Browns Rookies Report: dal fissare l’armadietto a come indossare un casco – Terry Pluto

BEREA, Ohio – Venerdì i Browns hanno messo a disposizione dei media alcuni dei loro esordienti. È una giornata divertente, parlare con i giocatori non molto tempo dopo essere entrati per la prima volta negli spogliatoi della NFL.

Considera Martin Emerson, una scelta del terzo round e la più alta selezione della squadra il mese scorso.

“Quando è venuto fuori che sei nella NFL?” Ho chiesto.

“Quando ho visto il mio armadietto”, ha detto il difensore dello stato del Mississippi. “Era lì con tutti quegli altri grandi giocatori”.

Emerson aveva già inviato messaggi a Denzel Ward, il prodotto Nordonia che è diventato un cornerback del Pro Bowl. Emerson ha giocato nella SEC, che è come un sistema agricolo per la NFL. Ha fatto parte di diverse squadre di tutte le leghe in quella conferenza durante i suoi tre anni a Starkville, nel Mississippi.

Sapeva che sarebbe stato arruolato. Eppure, vedere il tuo nome e la tua maglia in un armadietto della NFL… è un sogno per molti di questi giovani uomini, un giorno che la maggior parte non dimenticherà mai.

Il debuttante dei Browns Malik Smith non indossa un casco da football dalla quinta elementare.
Joshua Gunter, cleveland.com

COME INDOSSI UN CASCO?

I Browns hanno portato Malik Smith per il fine settimana come prova. È il fratello di Tyreke Smith, una star difensiva dell’Ohio State che è stata una scelta al quinto round da Seattle. Entrambi sono andati a Cleveland Heights.

Malik Smith era un giocatore di basket, con una media di 16,5 punti e 9,3 rimbalzi al liceo. È stato reclutato dall’UNC-Asheville, dove ha segnato una media di soli 1,9 punti come matricola. Successivamente si è trasferito a Bryant e poi a Fisk, dove si è laureato in economia. Ha giocato a basket solo da matricola.

E il calcio?

“Non dalla quinta elementare”, ha detto Smith. “Non ho più indossato un casco da allora. Mi chiedevano che taglia volevo per spalline e casco, non lo so”.

C’è una storia di un giocatore di basket che è diventato tight end della NFL. Questa è la strada che Smith vuole percorrere da 6 piedi-4, 267 libbre. È stato notato dai Browns all’Ohio State Pro Day. Tyreke ha alimentato il sogno calcistico di suo fratello e ha convinto i Buckeyes a far far parte di Malik al gruppo controllato dagli scout.

Ai Browns piace il suo atletismo grezzo. Sembra in ottima forma.

“Tutto è nuovo per me”, ha detto Smith. “Mi hanno dato il playbook e sembra un mucchio di linee ondulate. Mi sono laureato in economia alla Fisk. Mio fratello pensa che posso farcela. Devo andare per questo”.

È DISPONIBILE

Anche l’RB Jerome Ford di Cleveland Browns ha esperienza in squadre speciali. Joshua Gunter, cleveland.com

POSSO SCHIAFFARLI

Jerome Ford potrebbe diventare più di un running back di riserva. Me ne sono reso conto quando ho chiesto al prodotto Cincinnati di giocare a squadre speciali.

“L’ho fatto”, ha detto. “Mi piace.”

Calci di ritorno?

“Posso farlo”, ha detto. “Ma preferirei correre a tutta velocità (sulla copertura del calcio) e sbattere contro qualcuno che sta fermo. Li prendi a schiaffi.

Ha riso.

Ricordo che il prodotto della Kent State Joshua Cribbs entrò nella NFL con lo stesso atteggiamento dopo essere stato un free agent non draftato. Ford ha iniziato la sua carriera in Alabama.

“Sono entrato nella stanza del running back pensando che sarei stato il ragazzo”, ha detto Ford.

Cosa è successo?

“Mi sono guardato intorno e ho capito che non sarei stato il ragazzo”, ha detto con un’altra risata.

Come lo stato dell’Ohio, l’Alabama è una fabbrica della NFL. In due anni, Ford ha portato la palla 31 volte per l’Alabama, con una media di 4,9 yard e segnando tre TD. Quella piccola dimensione del campione ha mostrato talento. Da quando Nick Saban è diventato allenatore, l’Alabama di solito ribolle con le migliori prospettive RB.

Ford si trasferì a Cincinnati (che lo aveva reclutato duramente al liceo) e divenne una star per i Bearcats. Da junior, faceva parte delle squadre di copertura oltre ad emergere come running back. Nel 2021, si è precipitato per 1.242 yard (media di 6,2 yard) e 19 TD. Divenne una scelta al quinto round dai Browns.

“Mi stavo tagliando i capelli (da un amico) a casa mia quando ho ricevuto la chiamata in cui sono stato arruolato”, ha detto Ford. “Farò tutto quello che vogliono. … Riesco a prendere la palla. Ero un ricevitore di slot al liceo. Squadre speciali… tu lo chiami.

LAVORO NUMERO UNO

David Bell dice che il compito principale di un ricevitore è quello di prendere la palla, e lo ha fatto bene a Purdue.
Joshua Gunter, cleveland.com

UN ALTRO TIPO DI RICEVITORE “CATCH THE BALL”?

