5 morti nella sparatoria nella chiesa di Sacramento, compresi i suoi figli

Cinque persone sono morte, tra cui tre bambini, dopo che un uomo ha aperto il fuoco all’interno di una chiesa della zona di Sacramento lunedì sera prima di puntare la pistola contro se stesso.

L’uomo armato di 39 anni ha aperto il fuoco all’interno della Chiesa di Sacramento, nel quartiere di Arden Arcade appena a est della città, dove si stava svolgendo una visita supervisionata tra lui e le sue figlie, secondo le autorità.

Le tre ragazze uccise erano 9, 10 e 13, ha detto il sergente. Rodney Grassmann, portavoce dell’ufficio dello sceriffo della contea di Sacramento. Anche un altro uomo, che non è stato identificato ma stava facendo da accompagnatore alla visita della famiglia, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco.

“Questa non è stata una sparatoria casuale”, ha detto, aggiungendo che l’assassino e le vittime “si conoscevano tutti”.

Le autorità non hanno identificato il tiratore per nome o le vittime fino a martedì mattina.

SAC_20220228_PK_SHOOTING_0342.JPG
La chiesa di Sacramento, dove un padre si è suicidato, i suoi tre figli e un altro adulto, è visibile da dietro il nastro della polizia all’angolo tra Ethan e Wyda Ways ad Arden Acrade lunedì 12 febbraio. 28, 2022. Paul Kitagaki Jr. pkitagaki@sacbee.com

Lo sceriffo Scott Jones ha detto ai giornalisti sulla scena che la madre, che vive fuori città, stava parlando con le autorità. Jones ha detto che la madre aveva un ordine restrittivo temporaneo contro il padre separato. Quell’ordine restrittivo temporaneo avrebbe dovuto impedirgli di avere un’arma da fuoco, secondo un esperto di violenza domestica.

“E ‘molto sconvolgente”, ha detto Jones. “Sai, ci sono molti modi in cui questo avrebbe potuto svolgersi, e ovviamente è una tragedia, non importa come si svilupperà. Non c’è proprio alcuna spiegazione di come queste violenze e le relazioni domestiche vadano male”.

Una fonte delle forze dell’ordine, che non era autorizzata a parlare sulla questione, ha detto a The Sacramento Bee che l’assassino non aveva precedenti penali a Sacramento.

L’adulto ucciso stava supervisionando la visita di papà con i bambini

Jones ha detto che la vittima adulta era un uomo che si credeva supervisionasse la visita, ma non era chiaro se fosse un impiegato della chiesa o un assistente sociale.

“Il tiratore è entrato e – quello che sembra essere – ha ucciso la persona che stava supervisionando la visita, ha ucciso i suoi tre figli e poi ha puntato la pistola contro se stesso”, ha detto Jones.

La sparatoria è avvenuta subito dopo le 17:00 al The Church, nell’isolato 2000 di Wyda Way, dopo che un impiegato della chiesa, che stava lavorando al piano di sopra, ha sentito degli spari e ha chiamato i servizi di emergenza sanitaria.

SAC_20220228_PK_SHOOTING_0075.JPG
Gli agenti dello sceriffo indagano su una sparatoria a The Church a Sacramento vicino a Wyda Way e Ethan Ways ad Arden Arcade lunedì 12 febbraio. 28, 2022. Un padre ha ucciso tre dei suoi figli e un adulto prima di spararsi in chiesa. Paul Kitagaki Jr. pkitagaki@sacbee.com

“Hanno detto di aver sentito uno sparo e poi altri spari – (il dipendente) ha lasciato l’edificio”, ha detto Grassmann.

Grassmann ha detto che la sparatoria era finita nel giro di pochi minuti prima dell’arrivo dei deputati.

Le autorità hanno affermato che stavano indagando se l’assassino o la vittima adulta fossero membri di The Church, una chiesa aconfessionale che fa parte di un’associazione di 2.000 chiese locali in tutto il mondo, ha affermato il suo sito web prima che andasse offline lunedì sera. La Chiesa, attiva dal 1975, ha servizi in inglese, spagnolo e mandarino.

La polizia ha transennato le strade del quartiere intorno alla chiesa di Arden Arcade per tutta la notte mentre continuavano a indagare. Al mattino, nella chiesa di Wyda Way, a un centinaio di metri a est dei confini della città di Sacramento, a Ethan Way, ea due isolati a nord del centro commerciale Arden Fair, erano rimasti solo frammenti del nastro di avvertenza della polizia.

