2022 March Madness live streaming: programma TV del torneo NCAA, guarda Sweet 16 in streaming online venerdì

Il torneo NCAA 2022 ha metà del suo set Elite Eight, con i punteggi e i risultati di giovedì che stabiliscono la finale per le regionali del sud (Houston contro Villanova) e dell’ovest (Duke contro l’Arkansas). Le East Regionals e le Midwest Regionals sono al centro della scena venerdì, una serata che presenta una storia storica di Cenerentola e la promessa di almeno un seme a due cifre che vincerà un biglietto per l’Elite Eight.

La serata inizia con una delle più grandi storie del torneo a Saint Peter’s, solo la terza testa di serie n. 15 a raggiungere la Sweet 16. Ciascuna delle due precedenti serie di testa di serie n. 15 – Florida Gulf Coast nel 2013 e Oral Roberts nel 2021 – si è conclusa negli Sweet 16, ma i Peacock con sede a Jersey City sperano che la vicinanza all’azione della East Region a Filadelfia possa essere una spinta contro uno scoraggiante avversario di Sweet 16 nella testa di serie n. 3 Purdue (19:09 ET).

Nella prima classifica ci sarà anche la testa di serie n. 1 Kansas, l’unica testa di serie in cima in azione venerdì, di fronte alla testa di serie n. 4 Providence (19:29). Le probabilità del titolo nazionale dei Jayhawks sono migliorate dopo che la testa di serie n. 2, la testa di serie n. 3, la testa di serie n. 5 e la testa di serie n. 6 sono state tutte eliminate dalla regione del Midwest nei primi due round. Ma ogni discorso sul taglio delle reti deve partire dal battere i Frati, il seme più alto rimasto nella regione.

Il night cap nella East Regional presenta due dei programmi più vincenti nella storia del torneo NCAA con la testa di serie n. 4 dell’UCLA che affronta la testa di serie n. 8 della Carolina del Nord (21:39 ET). L’est, come il Midwest, ha visto un sacco di sconvolgimenti e gran parte di questi sono stati i Tar Heels che hanno sconfitto il campione in carica n. 1 seme Baylor. Ora il bis è un’altra squadra delle Final Four di un anno fa all’UCLA, che sta ottenendo slancio dopo una vittoria dominante contro il Saint Mary’s. L’altra offerta a tarda notte è la n. 10 di Miami e la n. 11 dello Stato dell’Iowa che chiudono le cose nella Midwest Regional (21:59 ET), con il vincitore che si unisce all’esclusivo club di semi a due cifre per arrivare all’Elite Eight .

Puoi controllare un programma di streaming completo di seguito. Ora, scaviamo nelle grandi trame per la notte.

Segui il torneo NCAA 2022 con la nostra fascia di aggiornamento, gli ultimi punteggi di March Madness, i programmi e le informazioni in streaming. Inoltre, dai un’occhiata alle nostre parentesi di esperti per vedere le previsioni su chi abbatterà le reti.

Resa dei conti sangue blu nell’East Regional

Due dei primi tre programmi per numero totale di 16 presenze di Sweet prenderanno la parola l’uno contro l’altro quando la testa di serie n. 4 dell’UCLA affronterà la testa di serie n. 8 della Carolina del Nord nel finale di partita da Philadelphia nell’East Regional. Ma nonostante tutte le vittorie del torneo NCAA e le 16 apparizioni di Sweet 16 tra questi due sangue blu, si sono incontrati nel torneo solo due volte: l’UCLA ha battuto la Carolina del Nord nella partita del campionato nazionale nel 1968 – Kareem Abdul-Jabbar, allora Lew Alcindor, aveva 34 punti e 16 rimbalzi nella vittoria – e poi i Tar Heels hanno rimbalzato i Bruins dal secondo turno nel 1989, una partita che prevedeva un’apparizione di cinque minuti dall’allora futuro e attuale allenatore dei Tar Heels Hubert Davis. Nel complesso, la Carolina del Nord è 10-3 nella serie con una serie di cinque vittorie consecutive.

Il gioco stesso si configura come un affascinante incontro tra una squadra dell’UCLA che si aspettava di essere qui e una squadra della Carolina del Nord che ha giocato il suo miglior basket nell’ultimo mese. I Bruins hanno iniziato l’anno al numero 2 nel sondaggio Preseason AP Top 25, e dopo alcuni infortuni a metà stagione e una pausa COVID hanno interrotto il ritmo della squadra, il percorso di gruppo di Mick Cronin ha corretto e ha vinto 10 delle ultime 12 partite. La vittoria di 16 punti dell’UCLA al secondo turno contro il seme n. 5 del Saint Mary’s potrebbe essere stata una delle migliori prestazioni della squadra del mese, anche se il risultato includeva anche un infortunio per Jaime Jaquez che sarà monitorato da vicino prima e durante la partita .

