Brian Benjamin, luogotenente governatore di New York, arrestato e incriminato per presunto piano di corruzione

il governatore di New York Kathy Hochul ha detto di aver “accettato le dimissioni di Brian Benjamin con effetto immediato”.

“Mentre il processo legale si svolge, è chiaro per entrambi che non può continuare a ricoprire il ruolo di Luogotenente Governatore. I newyorkesi meritano assoluta fiducia nel loro governo e io continuerò a lavorare ogni giorno per realizzarli”, il governatore democratico detto in una dichiarazione.

Damian Williams, il procuratore degli Stati Uniti per il distretto meridionale di New York, ha condannato Benjamin in una conferenza stampa nel primo pomeriggio di martedì.

“Questa è una semplice storia di corruzione”, ha detto Williams, aggiungendo in seguito, “i soldi dei contribuenti per i contributi alla campagna. Quid pro quo. Questo per quello. Questa è corruzione, chiara e semplice”.

Benjamin è stato incriminato per molteplici conteggi, tra cui corruzione e cospirazione per frode telematica di servizi onesti, corruzione, frode telematica di servizi onesti e due conteggi di falsificazione di documenti, per una presunta cospirazione avvenuta mentre era senatore dello stato.

Una fonte a conoscenza della questione dice che Benjamin si è trasformato in autorità martedì mattina. Benjamin si è dichiarato non colpevole alla corte federale di Manhattan ed è fuori con una cauzione di $ 250.000, secondo i documenti del tribunale.

La CNN ha contattato un portavoce dell’ufficio di Benjamin e Hochul per un commento. Un portavoce della campagna di Benjamin in precedenza aveva detto alla CNN: “Né il luogotenente governatore Benjamin né la sua campagna sono stati accusati di alcun illecito e sono disposti a collaborare pienamente con le autorità. Non appena la campagna ha scoperto che questi contributi provenivano in modo improprio, li hanno donati al Campaign Finance Board, in base alla guida ottenuta dalla CFB.”

Il regime ridotto prevedeva contributi alla campagna

L’accusa afferma che dal 2019 al 2021 circa, quando Benjamin era senatore dello stato, avrebbe preso parte a un programma per ottenere contributi elettorali da un anonimo promotore immobiliare con sede ad Harlem in cambio di una sovvenzione statale di $ 50.000 per un’organizzazione senza scopo di lucro controllato dallo sviluppatore. L’organizzazione senza scopo di lucro ha donato materiale scolastico e altre risorse ai programmi delle scuole pubbliche e agli studenti di Harlem, afferma l’accusa.

“In tal modo, Benjamin ha abusato della sua autorità di senatore dello Stato di New York, impegnandosi in un piano di corruzione utilizzando fondi pubblici per i propri scopi di corruzione”, afferma l’accusa.

Williams ha affermato che sebbene la sovvenzione statale di $ 50.000 alla fine non sia stata erogata, “non sarà un impedimento legale a questa accusa”.

L’accusa sostiene che altri che hanno agito sotto la sua direzione o per suo conto “si sono impegnati in una serie di bugie e inganni per coprire il suo piano” falsificando i moduli della campagna di donazione, ingannando i regolatori municipali e fornendo false informazioni nei moduli di controllo che Benjamin ha presentato mentre era in esame per essere nominato prossimo luogotenente governatore di New York. Benjamin è stato senatore di stato da giugno 2017, in rappresentanza del nord di Manhattan, fino a quando è stato nominato da Hochul.

Lo sviluppatore immobiliare senza nome avrebbe fornito contributi fraudolenti al tentativo fallito di Benjamin di diventare il controllore di New York City, presumibilmente facendo donazioni in nome di persone che non avevano finanziato personalmente i contributi o che erano stati finanziati per versarli, afferma l’accusa.

I pubblici ministeri affermano che Benjamin ha detto al personale e ai consulenti che alcuni contributi sono stati raccolti dallo sviluppatore e che in più di un’occasione Benjamin ha incontrato personalmente lo sviluppatore per ricevere i suoi contributi, incontrandosi anche per strada per raccogliere un “pacchetto” di contributi .

L’accusa sostiene anche che Benjamin abbia detto allo sviluppatore che avrebbe aiutato il magnate immobiliare a ottenere l’approvazione del consiglio comunale per un permesso di variazione della zonizzazione per una proprietà di sua proprietà, in cambio di un contributo a un comitato di azione politica.

Quando la commissione elettorale dello Stato di New York ha notificato alla campagna di Benjamin nel 2019 la necessità di presentare moduli che identificassero i proprietari di LLC che avevano contribuito alla campagna, incluso uno collegato allo sviluppatore immobiliare senza nome, Benjamin avrebbe chiesto a un membro dello staff in un’e-mail, “Cosa succede se qualcuno si rifiuta di fornire tali informazioni?” I pubblici ministeri affermano che la campagna alla fine non ha fornito informazioni su chi possedeva la società associata allo sviluppatore ai funzionari elettorali.

