Boeing cinese precipita in montagna con 132 a bordo, nessun segno di sopravvissuti

GUANGZHOU, Cina, 21 marzo (Reuters) – Un Boeing 737-800 della China Eastern Airlines (600115.SS) con 132 persone a bordo si è schiantato lunedì sulle montagne della Cina meridionale dopo un improvviso calo dall’altitudine di crociera all’incirca nel momento in cui sarebbe normalmente inizia a scendere prima del suo atterraggio.

I media hanno detto che non c’erano segni di sopravvissuti sul volo interno.

La compagnia aerea ha affermato di aver pianto profondamente i passeggeri e l’equipaggio, senza specificare quante persone siano state uccise sul jet, un modello precedente al 737 MAX con un forte record di sicurezza.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Boeing (BA.N) ha dichiarato di essere pronta ad assistere China Eastern ed è stata in contatto con le autorità di regolamentazione della sicurezza dei trasporti statunitensi sull’incidente.

I media cinesi hanno trasmesso brevi filmati video in autostrada dalla dashcam di un veicolo che apparentemente mostravano un jet che si tuffava a terra dietro gli alberi con un angolo di circa 35 gradi rispetto alla verticale. La Reuters non ha potuto verificare immediatamente il filmato.

Grafica Reuters

Il volo MU5735 era in rotta dalla città sud-occidentale di Kunming, capitale della provincia dello Yunnan, a Guangzhou, capitale del Guangdong, al confine con Hong Kong, quando si è schiantato.

China Eastern ha detto che la causa dell’incidente è sotto inchiesta. Tali incidenti in genere coinvolgono molteplici fattori e gli esperti hanno avvertito che era troppo presto per trarre conclusioni sulle potenziali cause, soprattutto alla luce delle scarse informazioni disponibili.

Gli investigatori perlustreranno i relitti e i registratori di volo alla ricerca di fattori che potrebbero aver causato il precipitare verticale dell’aereo e lo sbattere contro le montagne ad alta velocità.

La compagnia aerea ha dichiarato di aver inviato un gruppo di lavoro sul sito. Non c’erano stranieri sul volo, ha riferito la televisione di stato cinese, citando China Eastern.

Parenti, amici e colleghi dei passeggeri si sono radunati lunedì in un’area transennata a destinazione del jet, l’aeroporto internazionale di Guangzhou Baiyun.

Un uomo di nome Yan ha detto che un collega era stato sull’aereo e che aveva avvertito la madre del 29enne.

“Quando ha alzato il telefono, si è strozzata”, ha detto Yan, aggiungendo che aveva il “cuore pesante” quando ha sentito la notizia.

Il personale della Cina orientale stava prendendo accordi per i parenti che desideravano recarsi sul luogo dell’incidente martedì, ha detto Yan. La Reuters non è stata in grado di verificare in modo indipendente l’identità di Yan.

L’aereo, con 123 passeggeri e nove membri dell’equipaggio a bordo, ha perso i contatti sulla città di Wuzhou, ha riferito la Civil Aviation Administration of China (CAAC) cinese e la compagnia aerea.

L’aereo si è schiantato durante la sua fase di crociera. Cinque incidenti mortali si sono verificati durante la fase di crociera nei 10 anni dal 2010 al 2020, secondo i dati che esaminano gli incidenti globali di aerei a reazione commerciali compilati da Boeing.

Il volo è partito da Kunming alle 13:11 (0511 GMT), secondo i dati di FlightRadar24, e doveva atterrare a Guangzhou alle 15:05 (0705 GMT).

L’aereo, che secondo il servizio di localizzazione del volo aveva sei anni, stava navigando a 29.100 piedi alle 0620 GMT. Lo stesso numero di volo il giorno prima ha iniziato una normale discesa graduale dalla stessa altitudine, sempre alle 0620 GMT, ed è atterrato in sicurezza a Guangzhou, secondo Flightradar24.

Il volo che si è schiantato invece ha iniziato una rapida discesa a 7.425 piedi prima di riprendersi brevemente a 8.600 piedi e poi discendere di nuovo rapidamente, hanno mostrato i dati di FlightRadar24. L’ultima altitudine rilevata era di 3.225 piedi sul livello del mare.

I media hanno citato un funzionario dei soccorsi dicendo che l’aereo si era disintegrato e aveva causato un incendio distruggendo gli alberi di bambù. Il People’s Daily ha citato un funzionario del dipartimento provinciale dei vigili del fuoco dicendo che non c’era alcun segno di vita tra i detriti.

