Dipartimento Educazione annullare i prestiti per alcuni studenti della DeVry University

Il Dipartimento dell’Istruzione annullerà i prestiti studenteschi federali per almeno 1.800 studenti che hanno frequentato la DeVry University, una volta una delle più grandi catene di college a scopo di lucro della nazione, perché ha attirato in modo fraudolento i candidati per anni con affermazioni ampiamente gonfiate sulle loro prospettive di carriera.

Mentre il dipartimento ha intensificato le estinzioni dei debiti per gli studenti che sono stati vittime delle loro scuole, la decisione annunciata mercoledì è la sua prima approvazione delle denunce di frode che coinvolgono una scuola che è ancora operativa.

Le affermazioni approvate mercoledì sono solo l’inizio, hanno detto i funzionari. Vogliono che altri studenti che hanno frequentato DeVry durante il periodo in cui stava facendo le sue false promesse chiedessero sollievo.

Tra il 2008 e il 2015, hanno affermato i funzionari del dipartimento, DeVry ha pubblicizzato che il 90% dei suoi laureati ha trovato lavoro nel proprio campo di studio entro sei mesi. In realtà, solo il 58 per cento lo ha fatto. I funzionari della scuola sapevano della discrepanza e hanno ignorato le lamentele degli ex alunni, hanno detto i funzionari del dipartimento.

Fino a mercoledì il dipartimento era intervenuto solo contro le scuole che avevano chiuso, comprese le grandi catene come Corinthian Colleges e quelle più piccole come le Marinello Schools of Beauty.

“Pensiamo che sia davvero importante dimostrare che siamo disposti a intraprendere queste azioni contro le scuole aperte e che ci saranno responsabilità per gli attuali proprietari di scuole aperte”, ha detto James Kvaal, sottosegretario all’Istruzione, in un conferenza stampa.

Pur rilevando che le affermazioni si sono verificate quando DeVry era sotto una guida diversa, una portavoce della scuola, Donna Shaults, ha affermato che DeVry credeva che il Dipartimento dell’Istruzione avesse definito erroneamente le dichiarazioni della scuola sui risultati dei suoi diplomati.

“Non siamo d’accordo con le conclusioni a cui sono giunti”, ha detto.

I funzionari hanno definito l’azione di mercoledì come una delle numerose mosse per rivitalizzare un braccio delle forze dell’ordine del Dipartimento dell’istruzione che è stato sventrato durante l’amministrazione Trump. Betsy DeVos, la segretaria all’istruzione del presidente Donald J. Trump, ha ripetutamente ostacolato le indagini sulle scuole a scopo di lucro e ha nominato Julian Schmoke, un ex preside di DeVry, a guidare la divisione di contrasto dell’agenzia.

Per quattro anni, l’agenzia della signora DeVos non ha approvato nuovi motivi per i reclami da parte di studenti truffati e ha respinto 130.000 in quello che equivaleva a smentite. Quei rifiuti, e altre affermazioni in stallo che sono rimaste indecise per anni, sono ora oggetto di un’azione collettiva che coinvolge circa 200.000 mutuatari.

Il Dipartimento dell’Istruzione ha dichiarato in un breve deposito il mese scorso che era vicino alla risoluzione del caso e sperava di annunciare un accordo entro aprile.

I 1.800 ex studenti DeVry approvati per il sollievo attraverso il sistema di dimissione delle richieste di risarcimento per frode studentesca, noto come “difesa del mutuatario al rimborso”, avranno quasi $ 72 milioni di prestiti condonati.

Ciò significa che non dovranno rimborsare i prestiti fatti con i soldi dei contribuenti. Il dipartimento ha detto che avrebbe citato in giudizio l’attuale proprietario di DeVry, Cogswell Capital, per un risarcimento.

Cogswell Capital è una società di investimento gestita da Bradley Palmer, un venture capitalist e finanziere. Il signor Palmer, che non aveva esperienza di lavoro nell’istruzione superiore, ha acquistato DeVry nel 2018 da Adtalem Global Education, che gestiva diverse scuole a scopo di lucro. Adtalem si era chiamato DeVry ma ha cambiato nome nel 2017 dopo una serie di scandali che hanno coinvolto la scuola.

Nel 2016, DeVry ha accettato di pagare $ 100 milioni per risolvere una causa della Federal Trade Commission sulle sue affermazioni fuorvianti sulle carriere e sui guadagni dei suoi laureati. Un anno dopo, DeVry ha risolto rivendicazioni simili presentate da New York e Massachusetts.

Un messaggio lasciato a Palm Ventures, che il signor Palmer ha descritto come un family office che gestisce i beni della sua famiglia, non è stato immediatamente restituito. Un rappresentante di Adtalem non ha immediatamente restituito un messaggio in cerca di commento.

Il dipartimento dell’istruzione ha affermato di aver approvato anche le richieste di difesa del mutuatario da parte di ex studenti del programma infermieristico dell’ITT Technical Institute, della Minnesota School of Business (nota anche come Globe University) e del Westwood College. Compreso DeVry, le approvazioni annunciate mercoledì cancelleranno $ 415 milioni di debiti per 16.000 mutuatari.

Leave a Comment