Democratici, ACLU fa causa sui nuovi distretti congressuali del Kansas

Il presidente del Senato del Kansas Ty Masterson, R-Andover, parla con i giornalisti dopo il voto del Senato per scavalcare il governatore democratico.  Il veto di Laura Kelly su un piano di riorganizzazione dei distretti del Congresso del GOP, martedì 12 febbraio  8, 2022, presso la Statehouse a Topeka, Kan.  È stato il secondo voto sull'annullamento del veto del piano, il che rende più difficile per l'unico democratico che rappresenta il Kansas al Congresso vincere la rielezione.  (Foto AP/John Hanna)

Il presidente del Senato del Kansas Ty Masterson, R-Andover, parla con i giornalisti dopo il voto del Senato per scavalcare il governatore democratico. Il veto di Laura Kelly su un piano di riorganizzazione dei distretti del Congresso del GOP, martedì 12 febbraio 8, 2022, presso la Statehouse a Topeka, Kan. È stato il secondo voto sull’annullamento del veto del piano, il che rende più difficile per l’unico democratico che rappresenta il Kansas al Congresso vincere la rielezione. (Foto AP/John Hanna)

PAPÀ

I Democratici, un gruppo per i diritti civili e un cane da guardia delle elezioni nazionali hanno intentato due cause lunedì contro i funzionari del Kansas per una legge repubblicana di riorganizzazione dei distretti che costa all’unico democratico dello stato al Congresso parte del territorio nel suo distretto di Kansas City, che lei detiene con ampi margini alle elezioni .

Il Kansas fa parte di una più ampia battaglia nazionale per il ridisegno dei distretti congressuali. I repubblicani sperano di riconquistare una maggioranza alla Camera degli Stati Uniti nelle elezioni di quest’anno, ed entrambi i partiti stanno osservando gli sforzi di riorganizzazione degli stati perché potrebbero aiutare a raccogliere o difendere i singoli seggi.

Entrambe le cause sono state intentate presso il tribunale distrettuale della contea di Wyandotte nell’area di Kansas City, per conto degli elettori lesi. Entrambi fanno causa al Segretario di Stato del Kansas Scott Schwab, un repubblicano e massimo funzionario elettorale dello stato.

Il procuratore generale del Kansas Derek Schmidt, il presunto candidato governatore del GOP di quest’anno, ha promesso una vigorosa difesa della nuova legge.

“I querelanti sperano che i tribunali statali, che in passato non hanno esaminato i distretti congressuali federali, scrivano nuove regole a loro vantaggio”, ha detto in un’e-mail il portavoce di Schmidt John Milburn.

Per decenni, le leggi sulla riorganizzazione dei distretti congressuali in Kansas sono state archiviate e risolte presso la corte federale. La Costituzione del Kansas non dice se i tribunali statali possono rivedere le mappe del Congresso.

Nel 2019, la Corte Suprema degli Stati Uniti ha stabilito che le denunce di gerrymandering partigiano sono questioni politiche e non devono essere risolte dai tribunali federali. Le cause legali del Kansas chiedono ai tribunali statali di dichiarare che la mappa dei repubblicani rappresenta un gerrymandering razziale e partigiano che viola la garanzia del diritto di voto della Costituzione statale, la parità di diritti per tutti i residenti e la libertà di parola e di riunione.

“Il partito dominante manipola i confini del distretto per diluire il potere di voto degli elettori del partito di minoranza”, ha affermato una causa intentata dall’American Civil Liberties Union del Kansas e dal Campaign Legal Center con sede a Washington.

La legge sulla riorganizzazione distrettuale del Kansas rimuove la parte settentrionale di Kansas City, Kansas, dal 3° distretto che la Rep. Sharice Davids lo rappresenta e lo colloca nel vicino 2° distretto, che comprende la capitale dello stato di Topeka, ma anche le comunità rurali del Kansas orientale. Kansas City è tra le poche roccaforti democratiche del Kansas di stampo repubblicano.

La legge ha anche spostato la città liberale di Lawrence nel nord-est del Kansas, un’altra roccaforte democratica e sede del campus principale dell’Università del Kansas, fuori dal 2 ° distretto. La città di 95.000 abitanti si trova ora nel già vasto 1° distretto del Kansas centrale e occidentale con piccole comunità conservatrici, a circa sei ore di auto.

La nuova legge di riorganizzazione è entrata in vigore la scorsa settimana dopo che la legislatura controllata dal GOP ha annullato il governo democratico. Il veto di Laura Kelly.

I repubblicani hanno difeso tutte le loro mosse necessarie per rendere i quattro distretti congressuali dello stato il più vicino possibile alla popolazione dopo un decennio di spostamenti di popolazione. Secondo la legge, ogni distretto ha la popolazione ideale di 734.470 residenti.

Il leader della maggioranza alla Camera del Kansas, Dan Hawkins, ha respinto le cause in quanto derivanti dalla “solo natura partigiana delle cose”.

“Non sono troppo arrabbiato per quello che dicono”, ha detto il repubblicano di Wichita.

L’importante studio dell’avvocato democratico Marc Elias ha intentato una causa. Elias è stato coinvolto in cause legali in più stati, tra cui Georgia, North Carolina e Ohio. La sua azienda rappresenta cinque elettori e un gruppo per i diritti di voto del Kansas, Loud Light, e ha citato in giudizio sia Schwab che il commissario elettorale di Kansas City, Kansas.

Poco dopo, l’ACLU e il Campaign Legal Center hanno intentato una causa a nome di 11 elettori contro Schwab.

Le cause sostengono che i repubblicani hanno deciso di far uscire Davids dal suo seggio e hanno diluito il peso degli elettori neri e ispanici riducendo il loro numero nel suo distretto. Sostengono anche che la nuova mappa è inaccettabile perché non riesce a mantenere il nucleo del lato statale dell’area di Kansas City in un unico distretto.

“Sposta inutilmente e inspiegabilmente un gran numero di Kansan fuori dai loro distretti precedenti, senza necessità basate sulla popolazione o altre giustificazioni legittime”, afferma la causa del gruppo Elias.

A riprova delle intenzioni dei repubblicani, entrambe le cause citano commenti a un raduno repubblicano nel settembre 2020 dell’allora presidente del Senato del Kansas Susan Wagle, in pensione. Ha detto che se i repubblicani avessero ottenuto le supermaggioranze legislative – cosa che hanno fatto – i legislatori del GOP potrebbero garantire che i repubblicani catturassero tutti e quattro i distretti congressuali del Kansas.

“Te lo garantisco”, ha detto nei commenti catturati in video.

L’area di Kansas City ha troppi residenti per un solo distretto congressuale. I repubblicani hanno deciso di dividere Kansas City, Kansas, più diversificata, piuttosto che i sobborghi più bianchi e più ricchi a sud perché quei sobborghi non sono mai stati divisi tra due distretti.

I legislatori del GOP hanno anche respinto le critiche alla mappa come gerrymandering razziale, osservando che mentre le percentuali di elettori neri e ispanici sono diminuite nel 3° distretto, sono aumentate nel 2°. Sostenevano che anche con le nuove linee, Davids avrebbe vinto nel 2020.

___

Hegeman riportato da Belle Plaine.

___

Segui John Hanna su Twitter: https://twitter.com/apjdhanna

.

Leave a Comment