Colpi sparati al candidato sindaco di Louisville Craig Greenberg: Consigliere

LOUISVILLE, Ky. — Lunedì mattina una persona ha sparato più colpi di pistola al candidato sindaco democratico di Louisville Craig Greenberg nel suo ufficio elettorale, mancandolo ma colpendo i suoi vestiti.

“Ci consideriamo molto fortunati”, ha detto il capo della polizia della metropolitana di Louisville Erika Shields in una conferenza stampa a un isolato dagli uffici di Greenberg nell’edificio del mercato di Butchertown.

Ha detto che una persona era stata arrestata dalla polizia e non si conosceva il motivo. “Non abbiamo nemmeno motivo di credere in questo momento che questo individuo agisse tutt’altro che da solo”.

Poco dopo la sparatoria, Greenberg ha twittato che lui e la sua squadra erano al sicuro e ha ringraziato gli altri per il loro “sfogo di sostegno”. Ha detto che avrebbe fornito presto un aggiornamento.

La polizia ha detto di aver risposto all’edificio di quattro piani intorno alle 10:15 dopo aver ricevuto segnalazioni di “un aggressore attivo”. Hanno detto che sono stati sparati più colpi ed è stato stabilito che l’ufficio di Greenberg era stato preso di mira, quindi gli agenti hanno evacuato Greenberg e il suo staff, ha detto l’LMPD in una dichiarazione.

La polizia di Louisville sta bloccando il blocco 1200 di Story Ave.  Lunedi mattina.

Shields ha detto che un colpo ha colpito un “pezzo” dei vestiti di Greenberg ma non era più specifico.

Sul posto, oltre alla polizia, è intervenuto l’Ufficio federale per l’alcol, il tabacco, le armi da fuoco e gli esplosivi.

Shields ha detto che la polizia avrebbe indagato sull’incidente “da tutte le angolazioni” per determinare un motivo. Ha detto che non si sa se l’incidente potesse essere correlato alla politica, al fatto che Greenberg sia ebreo o se la persona potesse avere problemi mentali.

Leave a Comment