Anche la Carolina del Nord ha giocato di recente alcuni dei suoi migliori basket, con l’eccezione di circa una manciata di minuti contro il seme numero 1 del Baylor nel secondo turno, quando i Bears hanno reagito da uno svantaggio di 25 punti nel secondo tempo e hanno forzato i tempi supplementari in quello che sarebbe essere una vittoria di Tar Heels. Uscire con una vittoria ai tempi supplementari non solo ha perforato un biglietto per gli Sweet 16, ma ha convalidato l’alto livello di gioco della Carolina del Nord nei suoi primi 60 minuti di azione del torneo NCAA.

Big 12 sembra prendere il sopravvento a Chicago

C’è la possibilità che Chicago assomigli a Kansas City e il vantaggio di viaggio per Kansas e Iowa State darà allo United Center un’atmosfera da Big 12 Tournament venerdì sera. Confronta non solo il viaggio, ma le dimensioni complessive della scuola con i loro nemici Providence e Miami, ed è una buona scommessa Kansas e Iowa State saranno ben rappresentati nell’arena per entrambe le semifinali del Midwest Regional. Se tutti quei fan faranno a modo loro, non solo vedremo una spinta per i Big 12 team, ma organizzeremo uno showdown All-Big 12 Elite Eight per domenica. Ma prima di arrivare a inventare potenziali narrazioni di Elite Eight, è importante riconoscere il potenziale per entrambe queste squadre di essere rimbalzate da una degna opposizione.

Il seme n. 1 del Kansas è un notevole preferito per le scommesse contro la testa di serie numero 4 di Providence, controllando con il terzo maggior numero di punti delle otto partite di Sweet 16, ma il profilo dei Friars – e la prestazione dei Jayhawks contro un altro nemico del Big East a Creighton – suggeriscono che il gioco sarà più vicino di quanto si aspettano i computer. La Provvidenza ha battuto le aspettative degli oddsmaker e dei modelli di computer per tutta la stagione, e il successo della squadra nelle partite ravvicinate potrebbe essere una sfida per le speranze del Kansas di avanzare all’Elite Eight.

A differenza del Kansas, la testa di serie n. 11 dell’Iowa State si trova sfavorito contro la testa di serie n. 10 di Miami dopo che gli Hurricanes sono andati da filo a filo battendo il seme n. 2 di Auburn al secondo round. I Cyclones sono stati eccellenti nel gioco non in conferenza quest’anno e si classificano come una delle migliori squadre difensive del torneo, ma potrebbero trovare una sfida fermare le guardie di regia di Miami e l’attacco di alto livello. Auburn si classifica tra i primi 10 per efficienza difensiva adeguata, proprio come fa Iowa State, e i Tigers non hanno avuto risposte per Kameron McGusty, Charlie Moore e Isaiah Wong.

Può San Pietro fare la storia?

Una delle domande più intriganti dell’intero Sweet 16 riceverà risposta entro la fine della prima lista di venerdì sera, quando i Peacocks si uniranno a Dunk City e Oral Roberts come testa di serie n. 15 per uscire nelle semifinali regionali o fare storia come il primo numero 15 ad arrivare fino all’Elite Eight. Shaheen Holloway ha fatto un ottimo lavoro nel preparare il Saint Peter’s alla sfida con piani di gioco che hanno avuto successo, ma la prossima è una sfida enorme per fermare l’assalto offensivo che è il basket Purdue.

I Boilermakers sono al secondo posto a livello nazionale per efficienza offensiva adeguata secondo KenPom e sono guidati da una futura scelta della lotteria nel secondo anno di 6 piedi-4 Jaden Ivey. Ma il Saint Peter’s, una squadra che ha big che fanno check-in intorno a 6-7 e 6-8, potrebbe avere altrettanti problemi con il grande uomo di Purdue 7-4 Zach Edey e il Trevion Williams 6-10, 255 libbre che lo scrive dalla panchina. Quell’uno-due ha sopraffatto squadre con più dimensioni del Saint Peter’s nel corso dell’anno, e mentre i Peacocks hanno superato dimensioni simili e svantaggi di talento nelle vittorie contro Kentucky e Murray State, c’è un’unicità in ciò che Edey e Williams presentano in basso .

Il programma di Sweet 16 di venerdì

Leave a Comment