Nel 2016, i Browns hanno organizzato un evento mediatico come questo per i loro debuttanti. Ho passato del tempo con Rashard Higgins. Era una scelta del quinto round. Lui era il il quarto ricevitore redatto dalla squadra quell’anno.

“Che tipo di ricevitore sei?” Ho chiesto a Higgins.

“Sono un tipo di ricevitore Catch-The-Ball”, ha detto.

Al suo meglio, Higgins ha buone mani. I Browns sperano che il terzo round David Bell abbia le stesse caratteristiche, anche se non ha una velocità NFL ideale.

“Per me, prendere la palla è il nostro lavoro numero 1”, ha detto Bell, che è stato il Big Ten Receiver of the Year a Purdue.

Le statistiche di Bell nel 2021 sono schiaccianti. Ha preso 93 passaggi, una media di 13,8 yard. Ha giocato enormi partite contro buone squadre: Ohio State (11 catture, 102 yard), Michigan State (11 catture, 217 yard) e Iowa (11 catture, 240 yard).

Con quei numeri, ti aspetteresti che fosse arruolato più in alto.

“Non la vedo in questo modo”, ha detto Bell. “Dio mi ha messo nella situazione perfetta. I Browns hanno un grande gioco di corsa, un grande gioco di passaggio”.

Con Amari Cooper che è l’unico ricevitore affermato nel roster, è una grande opportunità per il ricevitore da 6 piedi-2 di giocare molto subito.

LUI È L'UOMO

Il debuttante Cade York ha detto di aver già fatto un viaggio al FirstEnergy Stadium per esercitarsi a calciare sul lungolago.

Joshua Gunter, cleveland.com

SÌ, HA CHIAMATO PHIL DAWSON

Questo era nuovo. Non ho mai visto un kicker circondato da una folla di giornalisti il ​​primo giorno in cui i media sono stati autorizzati a guardare il rookie camp. Ma questo è stato il caso di Cade York, il kicker della LSU arruolato nel quarto round.

Ha già fatto un viaggio al FirstEnergy Stadium per esercitarsi a calci sulle rive del Lago Erie.

“È stato fantastico”, ha detto York. “Davvero, c’era più vento quando di solito stavo calciando alla LSU.”

York sa che il maltempo sta arrivando. Ha avuto una conversazione telefonica di 40 minuti con Phil Dawson, l’ultimo grande kicker dei Browns. Il tempo e il vento facevano parte della discussione. Dawson ha raccontato a York di una bandiera che ha vegliato sullo stadio per giudicare le correnti di vento.

Dal momento che i Browns hanno deciso di non dimettersi da Dawson dopo la stagione 2012, hanno percorso nove kicker in nove anni, incluso Cody Parkey due volte (2016, 2020).

Dawson ha calciato da quando la squadra è tornata nel 1999 fino al 2012. Alcuni fan vogliono che i Browns assumano Dawson come allenatore di calci. Ha già un lavoro: capo allenatore di football alla Hyde Park High School di Austin, in Texas.

York sta rapidamente imparando che i kicker sono un grosso problema a Cleveland. Dawson è venerato. Il complesso di allenamento dei Browns si trova su Lou Groza Blvd., dal nome del primo grande kicker dei Browns.

SENTIRSI FORTE

Cleveland Browns WR Michael Woods Si flette mentre lascia il campo dopo il Cleveland Browns Rookie Minicamp. Joshua Gunter, cleveland.com

PUOI FARLO ANCHE TU

“Donovan Peoples-Jones”, ha detto Michael Woods II. La scelta del sesto round parlava di un’altra scelta del sesto round, un ricevitore proprio come lui. Peoples-Jones (DPJ) è stato preso nel 2020. Nella sua ultima stagione al Michigan, DPJ ha ottenuto 34 passaggi per una media di 12,9 yard.

Woods ha preso 35 passaggi per una media di 11,4 yard.

L’allenatore dei ricevitori Chad O’Shea ha detto a Woods come il DPJ “ha giocato il 40 percento degli scatti da rookie”. In realtà, era il 34 per cento. Ma il fatto di essere una scelta al sesto round non impedisce a un debuttante di essere in campo.

“Sono grande”, ha detto il 6 piedi-1 Woods. “Sono un ricevitore a 3 livelli. Posso farlo in breve. Posso farlo in media. Posso farlo a lungo. …posso bloccare.”

Tutti i novellini erano entusiasti. Si sono imbattuti in fan all’aeroporto e all’hotel e trasudano amore per i loro uomini con i caschi arancioni. Tutti sono eccitati in questo momento a Berea.

“Tutti mi dicono che il Dawg Pound è piuttosto pazzo”, ha detto Woods. “Daremo loro una ragione per essere pazzi”.

RECENTI COLONNE DI TERRY PLUTO

Il nuovo programma dei Browns, campagna pubblicitaria del Super Bowl 2021: qual è la realtà?

Podcast di Terry’s Talkin’: somiglianze Guards-Cavs; In che modo il contratto di Watson influisce sul commercio di Mayfield

Presenza dei guardiani? L’affare Lindor? – Ciao Terry

Una zona franca di Baker Mayfield: cosa devono fare i Browns

Quello che ho sentito della bozza dei Browns: i Talkin’ Browns di Terry

Guardiani che battono il turno, battendo le probabilità: i guardiani parlanti di Terry

E i Guardiani? La straordinaria decisione di Jose Ramirez

Come una decisione presa da un Dru Joyce III di 12 anni ha cambiato la vita di così tanti.

Leave a Comment