I media statali hanno mostrato un pezzo dell’aereo su un pendio di terra sfregiato. Non c’era alcun segno di incendio o effetti personali.

CORSO DI DISCESA

Gli incidenti durante la fase di crociera dei voli sono relativamente rari, anche se questo periodo rappresenta la maggior parte del tempo di volo. Gli incidenti durante la fase di discesa quando l’aereo lascia per la prima volta l’altitudine di crociera sono ancora più rari.

Boeing ha affermato che lo scorso anno il 13% degli incidenti commerciali mortali a livello globale tra il 2011 e il 2020 si è verificato durante la fase di crociera, mentre il 3% si è verificato in discesa, nessuno in avvicinamento iniziale, il 28% in avvicinamento finale e il 26% in atterraggio.

Grafica Reuters

I dati meteorologici online hanno mostrato condizioni parzialmente nuvolose con una buona visibilità a Wuzhou al momento dell’incidente.

Il presidente Xi Jinping ha chiesto agli investigatori di determinare la causa dell’incidente il prima possibile, ha riferito l’emittente statale CCTV.

Boeing ha dichiarato in una dichiarazione che i suoi pensieri erano con i passeggeri e l’equipaggio.

“Boeing è in contatto con il National Transportation Safety Board (NTSB) degli Stati Uniti e i nostri esperti tecnici sono pronti ad assistere con le indagini condotte da (CAAC)”, ha affermato la società.

Il disastro arriva quando Boeing cerca di riprendersi da diverse crisi sovrapposte, tra cui la pandemia di coronavirus e gli incidenti che coinvolgono il suo modello 737 MAX. Le azioni del planemaker hanno chiuso in ribasso del 3,6%.

China Eastern ha messo a terra la sua flotta di 737-800 aerei, secondo quanto riportato dai media statali. Ha 109 aeromobili, secondo FlightRadar24.

Le azioni di China Eastern Airlines a Hong Kong hanno chiuso in ribasso del 6,5% dopo che è emersa la notizia del crollo, mentre le sue azioni quotate negli Stati Uniti hanno chiuso in ribasso del 6,3%.

‘BUONA RECORD’

Il fornitore di dati aeronautici OAG ha dichiarato questo mese che China Eastern Airlines, di proprietà statale, è il sesto vettore più grande del mondo per capacità di posti settimanali programmati. Per saperne di più

Il 737-800 ha un buon record di sicurezza ed è il predecessore del modello 737 MAX che è rimasto fermo in Cina per più di tre anni dopo incidenti mortali in Indonesia ed Etiopia.

L’incidente ha nuovamente portato sotto i riflettori la famiglia di aeromobili più venduta del produttore statunitense e arriva mentre lavora per uscire dalla crisi della sicurezza del 737 MAX e dalla pandemia globale, che ha decimato la domanda di viaggi aerei e messo a dura prova le sue finanze.

Gli investigatori cercheranno le scatole nere dell’aereo – il registratore dei dati di volo e il registratore vocale della cabina di pilotaggio – per fare luce sull’incidente.

L’NTSB statunitense ha affermato di aver nominato un investigatore senior per la sicurezza aerea come rappresentante degli Stati Uniti accreditato per l’indagine sulla Cina. Per saperne di più

Le indagini sugli incidenti aerei sono in genere guidate dal paese dell’incidente e includono la partecipazione del paese di origine dell’aereo, quindi gli investigatori statunitensi dovrebbero unirsi all’indagine sul jet Boeing di fabbricazione statunitense.

Il record di sicurezza delle compagnie aeree cinesi è stato tra i migliori al mondo per un decennio, sebbene sia meno trasparente rispetto a paesi come gli Stati Uniti e l’Australia, dove le autorità di regolamentazione pubblicano rapporti dettagliati su incidenti non fatali, secondo Greg Waldron, caporedattore asiatico dell’industria Pubblicazione Flightglobal. Per saperne di più

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Reporting delle redazioni di Pechino e Shanghai e Jamie Freed a Sydney; Rapporti aggiuntivi di David Shepardson a Washington, Eric M. Johnson a Seattle, Allison Lampert a Montreal e Rajesh Kumar Singh a Chicago; Scritto da Robert Birsel, Nick Macfie e Rami Ayyub; Montaggio di Simon Cameron-Moore, Hugh Lawson e Bernard Orr

I nostri standard: i principi di fiducia di Thomson Reuters.

.

Leave a Comment