Dopo che un rapporto pubblicato da The City nel 2021 ha sollevato domande sulle donazioni, i pubblici ministeri affermano che la campagna di Benjamin per il controllore ha inviato una lettera al Campaign Finance Board affermando che non aveva motivo di mettere in dubbio la legittimità dei contributi.
Sebbene il donatore immobiliare non sia menzionato per nome nell’accusa Benjamin, uno sviluppatore con sede ad Harlem di nome Gerald Migdol è stato arrestato e incriminato nel novembre 2021 con l’accusa di cospirazione per commettere frode telematica, frode telematica e furto di identità aggravato in relazione a un schema per travisare e nascondere le fonti dei contributi alla campagna politica. Migdol si è dichiarato non colpevole di tutti i conteggi.
L’accusa di Migdol menzionava un candidato senza nome chiamato “Candidate-1” e afferma che Migdol avrebbe preso parte a un piano per nascondere le fonti dei contributi forniti alla campagna di quel candidato. Martedì, Benjamin è stato aggiunto come co-imputato nel caso di Migdol. La CNN ha contattato gli avvocati di Migdol per un commento.

L’accusa Benjamin sostiene anche che mentre era preso in considerazione per la carica di luogotenente governatore, avrebbe affermato falsamente su un questionario di non aver mai esercitato direttamente la sua autorità governativa nei confronti di un donatore che aveva sollecitato direttamente. I pubblici ministeri affermano che Benjamin ha chiamato lo sviluppatore immobiliare due ore dopo aver inviato il questionario, per la prima volta in sei mesi.

Martedì, un sito web della società immobiliare di Migdol conteneva ancora una foto di Benjamin in una sezione chiamata: “Chi supportiamo e chi ci sostiene”.

Gli avversari di Hochul si avventano sulle notizie

Benjamin è stato nominato alla sua posizione da Hochul dopo che lei ha assunto l’incarico più importante dello stato dall’ex governatore. Andrew Cuomo dopo le sue dimissioni la scorsa estate. Hochul, che ha appena completato le controverse negoziazioni sul budget ad Albany, sarà ora esaminata nel processo di verifica che ha preceduto la sua decisione di elevare Benjamin, che è arrivata quarta alle primarie democratiche del 2021 per il controllore di New York City, una campagna in cui i pubblici ministeri ora affermano ha cercato e ricevuto contributi illegali. Benjamin è anche accusato di aver mentito su un controllo dei precedenti che ha seguito la decisione di Hochul di nominarlo suo vice.

Williams non ha voluto commentare ciò che, se del caso, gli investigatori di contatto hanno avuto con l’ufficio di Hochul.

“Questa accusa riguarda una persona: Brian Benjamin”, ha detto Williams.

Non è chiaro se Benjamin si dimetterà dal suo incarico. Come Hochul, è il candidato approvato dal partito alle primarie del 2022 e non può essere rimosso dal ballottaggio.

Martedì un alto funzionario del Partito Democratico dello Stato di New York ha detto alla CNN che “sarebbe meglio se (il partito) trovasse un altro candidato, se è possibile che (Benjamin) venga rimosso dalla linea” e che la leadership del partito sta pianificando di “esplora tutte le opzioni su quello.”

“È un processo complicato. Non ci sono molti modi per farlo, ma ci sono alcuni modi per farlo. Quindi lo stiamo guardando”, ha detto il funzionario. “E se possiamo, allora ovviamente c’è un comitato per i posti vacanti e prenderemmo la raccomandazione del governatore per chi dovremmo sostituirlo, se possibile”.

Il funzionario ha anche difeso Hochul dalle critiche al suo processo di controllo, facendo riferimento all’accusa dei pubblici ministeri secondo cui Benjamin aveva mentito sul suo controllo ufficiale dei precedenti.

“L’avvocato degli Stati Uniti ha chiarito oggi nella sua incriminazione che una delle cose era un problema era la mancanza di onestà di Brian Benjamin nel processo di verifica”, ha detto il funzionario. “Non so come incolpare il governatore o il suo team di controllo, francamente, per aver ricevuto informazioni sbagliate. Non ha accesso alle indagini in corso nell’ufficio del procuratore degli Stati Uniti”.

Benjamin sta correndo contro altri due democratici, Ana Maria Archila, una leader progressista di lunga data sostenuta dal Partito liberale delle famiglie di lavoro, e Diana Reyna, un ex membro del consiglio di New York City.

Archila, in un’e-mail ai sostenitori martedì, ha affermato che Benjamin aveva tradito i newyorkesi.

“I nostri funzionari eletti dovrebbero essere tenuti al più alto standard etico per preservare la fiducia del pubblico. Il mio avversario ha violato quel patto”, ha detto Archila. “L’Albania è stata afflitta dalla corruzione per troppo tempo, con i politici che scambiano favori con i soldi dei ricchi e dei potenti”.

In una dichiarazione congiunta, Reyna e New York Rep. Tom Suozzi, che sta sfidando Hochul alle primarie del governatore democratico, ha lanciato l’arresto di Benjamin come un segno contro il nuovo governatore.

“La bomba di oggi è un atto d’accusa per la mancanza di esperienza e lo scarso giudizio di Kathy Hochul”, hanno detto Suozzi e Reyna. “La prima decisione di Hochul è stata quella di scegliere il suo LG, a cui ha affidato il compito di guidare il suo tentativo fallito di riforma della cauzione, negoziando il budget e la scorsa settimana ha affermato di avere la massima fiducia in lui, nonostante le numerose segnalazioni di indagini sulla sua condotta in carica”.

Il Partito Democratico dello Stato di New York non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Questo titolo e questa storia sono stati aggiornati con ulteriori sviluppi martedì.

.

Leave a Comment