Autopsia completa di Brian Laundrie, rapporto del medico legale rilasciato

Video correlato sopra: FBI: le cartelle cliniche confermano che i resti trovati appartengono a Brian Laundrie Lunedì, il medico legale del Distretto 12 ha rilasciato l’autopsia completa e i rapporti forensi per Brian Laundrie. Il rapporto afferma che gli investigatori sono stati contattati intorno alle 9:30 del 20 ottobre dagli investigatori con il dipartimento di polizia di North Port. Erano stati scoperti uno zaino e scarpe appartenenti a Brian Laundrie, circondati da apparenti resti umani scheletrici. Il capo della squadra di risposta alle prove dell’FBI ha spiegato che l’area di ricerca in cui erano stati trovati gli oggetti era precedentemente sotto i tre piedi di acqua. I funzionari hanno detto che c’era una scena principale e una scena secondaria. La scena principale conteneva resti umani, comprese costole e frammenti di cranio. La scena principale conteneva anche un paio di pantaloncini verdi, una cintura verde, due scarpe senza lacci, uno zaino, un anello di metallo bianco e una pistola. MOAB Coffee Roasters”, secondo i funzionari.Un drybag conteneva un diario e una scatola di legno contenevano un taccuino e una foto di Laundrie, hanno detto i funzionari. Uno dei membri del team di risposta alle prove dell’FBI ha scoperto un proiettile con un metal detector, situato a circa 50-60 piedi a sud dell’area in cui si trovavano i frammenti di abilità e la pistola. l’esaminatore ha concluso che la frammentazione cranica e la presenza di una pistola sulla scena erano coerenti con una ferita da arma da fuoco alla testa. “Evidenza di una singola ferita da arma da fuoco perforante che entra nel cranio temporale sinistro ed esce dal cranio parietale medio inferiore destro appena sopra l’osso temporale è identificato”, secondo il rapporto. “Il percorso o la traiettoria generale della ferita da arma da fuoco è da sinistra a destra, leggermente verso l’alto, e ha una deviazione anteriore/posteriore minima o nulla”. Il rapporto del medico legale ha anche concluso che molte delle ossa erano state masticate dai carnivori che abitavano del parco, come canini, coyote, procioni e topi. Lo scolorimento mostrava anche la decomposizione con il suolo e l’acqua delle zone umide. I resti sono stati identificati come appartenenti a Laundrie inizialmente attraverso le impronte dentali e successivamente con il DNA. LEGGI IL RAPPORTO COMPLETO QUIA gennaio, è stato rivelato che Laundrie aveva rivendicato la morte di Gabby Petito nel suo quaderno.Petito è stata trovata morta nel Wyoming circa una settimana dopo che era stata dichiarata scomparsa da membri della famiglia preoccupati che non avevano avuto sue notizie. La famiglia di Petito ha detto di averla sentita l’ultima volta alla fine di agosto mentre era vicino al Wyoming. Lei e il suo fidanzato Brian Laundrie erano partiti per un viaggio in auto verso ovest all’inizio dell’estate. Gli agenti hanno detto che Laundrie ha usato la carta di debito di Petito senza la sua autorizzazione durante il suo viaggio di ritorno in Florida dal Wyoming tra il 18 agosto. 30 e 1 settembre. Laundrie ha usato messaggi di testo tra il suo telefono e quello di Petito per cercare di ingannare le autorità, tentando di far credere loro che fosse ancora viva. Secondo la polizia, Laundrie è tornata a casa a North Port senza Petito il 1 settembre. Petito è stata ufficialmente dichiarata scomparsa l’11 settembre. Più di una settimana dopo, il 19 settembre, il suo corpo è stato trovato vicino al Grand Teton National Park. La sua morte fu in seguito considerata un omicidio per strangolamento.Nel mezzo della ricerca di Petito, Laundrie fu nominata una persona interessata alla sua scomparsa. Poi è scomparso ei resti di Laundrie sono stati trovati in una riserva naturale della contea di Sarasota in ottobre. Un medico legale in seguito ha stabilito che è morto per una ferita da arma da fuoco autoinflitta. Vicino ai suoi resti sono stati trovati anche un taccuino con la dichiarazione sulla morte di Petito e uno zaino. WPBF e WFLA hanno contribuito a questo rapporto

Video correlato sopra: FBI: le cartelle cliniche confermano che i resti trovati appartengono a Brian Laundrie

Lunedì, il medico legale del Distretto 12 ha rilasciato l’autopsia completa e i rapporti forensi per Brian Laundrie.

