Accordo commerciale di sciopero tra Stati Uniti e Regno Unito per porre fine alle tariffe su British Steel e American Whisky

WASHINGTON—Gli Stati Uniti e il Regno Unito hanno stretto martedì un accordo commerciale che rimuoverà i dazi statunitensi sull’acciaio e sull’alluminio britannici, mentre il Regno Unito solleverà i dazi su whisky, motocicli e tabacco americani.

I funzionari dell’amministrazione Biden hanno affermato che l’accordo con il Regno Unito consentirà al Regno Unito di spedire “volumi sostenibili storicamente” di prodotti in acciaio e alluminio negli Stati Uniti senza prelievi imposti dall’ex amministrazione Trump.

In cambio, il Regno Unito solleverà le tariffe di ritorsione su oltre 500 milioni di dollari di esportazioni statunitensi nel Regno Unito, inclusi distillati, prodotti agricoli e beni di consumo.

L’accordo richiede inoltre a qualsiasi azienda siderurgica britannica di proprietà di un’entità cinese di controllare i propri registri finanziari per valutare la possibile influenza dalla Cina e condividere i risultati con gli Stati Uniti, secondo una dichiarazione del segretario al Commercio Gina Raimondo e della rappresentante commerciale degli Stati Uniti Katherine Tai.

L’accordo di martedì segue accordi simili che l’amministrazione Biden ha firmato con l’Unione Europea e il Giappone negli ultimi mesi come parte del suo sforzo per ricucire i legami commerciali con le nazioni amiche tese durante la guerra commerciale dell’ex presidente Donald Trump.

I funzionari hanno affermato che l’accordo aiuterà a ridurre i costi per le società statunitensi che acquistano acciaio importato, scoraggiando al contempo i forti aumenti delle importazioni mantenendo le tariffe sulle spedizioni oltre il livello concordato.

La signora Raimondo ha affermato che il patto avvantaggia “le industrie e i lavoratori americani dell’acciaio e dell’alluminio proteggendo la produzione, nonché i consumatori allentando le pressioni inflazionistiche negli Stati Uniti”

La Steel Manufacturers Association, un gruppo commerciale per le aziende che producono acciaio in forni elettrici fondendo rottami di acciaio, ha applaudito il patto, con il presidente Philip K. Bell che ha affermato che aiuterebbe con i problemi dell’eccesso di capacità globale di acciaio e del dumping illegale di acciaio da parte di entità straniere .

L’accordo è stato annunciato durante una visita negli Stati Uniti del Segretario di Stato britannico per il commercio internazionale Anne-Marie Trevelyan per avviare nuovi dialoghi commerciali per rafforzare la cooperazione bilaterale.

In due giorni di incontri a Baltimora, la signora Trevelyan e la signora Tai hanno discusso questioni tra cui sanzioni contro la Russia per l’invasione dell’Ucraina, allentamento della congestione della catena di approvvigionamento, decarbonizzazione delle loro economie, promozione del commercio digitale e sostegno della forza lavoro domestica e dei diritti del lavoro.

La signora Trevelyan in seguito manda la signora Raimondo a Washington per siglare l’accordo tariffario.

Il dazio all’importazione del 25% sull’acciaio e del 10% sull’alluminio da vari paesi è stato imposto da Trump nel 2018, il quale ha affermato che proteggere l’industria siderurgica statunitense dalle importazioni a basso prezzo era una questione di sicurezza nazionale.

I dazi sono riusciti a spingere verso il basso le importazioni di acciaio, ma non hanno portato alla rinascita della produzione di acciaio che Trump aveva promesso.

In base all’accordo, il Regno Unito sarà autorizzato a spedire fino a 500.000 tonnellate annue di acciaio in esenzione da dazio, suddivise tra 54 prodotti, un importo basato sul volume degli scambi nel 2018 e nel 2019. L’accordo ha anche stabilito quote esenti da dazi per diversi tipi di alluminio.

Le due nazioni coopereranno per rispondere all’eccesso di capacità che attribuisce alle economie non di mercato, inclusa la Cina, ma il Regno Unito non si unirà agli Stati Uniti e all’UE nella negoziazione di un “Accordo globale sull’acciaio sostenibile” volto a incoraggiare i produttori di metalli a ridurre i loro gas serra trasmissioni.

Scrivere a Yuka Hayashi a yuka.hayashi@wsj.com

Copyright ©2022 Dow Jones & Company, Inc. Tutti i diritti riservati. 87990cbe856818d5eddac44c7b1cdeb8

È apparso nell’edizione cartacea del 23 marzo 2022 come “Accordo commerciale di sciopero degli Stati Uniti e del Regno Unito sulle tariffe”.

.

Leave a Comment