Anthony Edwards, Pat Beverley, Wolves hanno battuto Paul George, Clippers nel play-in NBA 2022 | Rapporto Bleacher

Jordan Johnson/NBAE tramite Getty Images

La testa di serie numero 7 dei Minnesota Timberwolves è tornata nei playoff NBA dopo aver battuto la testa di serie numero 8 dei Los Angeles Clippers 109-104 martedì nel torneo play-in al Target Center di Minneapolis.

LA era in vantaggio 93-83 con 8:54 rimanenti nel regolamento, ma il Minnesota ha risposto con un parziale di 16-2 coronato da una schiacciata di Anthony Edwards per un vantaggio di 99-95:

Timberwolf del Minnesota @lupi del legname

ECCO pic.twitter.com/epHTOH8dwF

Il Minnesota non è mai stato in svantaggio per il resto della partita, con Edwards in particolare che ha segnato una grande tripla per un vantaggio di 102-98. I Timberwolves hanno ghiacciato il gioco con tiri liberi lungo il tratto per mettere via il gioco.

I 30 punti di Edwards hanno portato i Timberwolves e D’Angelo Russell ha segnato 10 colpi su 18 per 29 punti. I loro sforzi hanno aiutato a superare una notte off dell’All-Star Karl-Anthony Towns, che si è esaurito nel quarto quarto dopo soli 11 punti in 24 minuti.

L’attaccante dei Clippers Paul George, che ha iniziato la partita 2 su 10 dal campo, ha concluso con 34 punti (10 su 24 dal campo, 6 su 12 su tre).

I Timberwolves non arrivavano ai playoff da quattro anni prima di rompere quella serie di vittorie consecutive martedì. I Clippers hanno ancora la possibilità di ottenere un posto nei playoff e cercheranno di estendere la loro serie di presenze post-stagione a quattro.

Prestazioni notevoli

Clippers F Paul George: 34 punti, 7 rimbalzi, 5 assist, 3 palle rubate

Clippers G Reggie Jackson: 17 punti, 7 rimbalzi, 5 assist

Clippers G Norman Powell: 16 punti

Timberwolves G Anthony Edwards: 30 punti, 5 rimbalzi

Timberwolves G D’Angelo Russell: 29 punti, 6 assist, 5 rimbalzi, 3 palle rubate

Timberwolves C Karl-Anthony Towns: 11 punti, 5 rimbalzi

Il forte 4° quarto spinge i lupi

Niente andava bene per i Wolves dopo l’intervallo.

I Clippers hanno superato il Minnesota 42-30 per i primi 15:06 del secondo tempo. George è diventato molto caldo e Towns non è riuscito a far funzionare nulla a causa di problemi di fallo e lotte dal campo (3 su 11).

LA era in vantaggio 93-83 e sembrava vicino a metterlo via, ma Towns ha tagliato il secchio per un layup regolare per ridurre il vantaggio a otto.

Tuttavia, si è presto allontanato, lasciando i Lupi senza il loro fuoriclasse. Il Minnesota ha un sacco di talento per il resto, però, e spettava a loro prenderne il controllo.

Questo è proprio quello che hanno fatto, dato che i Lupi hanno tirato grandi colpi e si sono abbattuti in difesa.

Malik Beasley ha prosciugato una tripla per tagliare il vantaggio sul 93-90:

George ha risposto con un layup, ma Edwards e Naz Reid hanno colpito entrambi i colpi per ridurre il vantaggio dei Clippers sul 95-94.

Poi è stata la volta di Russell, che ha segnato un tre pull-up per un vantaggio che i Wolves non avrebbero mai ceduto:

Edwards ha presto seguito con una schiacciata di martello:

I Clippers si sono avvicinati di un solo punto dopo la tripla di Nicolas Batum un minuto dopo, ma il terzo passo indietro di Edwards e il successivo passo indietro di due di Russell da appena dentro l’arco hanno dato ai Wolves un vantaggio di 104-98.

George ha tagliato il vantaggio a metà con un tre, ma i Wolves si sono allontanati furtivamente da lì e ora si trovano a dirigersi verso Memphis.

George fa tutto il possibile per far arrivare i Clippers ai playoff

Nessuno in campo ha giocato meglio di George nel secondo tempo, poiché il sette volte All-Star ha cercato di mettere i Clippers sulla schiena e nei playoff.

L’ha quasi tirato fuori, facendolo su entrambe le estremità del pavimento.

Tuttavia, George ha fatto del suo meglio da dietro la linea dei tre punti, poiché i Lupi semplicemente non potevano fermarlo dal profondo. I tre consecutivi hanno portato LA in cima 69-67.

Ha finito per segnare 18 punti nel quarto e ne ha segnati 27 negli ultimi 12 minuti.

George ha continuato nel quarto, colpendo questo tiro dalla media distanza per un vantaggio di 95-90:

Quelli sono stati gli unici punti segnati durante il 16-2 del Minnesota, tuttavia, costringendo LA a arrampicarsi alla fine. A merito di George, ha mantenuto le cose interessanti con un assist sui tre Batum prima di realizzare un paio di tre punti suoi.

I Wolves sono stati semplicemente troppo bravi nel lungo periodo, tuttavia, e George e i Clippers ora affrontano una partita vincente o tornata a casa venerdì.

Qual è il prossimo?

Il Minnesota giocherà la testa di serie numero 2 dei Memphis Grizzlies nel primo round dei playoff NBA a partire da sabato alle 15:30 ET nel FedExForum.

I Clippers ospiteranno il vincitore dei New Orleans Pelicans vs. Partita di gioco dei San Antonio Spurs venerdì alle 22:00 ET in Crypto.com Arena.

Il vincitore sarà la testa di serie n. 8 e domenica inizierà la serie di playoff del primo turno contro i Phoenix Suns.

Leave a Comment