CDC vuole dare alle persone una pausa dall’indossare maschere mentre la pandemia migliora, afferma il regista

La dott.ssa Rochelle Walensky, direttrice dei Centers for Disease Control and Prevention, testimonia durante un’audizione della commissione per la salute, l’istruzione, il lavoro e le pensioni del Senato per esaminare la risposta federale alla malattia del coronavirus (COVID-19) e le nuove varianti emergenti al Campidoglio di Washington , DC, USA 11 gennaio 2022.

Shawn Thew | Reuters

Secondo il direttore dell’agenzia, il dott. Rochelle Walensky.

“Dobbiamo considerare la capacità dell’ospedale come un ulteriore importante barometro”, ha detto Walensky al pubblico durante un aggiornamento Covid della Casa Bianca mercoledì. “Vogliamo dare alle persone una pausa da cose come indossare la maschera quando queste metriche sono migliori, e quindi avere la possibilità di raggiungerle di nuovo se le cose peggiorano”, ha detto.

Il CDC attualmente raccomanda che le persone indossino maschere nei luoghi pubblici al chiuso, indipendentemente dal loro stato di vaccinazione, se vivono in un’area ad alta trasmissione virale. Quasi tutte le contee degli Stati Uniti hanno una trasmissione elevata in questo momento, secondo i dati del CDC. Le persone sono obbligate dalla legge federale a indossare maschere su aerei, autobus, treni e altri mezzi di trasporto pubblico.

Tuttavia, gli stati hanno iniziato ad allentare le misure di salute pubblica poiché le nuove infezioni dalla variante omicron diminuiscono rapidamente dai livelli massimi di gennaio. New York e la California hanno abbandonato i mandati di mascherine per le aziende, mentre il New Jersey si è anche sbarazzato dell’obbligo di mascherine per le scuole.

Jeff Zients, coordinatore della risposta al Covid della Casa Bianca, ha affermato che l’amministrazione Biden si sta coordinando strettamente con i governatori statali, gli esperti di salute pubblica e i leader aziendali mentre il governo federale pianifica come sarà la reazione del Covid degli Stati Uniti come l’ondata di infezione dai sussidi della variante omicron .

“Ci stiamo muovendo verso un momento in cui Covid non è una crisi, ma è qualcosa da cui possiamo proteggere e curare”, ha detto Zients durante il briefing di mercoledì. “Il presidente e il nostro team Covid stanno pianificando attivamente il futuro”.

Martedì gli Stati Uniti hanno riportato una media di circa 136.000 nuovi casi di Covid al giorno nell’ultima settimana, in calo dell’83% rispetto alla media record di oltre 800.000 casi al giorno fissata a gennaio. 15, secondo un’analisi CNBC dei dati della Johns Hopkins University. Secondo i dati, le nuove infezioni stanno diminuendo in quasi tutti gli stati e DC.

Circa 85.000 pazienti sono negli ospedali statunitensi con Covid, secondo una media di sette giorni di dati del Dipartimento della salute e dei servizi umani a partire da martedì. Anche questo è in calo da un picco di quasi 160.000 di gennaio. 20.

“Dato che abbiamo meno casi, le persone si sentiranno più a loro agio nel togliersi la maschera, ma vorremo sicuramente che le persone abbiano la flessibilità di indossarne una se lo desiderano”, ha detto Walensky. Il direttore del CDC ha osservato che le persone, indipendentemente dai livelli di trasmissione nella loro comunità, dovrebbero indossare una maschera per 10 giorni se è stato diagnosticato il Covid.

Omicron si diffonde più velocemente delle varianti precedenti, ma generalmente non fa ammalare le persone come i ceppi delta o alfa. Poiché le infezioni sono aumentate a livelli senza precedenti negli Stati Uniti, i ricoveri e i decessi non sono aumentati allo stesso ritmo. Tuttavia, gli ospedali hanno ancora affrontato un’enorme pressione durante l’onda omicron perché la variante può causare malattie gravi nei non vaccinati, negli anziani e nelle persone con sistema immunitario compromesso.

Il consigliere medico capo della Casa Bianca, il dottor Anthony Fauci, ha dichiarato al Financial Times la scorsa settimana che gli Stati Uniti stanno uscendo dalla “fase pandemica in piena regola del Covid-19”.

.

Leave a Comment