Aggiornamento sull’infortunio di Ja Morant: i Grizzlies sono in dubbio a tornare durante i playoff con un livido osseo al ginocchio destro

Il playoff dei Memphis Grizzlies Ja Morant è in dubbio sul ritorno durante i playoff, poiché una risonanza magnetica ha rivelato un livido osseo nel ginocchio destro, la squadra ha annunciato martedì. Morant si è infortunato al ginocchio nella seconda metà della sconfitta in gara 3 di sabato contro i Golden State Warriors e lunedì non ha giocato in gara 4.

Morant ha saltato nove partite a marzo per un infortunio al ginocchio destro. Il 24 aprile, due settimane prima del gioco 4 della serie Warriors, Morant ha detto di non essere sano al 100%. Questo è stato dopo Gara 4 della serie di Memphis contro i Minnesota Timberwolves, la quinta partita di Morant da quando è tornato dall’infortunio che lo ha messo da parte per più di due settimane.

L’allenatore di Memphis Taylor Jenkins ha detto che questo infortunio si è verificato quando i Warriors fanno la guardia a Jordan Poole “tirò” il ginocchio di Morant quando apparentemente si cerca la palla. È successo con 6:19 rimanenti nel quarto quarto e Morant è uscito dal gioco in seguito.

Morant ha twittato dopo il gioco che Poole “ha infranto il codice”, ma lo ha cancellato rapidamente. Era in riferimento alla citazione dell’allenatore dei Warriors Steve Kerr sull’ala dei Grizzlies Dillon Brooks, che è stata squalificata per Gara 3 dopo aver commesso un fallo flagrante contro la guardia dei Warriors Gary Payton II in Gara 2, che ha subito una frattura al gomito durante il gioco. Mentre Brooks è stato sospeso una partita per la sua parte nell’infortunio di Payton, Poole lo ha fatto non subire alcuna punizione dalla lega.

La guardia dei Warriors Klay Thompson non era contenta dell’implicazione che Poole sia responsabile dell’infortunio di Morant. “Io, personalmente. Ho subito un duro infortunio al ginocchio”, ha detto Thompson. “E non credo ci sia alcun intento malizioso da parte di Jordan. Non penso nemmeno che sia abbastanza forte da colpire il ginocchio di qualcuno. Ma non siamo là fuori a cercare di ferire le persone o cercare di colpire le persone nella parte posteriore della testa Abbiamo un contropiede, giochiamo la partita nel modo giusto”.

Morant è stato eccellente in tre partite contro Golden State, con una media di 38,3 punti con il 62,3% di tiri veri, più 8,3 assist, 6,7 rimbalzi e 3,0 palle rubate, con un tasso di utilizzo del 34,5%. Se questa è la fine della sua serie di playoff, allora ha segnato una media di 27,1 punti, 9,8 assist, 8,0 rimbalzi e 2,0 palle rubate in nove partite contro i Timberwolves e i Warriors, con una percentuale reale di tiri del 54,9% e un tasso di utilizzo del 30,4%.

Il Memphis è andato notoriamente 20-5 senza Morant durante la stagione regolare, consentendo alla squadra di guadagnare la testa di serie n. 2 nella Western Conference. Ha condotto per gran parte di Gara 4, ma ha esaurito la forza lungo il tratto, perdendo 101-98 dopo essere stato superato 39-29 nel quarto quarto. Tyus Jones, partendo al posto di Morant, ha giocato un record stagionale di 41 minuti e i Grizzlies hanno segnato solo 94,2 punti ogni 100 possedimenti, la loro peggiore offesa dopo una sconfitta a Dallas il 18 gennaio. 23.

Sotto 3-1 nella serie senza il suo giocatore in franchising, Memphis rischia l’eliminazione al FedExForum mercoledì.

Leave a Comment