Domande e risposte: cosa significano le linee guida sulle maschere di CDC per genitori e bambini

Perché il CDC ha apportato questa modifica? Come possono le persone dare un senso al livello di comunità Covid-19 nella loro zona? Le persone dovrebbero ancora mascherarsi se non sono più obbligate a farlo? E i bambini nelle scuole? E in che modo i genitori dovrebbero valutare attività come i pigiama party e gli appuntamenti di gioco?

La conversazione seguente è stata leggermente modificata per lunghezza e chiarezza.

CNN: Quali modifiche ha apportato il CDC alle linee guida sul mascheramento e perché le ha apportate?

Dott.ssa Leana Wen: In precedenza, l’unica misura utilizzata dal CDC per determinare se le persone dovevano mascherare erano i numeri di infezione: il numero di nuovi casi di Covid-19 diagnosticati. Negli ultimi mesi, molti esperti si sono chiesti se questa sia ancora la misura migliore, soprattutto perché i vaccinati hanno molte meno probabilità di ammalarsi gravemente.

Il CDC ora tiene conto di tre fattori. I primi due sono misure di gravità e capacità ospedaliera: il numero di nuovi ricoveri Covid-19 ogni 100.000 abitanti negli ultimi sette giorni e la percentuale di posti letto di degenza presidiati con pazienti Covid-19. Poiché i ricoveri sono in ritardo rispetto alle infezioni, hanno mantenuto la misura dell’infezione come terzo fattore (il numero di nuovi casi di Covid-19 per 100.000 abitanti negli ultimi sette giorni).

Il CDC classifica quindi il livello della comunità Covid-19 in tre categorie. Le aree verdi (basse) o gialle (medie) non necessitano più di mascherine. Le persone possono ancora decidere di mascherarsi se lo desiderano, soprattutto se sono immunocompromesse. Quelli nelle aree arancioni (alte) dovrebbero ancora mascherarsi.

CNN: Come possono le persone cercare il livello della comunità Covid-19 nella loro zona?

Ven: Il sito Web del CDC ha uno strumento utile in cui puoi cercare la tua posizione per stato e poi per contea.

Raccomando alle persone di cercare tutti i luoghi che sono rilevanti per loro, poiché molte persone possono vivere, lavorare e socializzare in aree diverse. Questo non è diverso da quello che faremmo con le previsioni del tempo: prima di decidere come vestirsi per il lavoro e decidere se è necessario indossare un cappotto pesante o portare un ombrello, guardi cosa sta succedendo intorno a te.

Ecco il mio esempio specifico. Vivo a Baltimora City, nel Maryland, e lavoro sia lì che a Washington, DC. Secondo lo strumento CDC, entrambe le aree sono in verde. Molti dei contatti sociali della mia famiglia sono nella contea di Baltimora e nella contea di Montgomery, nel Maryland, e nella contea di Fairfax, in Virginia. Anche tutte queste aree sono verdi. Se dovessi andare a una conferenza, diciamo, nella contea di Los Angeles, in California, o nella contea di Cook, nell’Illinois, cercherei quella contea per capire il livello di rischio e decidere che tipo di misure protettive prenderei. Proprio come con le previsioni del tempo, consiglierei alle persone di controllare regolarmente questi numeri, perché potrebbero cambiare.

CNN: Le persone dovrebbero togliersi le maschere ora che non sono obbligate a indossarne una?

Ven: Non necessariamente. Solo perché un mandato di maschera potrebbe essere revocato nella tua zona non significa che dovresti andare senza maschera. E solo perché il CDC ha la tua area in verde o in giallo non significa che sia improvvisamente al sicuro. Potresti ancora essere infettato da Covid-19 e una maschera di alta qualità (N95, KN95 o KF94) rimane uno strumento importante che può ridurre il rischio di infezione.

Il CDC ha aggiornato le sue linee guida sulle maschere.  Cosa sapere sul

Consiglio vivamente che se vivi in ​​una zona arancione, segui la guida del CDC e continua a mascherarti negli spazi pubblici interni. Se vivi in ​​una zona gialla, è comunque una buona idea mascherarsi, soprattutto se ti trovi in ​​luoghi affollati e poco ventilati. Ciò è particolarmente importante se sei immunocompromesso o hai condizioni mediche croniche che potrebbero renderti più probabile che tu abbia esiti gravi se sei stato infettato da Covid-19.