Il rapporto afferma che gli investigatori sono stati contattati verso le 9:30 del 20 ottobre dagli investigatori del dipartimento di polizia di North Port.

Erano stati scoperti uno zaino e delle scarpe appartenenti a Brian Laundrie, circondati da apparenti resti umani scheletrici.

Il capo della squadra di risposta alle prove dell’FBI ha spiegato che l’area di ricerca in cui sono stati trovati gli oggetti era precedentemente sotto circa tre piedi d’acqua.

I funzionari hanno detto che c’era una scena principale e una scena secondaria.

La scena principale conteneva resti umani, comprese costole e frammenti di cranio. La scena principale conteneva anche un paio di pantaloncini verdi, una cintura verde, due scarpe senza lacci, uno zaino, un anello di metallo bianco e una pistola.

La seconda scena includeva resti di animali, una mezza nota scritta a mano e un cappello con il logo “MOAB Coffee Roasters”, secondo i funzionari.

Una sacca conteneva un diario e una scatola di legno conteneva un taccuino e una foto di Laundrie, hanno detto i funzionari.

Uno dei membri del team di risposta alle prove dell’FBI ha scoperto un proiettile con un metal detector, situato a circa 50-60 piedi a sud dell’area in cui si trovavano i frammenti di abilità e la pistola.

Il medico legale ha concluso che la frammentazione cranica e la presenza di una pistola sulla scena erano coerenti con una ferita da arma da fuoco alla testa.

“Viene identificata la prova di una singola ferita da arma da fuoco perforante che entra nel cranio temporale sinistro ed esce dal cranio parietale medio inferiore destro appena sopra l’osso temporale”, secondo il rapporto. “Il percorso generale o la traiettoria della ferita da arma da fuoco è da sinistra a destra, leggermente verso l’alto e con una deviazione anteriore/posteriore minima o nulla”.

Il rapporto del medico legale ha anche concluso che molte delle ossa erano state masticate da carnivori che abitavano il parco, come canini, coyote, procioni e topi. Lo scolorimento ha mostrato anche la decomposizione con il suolo e l’acqua delle zone umide.

I resti sono stati identificati come appartenenti a Laundrie inizialmente attraverso le cartelle cliniche e successivamente con il DNA.

LEGGI QUI IL RAPPORTO COMPLETO

A gennaio, è stato rivelato che Laundrie aveva rivendicato la responsabilità della morte di Gabby Petito nel suo taccuino.

Petito è stata trovata morta nel Wyoming circa una settimana dopo che era stata dichiarata scomparsa da membri della famiglia preoccupati che non avevano avuto sue notizie.

La famiglia di Petito ha detto di averla sentita l’ultima volta alla fine di agosto mentre era vicino al Wyoming. Lei e il suo fidanzato Brian Laundrie erano partiti per un viaggio nell’ovest dell’ovest all’inizio dell’estate.

Gli agenti hanno detto che Laundrie ha utilizzato la carta di debito di Petito senza la sua autorizzazione durante il suo viaggio di ritorno in Florida dal Wyoming tra agosto e agosto. 30 e 1 settembre. Laundrie ha usato messaggi di testo tra il suo telefono e quello di Petito per cercare di ingannare le autorità, tentando di far credere loro che fosse ancora viva.

Secondo la polizia, Laundrie è tornata a casa a North Port senza Petito l’1 settembre. Petito è stata ufficialmente dichiarata scomparsa l’11 settembre.

Più di una settimana dopo, il 19 settembre, il suo corpo è stato trovato vicino al Grand Teton National Park. La sua morte è stata poi considerata un omicidio per strangolamento.

Nel bel mezzo della ricerca di Petito, Laundrie è stata nominata una persona interessata alla sua scomparsa. Poi è scomparso.

I resti di Laundrie sono stati trovati in una riserva naturale della contea di Sarasota in ottobre. Un medico legale in seguito ha stabilito che è morto per una ferita da arma da fuoco autoinflitta. Vicino alle sue spoglie sono stati trovati anche un taccuino con la dichiarazione sulla morte di Petito e uno zaino.

WPBF e WFLA hanno contribuito a questo rapporto

.

Leave a Comment