vincitori della lotteria anche per 90 giorni non era abbastanza. Ha detto che anche i dettagli sul fatto che un vincitore abbia scelto un pagamento forfettario o pagamenti nel tempo non dovrebbero essere divulgati.

“Sento che non è abbastanza tempo”, ha detto. “Devi capire, questa persona deve cambiare tutta la sua vita intorno.”

Ha detto che un vincitore della lotteria avrebbe bisogno di almeno sei mesi di privacy.

“Novant’anni non sono niente, vedi come vola velocemente il tempo”, ha detto Moore, che è stato in una prigione di stato per quasi 3.400 giorni.

Moore ha scritto in una lettera alla corte nel 2019 che si è pentita di non essere stata sincera durante il processo, ma ha continuato a sostenere di non aver sparato a Shakespeare. “Non l’ho davvero ucciso”, ha scritto.

In base alla legge vigente in Florida, l’agenzia della lotteria rilascia immediatamente il nome dei vincitori, la città di residenza, il gioco, la data di vincita e l’importo vinto a chiunque lo richieda. Non rivela l’indirizzo di casa o i numeri di telefono del vincitore, sebbene tali informazioni possano solitamente essere trovate altrove, come i registri delle proprietà o i file di registrazione degli elettori, che rimangono pubblicamente accessibili.

Il disegno di legge in Florida consentirebbe ancora la divulgazione di nomi e dettagli sui vincitori della lotteria alle agenzie statali che potrebbero avere un debito, ai tribunali per riscuotere il mantenimento dei figli, ai revisori dei conti governativi o ai leader legislativi. Gli addetti ai lavori che rivelano illegalmente i nomi dei vincitori della lotteria prima che sia loro consentito potrebbero essere accusati di un crimine. I legislatori sarebbero tenuti a riapprovare il disegno di legge nel 2027.

Al Senato solo il sen. Ray Rodrigues, R-Fort Myers, ha votato contro il provvedimento. Alla Camera il Rep. Anthony Sabatini, R-Clermont, è stato l’unico legislatore che ha votato contro.

“La gente vuole sapere chi ha vinto la lotteria, un programma gestito dal governo e finanziato dai contribuenti”, ha detto Sabatini.

Il disegno di legge esenta i nomi dei vincitori della lotteria dalla divulgazione per 90 giorni ai sensi della legge sui registri pubblici della Florida.

La legge è considerata uno degli strumenti più potenti della nazione per la trasparenza del governo, ma nel corso degli anni i legislatori hanno aggiunto più di 1.000 categorie di informazioni governative che sono vietate ai sensi di essa.

.

Leave a Comment