Chi abita nelle aree verdi può comunque scegliere di mascherarsi. La mia raccomandazione è che le persone immunocompromesse dovrebbero mascherarsi quando sono al chiuso intorno a quelle con uno stato di vaccinazione sconosciuto. Altri dovrebbero decidere in base a quanto vogliono evitare di contrarre il Covid-19 e all’importanza di essere smascherati.

Ci sono molte persone che pensano che fintanto che sono vaccinate e potenziate e quindi è improbabile che si ammalino gravemente a causa del Covid-19, vogliano riprendere la normalità pre-pandemia, compreso l’andare senza maschera. Altri vogliono evitare la possibilità del Covid-19 a lungo raggio e sceglieranno comunque di mascherarsi nelle aree pubbliche interne. Questa è una decisione personale e penso che dobbiamo essere molto comprensivi con le persone che potrebbero ancora voler mascherarsi per qualsiasi motivo in futuro.

CNN: E i bambini nelle scuole? Dovrebbero ancora mascherarsi anche se non devono più farlo?

Ven: Ciò dipenderà anche dalla famiglia e dalle circostanze mediche specifiche, dalla tolleranza al rischio e dal desiderio di indossare la maschera. I bambini hanno molte meno probabilità di ammalarsi gravemente rispetto agli adulti e penso che molti genitori prenderanno la decisione che se tutti nella loro famiglia vengono vaccinati e potenziati, è ragionevole smascherarsi nelle scuole. Molti altri potrebbero scegliere di continuare a mascherarsi come ulteriore livello di protezione, soprattutto se qualcuno in famiglia è vulnerabile dal punto di vista medico.

Ecco come ottenere gratuitamente le mascherine N95 dalle farmacie o dai centri sanitari comunitari

CNN: E i bambini sotto i 5 anni? Dovrebbero continuare a mascherarsi?

Ven: Ancora una volta, dipende. Questa settimana la scuola di mio figlio di 4 anni avrà la maschera opzionale. Si allinea con la guida del CDC, poiché la nostra area è in verde. Sto bene con mio figlio che non si maschera a scuola. Questo perché il livello di Covid-19 nella nostra zona è basso; mio figlio e la sua sorellina sono generalmente sani e io e mio marito siamo vaccinati e potenziati; e parecchi ragazzi della sua classe hanno recentemente avuto il Covid-19, il che significa che il numero di persone che potrebbero ancora essere infettate e poi trasmetterglielo è piuttosto basso.

Detto questo, vorrei comunque che mio figlio si mascheri quando si trova in altri ambienti interni, non scolastici. Quando lo porto al supermercato, quando siamo sul treno, quando siamo in chiesa — in questi ambienti, lui ed io continueremo a mascherarsi.

Altre famiglie faranno scelte diverse. Per noi, il vantaggio di andare senza maschera a scuola supera il rischio di Covid-19 in quell’ambiente. In altri contesti, preferiamo continuare a ridurre il rischio.

CNN: In che modo i genitori dovrebbero valutare altre attività come i pigiama party e le date di gioco?

Ven: Li valuterei in base ai tre livelli di rischio del CDC, quindi penserei alle circostanze della famiglia e alla tolleranza al rischio. A livello arancione, prenderei in considerazione la possibilità di ridurre le attività sociali non essenziali e provare a spostare quante più attività al chiuso possibile verso l’esterno.

Al giallo, dipende dalle circostanze mediche della famiglia: se tutti sono vaccinati e generalmente sani, probabilmente va bene riprendere molte attività, pur lavorando per ridurre il rischio quando possibile. Ad esempio, i genitori potrebbero scegliere di consentire i pigiama party, ma idealmente assicurarsi che tutti siano vaccinati; o andare al cinema, ma chiedi ai loro figli di mascherarsi ancora durante il film.

Al verde, ci può essere più libertà per avere appuntamenti di gioco al chiuso e pigiama party, capendo che il rischio è ancora lì, ma il beneficio dell’attività per i tuoi bambini potrebbe superare i potenziali rischi.

.

Leave a Comment