C’est fini. I Panthers hanno battuto i Capitals 4-3 ai tempi supplementari.

I Washington Capitals sono caduti in mano ai Florida Panthers. I Capitals hanno preso il comando due volte in Gara Sei, ma hanno rifiutato diverse opportunità per proteggere o estendere quei vantaggi.

I Caps colpiscono per primi: Nic Dowd si tuffa per fare un tiro di corsa. I Panthers pareggiano meno di tre minuti dopo contro Ryan Lomberg.

All’inizio del terzo, Nicklas Backstrom ha eseguito un’esperta deviazione per dare a Washington il secondo vantaggio della notte, che è svanito sette minuti dopo quando Claude Giroux ha segnato alla corsa.

Con cinque minuti e quarantatré secondi dalla fine del gioco, Aleksandr Barkov ha ottenuto un layup per far salire i Panthers. I Capitals erano a 63 secondi dall’eliminazione quando Anthony Mantha e TJ Oshie hanno giocato a ping-pong nella piega per pareggiare la partita e forzare i tempi supplementari.

Carter Verhaege ha vinto gli straordinari.

I cappucci perdono. La Florida vince le quattro partite della serie contro due.

  • I Capitals hanno iniziato la partita con una nota fisica, livellando un sacco di successi all’inizio. Non ti citerò il numero perché non mi fido degli statkeeper sui risultati, ma mi viene in mente un aforisma: La violenza non è la risposta. La violenza è la domanda. E la risposta è .
  • In relazione, penso, al loro gioco aggressivo nel primo periodo, i Caps hanno sicuramente controllato bene il disco. Ma hanno finito il gas un po’ dopo l’intervallo, quando il flusso del gioco si è ridotto a un livello scomodo. è diventato meno simile a Game One, più simile a Game Five.
  • Alex Ovechkin ha guidato i Caps nei successi all’inizio del gioco, incluso un colpo mostruoso su Aaron Ekblad, che ha lasciato brevemente il gioco ma è tornato. Ma Ovechkin non ha ottenuto un solo tiro in porta fino al terzo periodo poiché i Panthers hanno davvero bloccato la difesa.
  • Ho deciso di pubblicizzare la quarta riga all’inizio di questa settimana, quindi sono molto sollevato Nic Dowd devo essere l’eroe per un momento. Dowd ha segnato sul suo stesso rimbalzo e sembrava pensare che il suo tiro originale fosse andato a segno: guardalo festeggia brevemente prima di segnare il gol vero e proprio qui.
  • Dowd ha anche classificato il palo immediatamente prima che Barkov segnasse il gol del via libera per la Florida.
  • Martin Fehervary e John Carlson ha preso decisioni difensive sbagliate sulla porta del Lomberg. Vorrei davvero che potessero ridurre un po’, specialmente quando i Caps stanno proteggendo un vantaggio. Lomberg, a proposito, è entrato nella formazione per Anthony Duclair, che è stato un graffio a sorpresa. Immagino che Duclair sia ferito; Non riesco a immaginare di tirare un marcatore di trenta gol altrimenti.
  • Ilya Samsonov è stata meravigliosa questa serie, ma non riuscire a fermare quel tiro relativamente semplice di Claude Giroux quando segnava un gol nel terzo si stava sgonfiando in un modo che non mi sentivo dai tempi di Michal Neuvirth nei playoff del 2011.
  • Con il gol del pareggio nel terzo periodo, TJ Oshie ha segnato il suo sesto gol della serie. È un assassino. Ho adorato la celebrazione di Ovechkin.

Adoriamo Walton, ma guarisci presto, Joe B.

Quella è stata una serie molto dura e una stagione molto dura. I Washington Capitals hanno superato le aspettative, ma è difficile evitare l’impressione che alla fine avessero poco da fare. Sono un elenco più vecchio, che lotta per rimanere mobile. Hanno armi offensive impressionanti, ma con queste armi arrivano debolezze difensive che squadre come la Florida sfruttano prontamente.

Le prospettive di una squadra possono cambiare così velocemente in questo campionato. Ricordi com’era sognante la Florida nel 2018? Ma il percorso da qui, la quarta eliminazione consecutiva al primo round di Washington, alla vera contesa non mi è chiaro. All’interno dell’organizzazione, non sono più sicuro di quali siano le aspettative per questa squadra. Sono i fan club della stagione regolare “ottieni più gol a Ovi”?

Non lo so, e ovviamente sono un grumpus, quindi vorrei concludere con alcune note positive. Questa serie di playoff è stata infinitamente migliore delle ultime due offerte da Washington. Anche in caso di sconfitta, hanno molto di cui essere orgogliosi. Sono andati molto vicini a spingere i vincitori del President’s Trophy sull’orlo del baratro.

Grazie per aver letto RMNB. Sai ormai che non andremo da nessuna parte. Abbiamo almeno quattro partite sette (conosciute universalmente come “gays sev”) questo fine settimana, quindi resta a guardare, non so, come se i Rangers o i Penguins si siano spezzati il ​​cuore. Questo ci tirerà su di morale, giusto?

Foto del titolo: pennybacker

Leave a Comment