Martedì mattina, i memoriali per le vittime hanno iniziato a raccogliersi fuori dai cancelli della Chiesa mentre le autorità hanno continuato a indagare sull’incidente e sui motivi dell’assassino per il macabro attacco.

Un membro della Chiesa, che avrebbe dato solo il suo nome come Alfredo, ha parlato brevemente con i giornalisti fuori dal cancello della chiesa intorno alle 8 del mattino e ha detto che i dirigenti della chiesa avrebbero fornito informazioni quando avrebbero potuto.

“I nostri anziani della chiesa rilasceranno presto una dichiarazione”, ha detto Alfredo. “Questo è tutto ciò che possiamo dire in questo momento.”

«Questo tizio ha ucciso i suoi figli. Questo fa così male’

Sandi Davis vive in un piccolo complesso di appartamenti in fondo alla strada rispetto a The Church. Stava uscendo dal suo appartamento con il suo cane quando ha sentito da cinque a sei spari. Si chinò e si sdraiò a terra mentre urlava per chiamare il suo vicino, dicendogli che erano stati sparati dei colpi.

La Davis ha detto di essere rattristata e allarmata dopo aver appreso che la sparatoria di lunedì ha coinvolto un padre che ha sparato ai suoi tre figli.

“Questa non è la risposta”, ha detto Davis. “Questo ragazzo ha ucciso i suoi figli. Questo fa così male. I bambini sono innocenti, non hanno avuto una possibilità di vita”.

Ha detto che la Chiesa offre aiuto alle persone del quartiere, comprese le persone che non sono membri della chiesa. La Davis ha perso suo marito due anni fa quando è stato ucciso in una collisione mortale. Il pastore della chiesa si è assicurato che i membri della congregazione le portassero del cibo mentre lottava con il dolore, e ha detto che il pastore lascia fuori il cibo in cima a una cassetta delle lettere per chiunque possa avere fame.

“Mia sorella è stata uccisa a causa della violenza domestica”, ha detto Davis. “Non ha senso, la violenza domestica deve finire. Dovevano incontrarsi laggiù in un porto sicuro».

WYDA-WAY-MATTINA-1.jpg
Un mazzo di fiori è stato lasciato al cancello della Chiesa nell’ingresso principale di Sacramento in Wyda Way martedì 1 marzo 2022, poche ore dopo che un uomo armato ha ucciso le sue tre figlie e un accompagnatore all’interno della chiesa. Michael McGough mmcgough@sacbee.com

Pedro Chavez, che vive in una casa dall’altra parte della strada, ha detto martedì mattina di aver sentito degli spari e di aver visto i primi soccorritori curare una ragazza davanti alla chiesa.

“Non hanno potuto salvare la vita della ragazza”, ha detto. “Ci hanno provato ma non ci sono riusciti”.

“Un’altra tragedia difficile da capire”

il governatore della California Gavin Newsom è intervenuto subito dopo la sparatoria su Twitter, dicendo “Un altro atto insensato di violenza armata in America, questa volta nel nostro cortile. In una chiesa con i bambini dentro. Assolutamente devastante”.

Il sindaco di Sacramento Darrell Steinberg l’ha definita “una tragedia indicibile”.

“Succede troppo spesso e stasera è successo nel nostro cortile”, ha detto sulla piattaforma dei social media.

L’allenatore ad interim dei Sacramento Kings, Alvin Gentry, ha aperto la sua conferenza stampa post-partita con commenti cupi sulla sparatoria dopo la vittoria in trasferta contro l’Oklahoma City Thunder lunedì sera.

“Abbiamo appena ricevuto qui la notizia di quello che è successo a Sacramento con la sparatoria in chiesa e… alcuni giovani lì”, ha detto Gentry. “I nostri cuori e le nostre preghiere vanno alla famiglia ea tutti coloro che ne sono coinvolti. È solo un’altra tragedia difficile da capire. È quasi impossibile da capire.

“Vogliamo solo che le famiglie e tutti sappiano che pregheremo per loro per il resto della notte e per il resto dell’anno, e le terremo nelle nostre preghiere. È una cosa così tragica, specialmente quando i bambini stanno perdendo la vita in una situazione del genere”.

Jason Anderson, Michael McGough e Paul Kitagaki Jr. di The Bee hanno contribuito a questa storia.

Questa storia è stata originariamente pubblicata 28 febbraio 2022 18:35.

Storie correlate da Sacramento Bee

Rosalio Ahumada scrive le ultime notizie relative al crimine e alla sicurezza pubblica per The Sacramento Bee. Parla fluentemente lo spagnolo e lavora come giornalista nella Central Valley dal 2004.

.

Leave a Comment